fbpx

Servizitalia Open: a Lignano via al Pilsner Urquell Pro Tour

  07 Maggio 2012 News
Condividi su:

Il Pilsner Urquell Pro Tour inizia il suo cammino dal percorso del Golf Club Lignano con il Servizitalia Open (10-12 maggio), primo dei dieci appuntamenti proposti dal circuito delle gare nazionali allestito dal Comitato Organizzatore Tornei dei professionisti della FIG. L’evento, in calendario nell’Alps Tour, sarà anticipato mercoledì 9 maggio dalla Servizitalia Invitational Pro-Am (partenza shotgun, inizio ore 12,30), con squadre di quattro giocatori composte da un professionista e da tre dilettanti. Al Servizitalia Open prendono parte 138 concorrenti provenienti da 13 nazioni, tra i quali oltre una cinquantina di italiani. Tra costoro hanno le carte in regola per puntare al titolo, Cristiano Terragni (nella foto) e Nunzio Lombardi, che hanno già vinto nel circuito, Joon Kim, Aron Zemmer e i neo pro Niccolò Quintarelli, Mattia Miloro e Leonardo Motta. Forte la concorrenza straniera con l’austriaco Jurgen Maurer, l’inglese Jack Senior, gli spagnoli Jesus Legarrea e Diego Suazo, i francesi Julien Foret, Anthony Pailler, Matthieu Bey e Laurent Poncelet, il tedesco Philipp Mejow, lo scozzese Ross Kellett e lo sloveno Matjaz Gojcic.

 

La manifestazione ha quale title sponsor Servizitalia SpA, azienda partner della sanità nei servizi di lavanolo, sterilizzazione di biancheria, sterilizzazione di strumentario chirurgico. Daranno inoltre il loro apporto il GC Lignano Spa, Pulingross srl, Export House, Blue Service, Area Più, Pre System Spa, Temmel Herbert GMBH, Gold Green, Cascami, Bio Diesel Kaernten, Irrigazione Friulana Il Verde, Bortolin Gioielli, Acqua Dolomia, Dose Giardinaggio . Il torneo si svolge sulla distanza di 54 buche. ll taglio dopo 36 promuoverà al giro finale i primi 40 classificati, i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 45.000 euro dei quali 6.525 euro andranno al vincitore. Il Pilsner Urquell Pro Tour, oltre che del title sponsor Pilsner Urquell, brand che fa capo al gruppo Birra Peroni, ha l’apporto del Major sponsor CartaSi, del Fornitore ufficiale Under Armour, del Partner ufficiale Webgolf. Media partner del circuito sarà Sky Sport HD, Commercial advisor RCS Sport. Il percorso, disegnato da Marco Croze, è stato inaugurato nel 1993 con la disputa dell’Open d’Italia femminile. E’ un tracciato molto impegnativo che si caratterizza per i numerosi laghi e per i grandi bunker. Alcune buche sicuramente metteranno a dura prova i concorrenti, come ad esempio, la 2ª, un par 4 con dogleg a destra e tre bunker ricavati da collinette che nascondono la visuale al green, o la 11ª un lungo par cinque con fuori limite a sinistra, acqua sulla zona d’arrivo del secondo colpo e bunker a destra del green. Tutte le notizie relative ai tornei del Pilsner Urquell Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com Il sito assume da quest’anno un ruolo ancora più essenziale per i giocatori che lo dovranno obbligatoriamente utilizzare per inserire le loro iscrizioni e consultare le eventuali liste di attesa. Il sito stesso è integrato con il Social Network Facebook dove è presente una pagina ufficiale (http://www.facebook.com/golfitalianprotour)