fbpx

Senior Tour: Woosnam domina in Olanda

  12 Ottobre 2014 News
Condividi su:

Il gallese Ian Woosnam (208 – 71 69 68, -11) ha fatto onore alla sua classe e con un autentico show finale ha vinto il Dutch Senior Open, penultimo torneo stagionale del Senior Tour svoltosi sul tracciato del The International (par 73), ad Amsterdam in Olanda. Grazie a un parziale di 68 (-5, con sette birdie e due bogey) ha lasciato a cinque colpi gli inglesi David J. Russell, George Ryall e Philip Golding (213, -6), quest’ultimo leader dopo due turni. Al quinto posto con 214 (-5) l’irlandese Ronan Rafferty e lo spagnolo Pedro Linhart, al settimo con 215 (-4) il paraguaiano Angel Franco, l’austriaco Gordon Manson, lo statunitense Gary Rusnak e l’iberico Santiago Luna. Alla gara non hanno preso parte giocatori italiani. Woosnan, 56 anni, per il quinto successo nel Senior Tour è stato gratificato con un assegno di 30.475 su un montepremi di 200,000 euro. Nella sua lunga carriera sull’European Tour ha conquistato 29 titoli, uno in un major (Masters, 1991). Secondo giro – Phil Golding, vincitore nella scorsa settimana del French Riviera Masters, è rimasto in vetta con 139 colpi (68 71, -7) anche nel secondo giro del Dutch Senior Open, penultimo torneo stagionale del Senior Tour che si sta svolgendo sul tracciato del The International (par 73), ad Amsterdam in Olanda. Lo seguono a un colpo il gallese Ian Woosnam e l’inglese George Ryall (140, -6), e a quattro l’argentino Jorge Berendt e lo spagnolo Pedro Linhart (143, -3), che però rispetto ai primi due hanno poche possibilità di inserirsi nella corsa per il titolo. In sesta posizione con 144 (-2) l’inglese Carl Mason, il nordirlandese Ronan Rafferty, l’argentino Luis Carbonetti e l’iberico Santiago Luna. Alla gara non prendono parte giocatori italiani. In palio 200.000 euro dei quali 30.475 euro andranno al vincitore. Primo giro– Phil Golding, vincitore nella scorsa settimana del French Riviera Masters, si è portato subito al comando con 68 (-5) colpi nel Dutch Senior Open, penultimo torneo stagionale del Senior Tour che si sta svolgendo sul tracciato del The International (par 73), ad Amsterdam in Olanda. E’ sulla sua scia l’argentino Jorge Berendt, secondo con 69 (-4) ed entrato quest’anno nel circuito dove al momento non ha ottenuto risultati di rilievo. Al terzo posto con 70 (-3) lo statunitense Jerry Bruner, l’inglese George Ryall e l’olandese Chris Van der Velde, al sesto con 71 (-2) il gallese Ian Woosnam, l’americano Tim Thelen, il canadese Rick Gibson e il paraguaiano Angel Franco. Tra i concorrenti in decima posizione con 72 (-1) il francese Marc Farry, l’australiano Peter Fowler e l’inglese Barry Lane e in 20ª con 73 (par) l’argentino Cesar Monasterio. Alla gara non prendono parte giocatori italiani. In palio 200.000 euro dei quali 30.475 euro andranno al vincitore. Prologo  – Nessun giocatore italiano sarà in campo nel Dutch Senior Open (10-12 ottobre), penultimo torneo stagionale del Senior Tour in programma sul tracciato del The International, ad Amsterdam in Olanda. Tra i favoriti il gallese Ian Woosnam, il danese Steen Tinning, gli spagnoli Miguel Angel Martin e Pedro Linhart, gli inglesi Gary Wolstenholme, Barry Lane, Paul Eales e Phil Golding, vincitore nella scorsa settimana del French Riviera Masters, l’australiano Mike Harwood, lo scozzese Ross Drummond, lo statunitense Tim Thelen, il canadese Rick Gibson e l’argentino Cesar Monasterio. In palio 200.000 euro dei quali 30.475 euro andranno al vincitore. I risultati  

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube