fbpx

Senior Tour: in Svizzera primo Gibson, 23° Rocca

  06 Luglio 2014 News
Condividi su:

​ Rick Gibson, 53enne canadese di Calgary, ha fatto corsa di testa e ha ottenuto il primo titolo nel Senior Tour imponendosi con 195 colpi (63 66 66, -15) nel Bad Ragaz PGA Seniors Open, disputato sul percorso del GC Bad Ragaz (par 70), nella città svizzera da cui il circolo prende il nome.

Hanno accusato ritardi pesanti gli avversari che in pratica hanno corso solo per il secondo posto conquistato dall’irlandese Denis O’Sullivan con 201 (-9). Al terzo con 202 (-8) lo scozzese Ross Drummond, al quarto con 203 (-7) gli inglesi Jamie Spence e Carl Mason, l’argentino Luis Carbonetti, l’australiano Peter Fowler e l’austriaco Gordon Manson. Corsa di media classifica per Costantino Rocca (nella foto), 23° con 210 (72 68 70, par). e per Giuseppe Calì, 48° con 216 (70 76 70, +6), che ha avuto un cedimento nel secondo turno dopo il 17° posto in avvio. Entrambi erano al debutto stagionale, mentre era al secondo evento Mauro Bianco, fresco di ‘carta’ conquistata alla Qualifying School, 70° con 232 (75 77 80, +22). A Gibson è andato un assegno di 42.000 euro su un montepremi di 280.000 euro. Secondo giro – Il canadese Rick Gibson ha mantenuto il comando con 129 colpi (63 66, -11) nel Bad Ragaz PGA Seniors Open, torneo del Senior Tour che si sta svolgendo sul tracciato del GC Bad Ragaz (par 70), nella città svizzera da cui il circolo prende il nome. Tre gli italiani in campo: Costantino Rocca, 24° con 140 (72 68, par), Giuseppe Calì, 54° con 146 (70 76, +6), e Mauro Bianco, 70° con 152 (75 77, +12). Proveranno a contrastare il leader nel turno finale lo scozzese Ross Drummond, secondo con 133 (-7), l’austriaco Gordon Manson, l’argentino Luis Carbonetti, l’australiano Peter Fowler e l’inglese Bob Cameron, terzi con 134 (-6), tutti però con limitate possibilità di recuperare lo svantaggio piuttosto pesante. Il montepremi è di 280.000 euro dei quali 42.000 andranno al primo classificato Primo giro  – Dopo una pausa di circa un mese è ripreso il Senior Tour sul percorso svizzero del GC Bad Ragaz (par 70) per la disputa del Bad Ragaz PGA Seniors Open. Tre gli italiani in gara: Giuseppe Calì 17° con 70 (par), Costantino Rocca, 34° con 72 (+2), entrambi al debutto stagionale, e Mauro Bianco, 52° con 75 (+5). In una classifica subito lunga è al vertice con 63 (-7) il canadese Rick Gibson, che precede lo statunitense Gary Rusnak (64, -6), lo scozzese Ross Drummond (65, -5), l’australiano Peter Fowler (66, -4) e l’inglese Jamie Spence (67, -3). Al sesto posto con 68 (-2) l’austriaco Gordon Manson e gli inglesi Bob Cameron, Gary Wolstenholme e Carl Mason, tutti e tre tra i favoriti. Per Gibson otto birdie e un bogey, per Calì tre birdie e altrettanti bogey, per Rocca due birdie e quattro bogey, per Bianco un birdie e sei bogey. Il montepremi è di 280.000 euro dei quali 42.000 andranno al primo classificato Prologo – Dopo la pausa di un mese riprende il Senior Tour con il Bad Ragaz PGA Seniors Open (4-6 luglio) sul percorso del GC Bad Ragaz, nella città svizzera da cui il circolo prende il nome. Fanno il debutto stagionale Costantino Rocca e Giuseppe Calì e sarà alla seconda apparizione Mauro Bianco, che ha ottenuto la ‘carta’ alla Qualifying School.  Tra i giocatori più rappresentativi in gara citiamo il gallese Ian Woosnam, l’australiano Bob Charles, gli inglesi Paul Wesselingh e Carl Mason, gli australiani Mike Harwood e Peter Fowler, il paraguaiano Angel Franco, lo statunitense Tim Thelen e l’irlandese Des Smith. Il montepremi è di 280.000 euro dei quali 42.000 andranno al primo classificato   I risultati