fbpx

Ryder Cup 2020: Stricker apre a Woods e a Mickelson

Stricker Steve
  01 Ottobre 2019 News
Condividi su:

La Ryder Cup 2020 entra nel vivo. Nel Wisconsin, durante le celebrazioni in corso a un anno dall’evento che andrà in scena dal 25 al 27 settembre, si è tenuta una conferenza stampa con i due capitani Padraig Harrington, per il Team Europe, e Steve Stricker per il Team USA, che naturalmente farà di tutto per prendersi la rivincita dopo la sconfitta subita a Parigi 2018 da Francesco Molinari e compagni.

Da una parte Padraig Harrington ha avanzato la proposta “di organizzare in futuro la sfida biennale su un campo neutrale”.

Dall’altra Steve Stricker ha lasciato le porta aperta a Tiger Woods e a Phil Mickelson: “Entrambi – ha detto – hanno le qualità tecniche e morali per far parte della squadra. Per quanto riguarda il percorso  del Whistling Straits posso assicurare che non escogiteremo alcun trucco. Tutti sanno quali tipi di campi piacciono ai giocatori americani così come tutti conoscono quelli che amano i player europei. Harrington sa benissimo come abbiamo immaginato il tracciato, così come noi siamo a conoscenza del fatto che a Roma, nel 2022, il percorso sarà molto simile a quello di Parigi 2018″.