fbpx

R&A Boys’ Amateur Championship, Fantinelli si arrende in finale: vince Bigham

  16 Agosto 2021 News
Condividi su:

L’azzurro conquista il secondo posto sul percorso del Royal Cinque Ports (Par 72) e grazie a questo risultato ottiene la possibilità di giocare al Jacques Léglise Trophy. L’inglese succede nell’albo d’oro al francese Tom Gueant

Jack Bigham sconfigge Riccardo Fantinelli alla prima buca del playoff e si aggiudica il 94/o R&A Boys’ Amateur Championship, uno dei trofei più prestigiosi d’Europa per gli U18. L’edizione del 2021 si è giocata sul percorso del Royal Cinque Ports (Par 72) nella contea di Kent, in Inghilterra, e l’azzurro dopo essersi qualificato ai match play in 15/a posizione con un punteggio di 146 (71 75, +2) colpi, è riuscito ad arrivare fino all’ultimo atto. A tre buche dal termine Fantinelli era sopra di due lunghezze, ma un bogey alla 16 ha aperto le porte alla rimonta dell’avversario, completata in extremis dopo che l’italiano non è riuscito ad imbucare un birdie che lo avrebbe consacrato campione. Nonostante non sia riuscito a vincere, Fantinelli grazie a questo risultato potrà partecipare al Jacques Léglise Trophy insieme ad altri due azzurri: Marco Florioli e Flavio Michetti. Questi tre rappresenteranno l’Italia nel team dell’Europa Continentale contro la selezione di Gran Bretagna & Irlanda nel torneo che si giocherà il 27 e il 28 agosto al Falsterbo Golfklubb, in Svezia.

Con questa vittoria, Jack Bigham succede nell’albo d’oro al francese Tom Gueant (vincitore dell’edizione 2019). Tra i past winner, grandi nomi come Jose Maria Olazabal, Sergio Garcia e Matt Fitzpatrick. “Sono al settimo cielo – ha dichiarato l’inglese al termine del torneo -, ho giocato bene tutta la settimana e sono riuscito a rimanere concentrato anche in finale. Per me è il primo successo in carriera e sono così felice di averlo raggiunto all’ultimo anno da junior”.

“Avrei preferito vincere, ma anche questo è il golf – le parole di Riccardo Fantinelli -. Devo accettare questa sconfitta e lavorare ulteriormente. Fa molto male ad essere sincero, perché pensavo di avere la vittoria in tasca. Purtroppo ho giocato contro un avversario esperto e in questo sport bisogna sempre aspettarsi l’inaspettabile”.

Nella foto, Riccardo Fantinelli