fbpx

QS1 Eurotour a Bogogno: vince Joon Kim ammesso allo Stage 2 con altri otto italiani

  25 Settembre 2014 News
Condividi su:

I giocatori italiani sono stati i protagonisti assoluti dello Stage 1 della Qualifying School dell’European Tour, Section C, che si è svolto sul percorso del Circolo Golf Bogogno (par 72). Ha vinto il veneto Joon Kim (nella foto alla premiazione) con 269 colpi (69 64 67 69, -19) e ben altri otto azzurri sono stati ammessi allo Stage 2 su un totale di 25 promossi. Kim, preso il comando nel secondo giro, lo ha mantenuto con molta autorità e ha concluso con un parziale di 69 (-3, con un eagle, quattro birdie e tre bogey) che gli ha permesso di respingere l’attacco del portoghese Ricardo Gouveia (271, -17), rinvenuto con un 67 (-5). Subito dietro con 273 (-15) il dilettante spagnolo Emilio Cuartero e con 275 (-13) il sudafricano Le Roux Ferreira. Tra i top ten Paolo Terreni (68 69 67 73) e Cristiano Terragni (71 65 67 74), sesti con 277 (-11), e Nicolò Gaggero, decimo con 278 (71 70 70 67, -10). Al 17° posto con 283 (-5) il neopro Federico Maccario (73 71 71 68), che sta disputando una bella stagione nell’Alps Tour, e l’amateur Enrico Di Nitto (75 68 73 67), al 20° con 284 (-4) Giorgio De Filippi (68 72 72 72) e Alessio Bruschi (71 72 74 67) e al 24° con 285 (-3) l’altro dilettante Raffaele Benatti (71 69 74 71). Sono rimasti fuori Andrea Bolognesi, 26° con 286 (-2) e out per un colpo, Andrea Maestroni, 31° con 287 (-1), Francesco Laporta e Leonardo Motta, 36.i con 288 (par), Michele Cea (am), 39° con 290 (+2), Alessandro Grammatica e Federico Colombo, 40.i con 291 (+3), e Alberto Campanile, 48° con 293 (+5). Sono usciti al taglio dopo il terzo giro Lorenzo Guanti, 57° con 221 (+5), Alfredo Pazzeschi, 59° con 222 (+6), Federico Filippo Buganè (am) e Luca Baraldini (am), 83.i con 232 (+16), e Giacomo Tonelli, 92° con 235 (+19). Lo Stage 1 si compone di  dieci tornei, dei quali otto già disputati. I qualificati parteciperanno allo Stage 2 in programma su quattro campi spagnoli dal 7 al 10 novembre, quindi i promossi, insieme agli ammessi di diritto, giocheranno la Final Qualifying (15-20 novembre) al PGA Catalunya, a Girona, sempre in Spagna, sulla distanza di 108 buche. I primi 25 classificati e i pari merito al 25° posto riceveranno una ‘carta’ categoria 15 per l’European Tour 2015. Avevano già ottenuto l’accesso allo Stage 2 Mattia Miloro (10°) e Stefano Pitoni (18°) nella prova svoltasi al Golfclub Schloss Ebreichsdorf  di Ebreichsdorf in Austria.   Terzo giro – Giocatori italiani al proscenio nello Stage 1 della Qualifying School dell’European Tour, Section C, che si sta svolgendo sul percorso del Circolo Golf Bogogno (par 72). A un giro dal termine il veneto Joon Kim ha conservato il comando con 200 colpi (69 64 67, -16), grazie a un 67 (-5, con cinque birdie), Cristiano Terragni ha conservato il secondo posto con 203 (71 65 67, -13), e Paolo Terreni si è portato al terzo con 204 (68 69 67, -12), alla pari con il portoghese Ricardo Gouveia. Sono in ottima posizione, ossia entro il 24° posto che promuove allo Stage 2, Nicolò Gaggero, 11° con 211 (-5), Andrea Bolognesi e Giorgio De Filippi, 15.i con 212 (-4), Andrea Maestroni e Alessandro Grammatica, 19.i con 213 (-3). Sono di poco fuori il dilettante Raffaele Benatti, 26° con 214 (-2), Federico Maccario, 28° con 215 (-1), e gli amateur Enrico Di Nitto e Michele Cea, 32.i con 216 (par). Più lontani Federico Colombo, Leonardo Motta, Alessio Bruschi e Francesco Laporta, 37.i con 217 (+1), e Alberto Campanile, 53° con 220 (+4). Sono usciti al taglio dopo il terzo giro Lorenzo Guanti, 57° con 221 (+5), Alfredo Pazzeschi, 59° con 222 (+6), Federico Filippo Buganè (am) e Luca Baraldini (am), 83.i con 232 (+16), e Giacomo Tonelli, 92° con 235 (+19). Lo Stage 1 si compone di  dieci tornei, dei quali sei già disputati. I qualificati parteciperanno allo Stage 2 in programma su quattro campi spagnoli dal 7 al 10 novembre, quindi i promossi, insieme agli ammessi di diritto, giocheranno la Final Qualifying (15-20 novembre) al PGA Catalunya, a Girona, sempre in Spagna, sulla distanza di 108 buche. I primi 25 classificati e i pari merito al 25° posto riceveranno una ‘carta’ categoria 15 per l’European Tour 2015. Hanno già ottenuto l’accesso allo Stage 2 Mattia Miloro (10°) e Stefano Pitoni (18°) nella prova svoltasi al Golfclub Schloss Ebreichsdorf  di Ebreichsdorf in Austria.   Secondo giro – Il veneto Joon Kim, con un ottimo giro in 64 colpi (-8, con un eagle, sette birdie, un bogey) e lo score di 133 (69 64, -11), è salito in vetta allo Stage 1 della Qualifying School dell’European Tour, Section C, che si sta svolgendo sul percorso del Circolo Golf Bogogno (par 72). Altri due italiani sono in alta classifica, Cristiano Terragni, secondo con 136 (71 65, -8) alla pari con due dilettanti, il tedesco Maximilian Rohrig e lo sloveno Tim Gornik, leader dopo un turno, e Paolo Terreni, quinto con 137 (68 69, -7). Sono in zona qualifica anche Giorgio De Filippi (68 72), Alessandro Grammatica (68 72) e l’amateur Raffaele Benatti (71 69), 12.i con 140 (-4), e Nicolò Gaggero, 16° con 141 (71 70, -3), e sono in bilico Leonardo Motta (72 70) e Andrea Maestroni (70 72), 25.i con 142 (-2). Sono oltre, ma in grado di recuperare, Andrea Bolognesi, Alessio Bruschi e i dilettanti Michele Cea ed Enrico Di Nitto, 31.i con 143 (-1), Francesco Laporta e Federico Maccario, 40.i con 144 (par). Più lontani Alberto Campanile e Federico Colombo, 49.i con 146 (+2), Lorenzo Guanti e Alfredo Pazzeschi, 57.i con 147 (+3), Giacomo Tonelli, 76° con 153 (+9), Federico Filippo Bugané (am), 82° con 155 (+11), e Luca Baraldini (am), 95° con 159 (+15). Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche. Saranno ammessi allo Stage 2 i primi 24 classificati e i pari merito al 24° posto. Dopo 54 buche il taglio lascerà in gara i giocatori che rientreranno entro sette colpi dal 24° posto. Lo Stage 1 si compone di  dieci tornei, dei quali sei già disputati. I qualificati parteciperanno allo Stage 2 in programma su quattro campi spagnoli dal 7 al 10 novembre, quindi i promossi, insieme agli ammessi di diritto, giocheranno la Final Qualifying (15-20 novembre) al PGA Catalunya, a Girona, sempre in Spagna, sulla distanza di 108 buche. I primi 25 classificati e i pari merito al 25° posto riceveranno una ‘carta’ categoria 15 per l’European Tour 2015. Hanno già ottenuto l’accesso allo Stage 2 Mattia Miloro (10°) e Stefano Pitoni (18°) nella prova svoltasi al Golfclub Schloss Ebreichsdorf  di Ebreichsdorf in Austria.   Primo giro – Giorgio De Filippi, Paolo Terreni e Alessandro Grammatica sono al quarto posto con 68 (-4) colpi nello Stage 1 della Qualifying School dell’European Tour, Section C, iniziato sul percorso del Circolo Golf Bogogno (par 72). E’ in vetta con 65 (-7) il dilettante sloveno Tim Gornik, che precede un altro amateur, lo spagnolo Emilio Cuartero (66, -6) e il francese Jean-Pierre Verselin (67, -5). Buono l’avvio dei giocatori italiani con undici, dei 22 in campo che sono nella parte della graduatoria che promuove allo Stage 2. Infatti Joon Kim è 11° con 69 (-3), Andrea Maestroni (nella foto) è 16° con 70 (-2), Nicolò Gaggero, Federico Colombo, Cristiano Terragni, Alessio Bruschi e i dilettanti Michele Cea e Raffaele Benatti, 22.i con 71 (-1). Sono a ridosso e in grado di recuperare Lorenzo Guanti, Leonardo Motta e Alfredo Pazzeschi, 34.i con 72 (par), e Federico Maccario, 43° con 73 (+1). Dovranno cambiare passo Francesco Laporta, 51° con 74 (+2), Giacomo Tonelli ed Enrico Di Nitto (am), 62.i con 75 (+3), Alberto Campanile, 69° con 76 (+4), Andrea Bolognesi, 76° con 77 (+5), Luca Baraldini (am) e Federico Filippo Buganè (am), 83.i con 78 (+6). Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche. Lo Stage 1 si compone di  dieci tornei, dei quali sei già disputati. I qualificati parteciperanno allo Stage 2 in programma su quattro campi spagnoli dal 7 al 10 novembre, quindi i promossi, insieme agli ammessi di diritto, giocheranno la Final Qualifying (15-20 novembre) al PGA Catalunya, a Girona, sempre in Spagna, sulla distanza di 108 buche. I primi 25 classificati e i pari merito al 25° posto riceveranno una ‘carta’ categoria 15 per l’European Tour 2015. Hanno già ottenuto l’accesso allo Stage 2 Mattia Miloro (10°) e Stefano Pitoni (18°) nella prova svoltasi al Golfclub Schloss Ebreichsdorf  di Ebreichsdorf in Austria.   Prologo – Sul percorso del Circolo Golf Bogogno si svolge lo Stage 1 della Qualifying School dell’European Tour, Section C (23-26 settembre) con la partecipazione di ventidue giocatori italiani. Sono Andrea Bolognesi, Alessio Bruschi, Alberto Campanile, Federico Colombo, Giorgio De Filippi, Nicolò Gaggero, Alessandro Grammatica, Lorenzo Guanti, Joon Kim, Francesco Laporta, Federico Maccario, Andrea Maestroni, Leonardo Motta, Alfredo Pazzeschi, Cristiano Terragni, Paolo Terreni, Giacomo Tonelli e i dilettanti Luca Baraldini, Raffaele Benatti, Federico Filippo Buganè, Michele Cea ed Enrico Di Nitto. In numero di coloro che, tra i 103 concorrenti, passeranno allo Stage 2 verrà comunicato in corso d’opera, ma saranno all’incirca una ventina. Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche. Lo Stage 1 si compone di  dieci tornei, dei quali sei già disputati. I qualificati parteciperanno allo Stage 2 in programma su quattro campi spagnoli dal 7 al 10 novembre, quindi i promossi, insieme agli ammessi di diritto, giocheranno la Final Qualifying (15-20 novembre) al PGA Catalunya, a Girona, sempre in Spagna, sulla distanza di 108 buche. I primi 25 classificati e i pari merito al 25° posto riceveranno una ‘carta’ categoria 15 per l’European Tour 2015. Hanno già ottenuto l’accesso allo Stage 2 Mattia Miloro (10°) e Stefano Pitoni (18°) nella prova svoltasi al Golfclub Schloss Ebreichsdorf  di Ebreichsdorf in Austria.   I risultati