fbpx

QS LET Stage 1: ammesse in finale 5 italiane

  09 Dicembre 2012 News
Condividi su:

Sui percorsi dell’Amelkis Golf Club e del Al Maaden Golf Resort (entrambi par 72) a Marrakech, in Marocco, si è concluso lo Stage 1 della Qualifying School del LET dove cinque giocatrici italiane, delle sette in gara, hanno guadagnato l’accesso alla finale. Sono: Laura Sedda (nella foto), Alessandra Averna, Elisabetta Bertini (am), Martina Migliori e Vittoria Valvassori. Le 155 partecipanti sono state divise in due gruppi che si sono alternate sui due tracciati e al termine sono state promosse le prime 45 e le pari merito al 45° posto di ciascun raggruppamento per un totale di 91 concorrenti. Nel Gruppo A Martina Migliori si è classifica 37ª con 293 colpi (69 74 76 74, +5) e Vittoria Valvassori 41ª con 294 (73 74 75 70, +6). Si è imposta la dilettante inglese Emily Taylor con 271 (67 68 70 66, -17), davanti all’amateur tedesca Nina Holleder e alla svedese Camilla Lennarth (276, -12). Non ha superato la qualifica Chiara Brizzolari (am), 47ª con 295 (74 80 71 71, +7). Nel Gruppo B bella prova di Laura Sedda, quarta con 279 (73 67 69 70, -9), che ha ottenuto il visto insieme ad Alessandra Averna, 16ª con 285 (71 73 71 70, -3) e a Elisabetta Bertini, 24ª con 287 (68 70 74 75, -1). Out Matia Mafiuletti, 65ª con 303 (76 74 78 75, +15). Ha vinto la marocchina Maha Haddioui con 272 (67 73 64 68, -16) che ha preceduto l’inglese Holly Clyburn (275, -13) e la spagnola Marta Silva (278, -10). La finale avrà luogo sugli stessi percorsi dal 13 al 17 dicembre sulla distanza di 90 buche, con taglio dopo 72. Le prime 30 giocatrici classificate e le pari merito al 30° posto avranno la ‘carta’ per il LET 2013, categoria 8a, le altre ammesse al giro finale la categoria 9b. Coloro che non supereranno il taglio riceveranno la categoria 12a, mentre chi è rimasto fuori nello Stage 1 avrà la categoria 12 b. Terzo giro – Laura Sedda, da settima a quarta con 209 (73 67 69, -7), è salita ancora nello Stage 1 della Qualifying School del Ladies European Tour, che si conclude con la disputa del quarto giro sui due percorsi dell’Amelkis Golf Club e del Al Maaden Golf Resort (entrambi par 72), a Marrakech in Marocco. Ha perso posizioni la dilettante Elisabetta Bertini, da terza a 13ª con 212 (68 70 74, -4), ma ha inalterate chances di ammissione alla finale. Le 155 concorrenti sono divise in due gruppi, che si alternano sui due tracciati, e le due italiane sono nel raggruppamento B in cui si trovano anche Alessandra Averna, 23ª con 215 (71 73 71, -1), pure lei in piena corsa, e Matia Maffiuletti, 65ª con 228 (76 74 78, +12) ormai out. In vetta con 202 (70 65 67, -14), l’inglese Holly Clyburn, seguita dalla marocchina Maha Haddioui (204, -12) e dalla francese Fiona Puyo (207, -9). Nel gruppo A è scesa ancora Martina Migliori, da 22ª a 35ª con 219 (69 74 76, +3) comunque ancora in grado di superare lo Stage 1, mentre il compito è sicuramente arduo per Vittoria Valvassori (73 74 77) e per l’amateur Chiara Brizzolari (74 80 70), 54.e con 224 (+8). Due dilettanti al proscenio: l’inglese Emily Taylor, leader con 205 (67 68 70, -11), e la tedesca Nina Hollender, seconda con 206 (-10). Al terzo posto con 207 (-9) la svedese Camilla Lennarth e la statunitense Mallory Fraiche. Al termine almeno 35 giocatrici di ciascun raggruppamento saranno ammesse alla finale che avrà luogo sugli stessi percorsi dal 13 al 17 dicembre sulla distanza di 90 buche, con taglio dopo 72. Le prime 30 giocatrici classificate e le pari merito al 30° posto avranno la ‘carta’ per il LET 2013, categoria 8a, le altre ammesse al giro finale la categoria 9b. Coloro che non supereranno il taglio riceveranno la categoria 12a, mentre chi rimarrà fuori nello Stage 1 avrà la categoria 12b Secondo giro – La dilettante azzurra Elisabetta Bertini ha mantenuto il terzo posto con 138 colpi (68 70, -6) e Laura Sedda è salita dal 33° al settimo con 140 (73 67) dopo il secondo giro dello Stage 1 della Qualifying School del Ladies European Tour, che si sta svolgendo sui due percorsi dell’Amelkis Golf Club e del Al Maaden Golf Resort (entrambi par 72), a Marrakech in Marocco. 

 

 

Le due italiane sono inserite nel gruppo B dove è al comando con 135 (70 65, -9) l’inglese Holly Clyburn davanti alla svedese Jacqueline Hedwall (137, -7), mentre la Bertini è affiancata dalla scozzese Heather MacRae e dalla taiwanese Babe Lui. Al 24° posto con 144 (71 73, par) Alessandra Averna, al 59° Matia Maffiuletti con 150 (76 74, +6). Nel Gruppo A guida la classifica con 135 colpi (67 68, -9) la dilettante inglese Emily Taylor, che precede la svedese Julia Davidsson (137, -7) e la statunitense Mallory Fraiche (138, -6). E’ scivolata dal quinto al 22° posto con 143 (69 74, -1) Martina Migliori e sono in difficoltà Vittoria Valvassori, 45ª con 147 (73 74, +3), e l’amatur Chiara Brizzolari, 66ª con 154 (74 80, +10). Il torneo di disputa sulla distanza di 72 buche e i due gruppi si alternano sui due campi. Al termine almeno 35 giocatrici di ciascun raggruppamento saranno ammesse alla finale che avrà luogo sugli stessi percorsi dal 13 al 17 dicembre sulla distanza di 90 buche, con taglio dopo 72. Le prime 30 giocatrici classificate e le pari merito al 30° posto avranno la ‘carta’ per il LET 2013, categoria 8a, le altre ammesse al giro finale la categoria 9b. Coloro che non supereranno il taglio riceveranno la categoria 12a, mentre chi rimarrà fuori nello Stage 1 avrà la categoria 12 b. Primo giro – Sui due percorsi dell’Amelkis Golf Club e del Al Maaden Golf Resort (entrambi par 72), a Marrakech in Marocco, è iniziato lo Stage 1 della Qualifying School del Ladies European Tour al quale prendono parte sette giocatrici italiane. Al via 155 concorrenti divise in due gruppi che si alternano sui due tracciati. Al termine almeno le prime 35 classificate di ciascun raggruppamento accederanno alla finale. Nel primo, che ha iniziato sul tracciato del Al Maadem GC, Martina Migliori è al quinto posto con 69 (-3) colpi, Vittoria Valvassori (nella foto) al 38° con 73 (+1) e la dilettante Chiara Brizzolari al 45° con 74 (+2). E’ in vetta con 65 (-7) la statunitense Mallory Fraiche, seguita con 67 (-5) dall’inglese Emily Taylor e con 68 (-4) dalla thailandese Tanaporn Kongkiatkrai e dalla svedese Julia Davidsson. Nel gruppo B, impegnato all’Amelkis GC, è in terza posizione con 68 (-4) l’amateur azzurra Elisabetta Bertini, alla pari con la sudafricana Melissa Eaton, e la coppia ha due colpi di ritardo dalla svedese Jacqueline Hedwall (66, -6) e uno dalla marocchina Maha Haddioui (67, -5). Sono in zona qualifica Alessandra Averna, 17ª con 71 (-1), e Laura Sedda, 33ª con 73 (+1), mentre è al momento è fuori Matia Maffiuletti, 57ª con 76 (+4). Prologo – Sette giocatrici italiane prendono parte allo Stage 1 della Qualifying School del Ladies European Tour (6-9 dicembre, 72 buche) che si svolge a Marrakech, in Marocco, sui due percorsi dell’Amelkis Golf Club e del Al Maaden Golf Resort, Vi prendono parte 155 concorrenti divise in due gruppi che si altereranno sui due campi.  Nel gruppo A, che inizierà sul tracciato del Al Maadem GC, sono inserite Vittoria Valvassori, Martina Migliori e l’amateur Chiara Brizzolari; nel gruppo B, che comincerà dall’Amelkis GC, si trovano Alessandra Averna, Mattia Maffiuletti, Laura Sedda e la dilettante Elisabetta Bertini. La finale avrà luogo sugli stessi percorsi dal 13 al 17 dicembre sulla distanza di 90 buche. Le prime 30 giocatrici classificate e le pari merito al 30° posto avranno la ‘carta’ per il LET 2013, categoria 8a, le altre ammesse al giro finale la categoria 9b. Coloro che non supereranno il taglio riceveranno la categoria 12a, mentre chi rimarrà fuori nello Stage 1 avrà la categoria 12 b.   I risultati