fbpx

QS Eurotour Stage 2: Zemmer 18°, sale ancora Migliozzi (21°)

Zemmer Aron 14
  04 Novembre 2018 News
Condividi su:

Su quattro percorsi spagnoli si conclude con la disputa del quarto giro lo Stage 2 della Qualifying School dell’European Tour al quale prendono parte undici giocatori italiani.

Al Desert Springs Golf Club (par 72) di Almería sono al 30° posto con 211 (-5) Enrico Di Nitto (71 70 70) e Carlo Casalegno (70 70 71) e si trova al 47° con 214 (70 74 70, -2) Francesco Laporta. Al vertice con 201 (67 65 69, -15)  lo scozzese Scott Henry con un colpo di vantaggio sull’australiano Deyen Lawson (202, -14).

Anche al Las Colinas G&CC (par 71) di Alicante uno scozzese al comando: è Chris Robb (198 – 63 71 64, -15), che precede lo spagnolo Ivan Cantero Gutierrez (199, -14). Al 51° posto con 215 (68 74 73, +2) Leonardo Sbarigia e al 54° con 216 (73 71 72, +3) Stefano Pitoni.

Sul percorso de El Encín Golf Hotel (par 72), ad Alcala de Henares vicino Madrid, è salito ancora Guido Migliozzi, da 27° a 21° con 207 (73 66 68, -9), mentre è stazionario Lorenzo Scalise, 53° con 213 (74 68 71, -3). E’ passato a condurre l’argentino Jorge Fernandez-Valdes (199 – 64 68 67, -17), che ha sorpassato il neozelandese Josh Geary (200, -16).

All’Alenda Golf (par 72) di Alicante Aron Zemmer, nella foto, è 18° con 210 (71 69 70, -6), Filippo Bergamaschi 26° con 212 (69 70 73, -4), Jacopo Vecchi Fossa 32° con 213 (70 72 71, -3) e Andrea Saracino 47° con 216 (72 73 71, par). In vetta con 201 (68 67 66, -15) l’inglese Joseph Dean davanti al finlandese Oliver Lindell (202, -14).

Saranno ammessi alla finale 93 dei 291 concorrenti in campo: i primi 24 all’El Encin e i primi 23 sugli altri tre percorsi. La finale avrà luogo al Lumine GC di Tarragona, sempre in Spagna, dal 10 al 15 novembre.

I RISULTATI