fbpx

QS Alps Tour: undici azzurri alla fase finale

Miglianico
  04 Novembre 2022 News
Condividi su:

Undici italiani, di cui sei dilettanti, hanno superato il primo stage delle Qualifying School dell’Alps Tour e sono stati ammessi alla fase finale che si terrà sui tracciati del Golf Nazionale, a Sutri (VT), e dell’Olgiata Golf Club, a Roma, dal 9 all’11 novembre sulla distanza di 54 buche.

Il First Stage si è disputato su tre campi: all’Acaya Golf Club (par 71) di Vernole (LE), al Miglianico Golf & Country Club (par 70) di Miglianico (CH) e al Golf Club Le Fonti (par 71) di Castel San Pietro Terme (BO). All’Acaya Golf Club, tra i cinque italiani in gara, l’unico ad essere stato ammesso alla fase finale è Luca Pettinau, che si è piazzato in quinta posizione con un totale di 147 (73 74, +5). L’evento è stato vinto dall’irlanese Ronan Mullarney, che si è imposto con uno score di 137 (69 68, -5) colpi davanti al francese Antoine Santarelli, secondo con 141 (-1) e all’inglese Marcus Mohr, terzo con 142 (par).

A Miglianico, nel torneo conquistato dall’olandese Rodi Vlasveld con 131 (69 62, -9), hanno staccato il pass gli italiani Massimiliano Repele, 16/o con 142 (72 70, +2), e gli amateur Alfredo Migliorini (71 72) e Niccolò Agugiaro (72 71), 19/i con 143 (+3).

Al Golf Club Le Fonti, invece, dietro al vincitore austriaco Nikolaus Wimmer, primo con 138 (69 69, -4) e all’amateur finlandese Matias Rantala, secondo con 139 (-3), si è piazzato il dilettante Gianmarco Manfredi, terzo con 141 (70 71, -1), davanti a Diego Buttironi (A), quarto con 142 (69 73, par). Tredicesima posizione per un altro amateur, Lorenzo Casartelli, con 147 (70 77, +5). Mattia Bergamaschi (72 76) e Adalberto Montini (72 76), hanno chiuso al 17/o posto con 148 (+6), Andrea Martini al 21/o con 149 (75 74, +6), mentre il dilettante Elia Dallanegra è arrivato 23/o sempre con 149 (76 73, +7).

Nella foto: uno scorcio del Miglianico Golf & Country Club