fbpx

Finale QS Alps Tour: si assegnano le ‘carte’ per il circuito 2020

Jacopo Vecchi Fossa
  17 Dicembre 2019 News
Condividi su:

Venti giocatori italiani prendono parte alla finale della Qualifying School dell’Alps Tour (19-21 dicembre) in programma su due dei tre percorsi del La Cala Resort (America Course, Asia Course), a Mijas Costa, nei pressi di Malaga in Spagna.

Sono stati ammessi di diritto Alessandro Aloi, Guglielmo Bravetti, Salvatore Caruso, Carlo Casalegno, Andrea Cavallaro, Michele Cea, Stefano Ciapparelli, Giovanni Craviolo, Stefano Mazzoli, Jacopo Vecchi Fossa (nella foto) e gli amateur Andrea D’Agostino, Takayuki Matsui e Nicola Usai. Sono stati promossi, superando lo Stage 1 della Qualifying School, Lorenzo Castelli, Alessandro Stucchi, Vittorio Andrea Vaccaro e i dilettanti Michele Bosco, Ludovico Addabbo, Edoardo Giletta e Alessandro Notaro.

In gara 144 concorrenti provenienti da 26 nazioni comprese Argentina, Cile, Pakistan e Indonesia. L’evento si svolgerà sulla distanza di 54 buche. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 65 classificati e i pari merito al 65 posto e, alla conclusione, i primi 35 avranno una ‘carta’ categoria 6, ossia a tempo pieno, e gli altri la ‘carta’ categoria 8. Coloro che usciranno al taglio saranno comunque nella categoria 9.

Nel field lo spagnolo Daniel Berna, i francesi Edouard España, Leo Lespinasse e Nicolas Peyrichou, l’olandese Philip Bootsma, l’inglese Arrun Singh Brar e il neozelandese Shaun Jones.