fbpx

Pro Am Asiago Open by Marsh: si apre la settimana internazionale al GC Asiago

  03 Settembre 2013 News
Condividi su:

La Pro Am Asiago Open by Marsh anticipa l’Asiago Open, torneo dell’Alps Tour inserito anche nel calendario dell’Italian Pro Tour che si disputerà da giovedì 5 a sabato 7 settembre e che porterà la prima volta che al Golf Club Asiago e nella Provincia di Vicenza i protagonisti del grande golf internazionale. Alla Pro Am, sponsorizzata da Marsh, broker assicurativo, prendono parte 24 squadre composte da un professionista e da tre dilettanti. In programma 18 buche con formula "Par is your friend", ossia per la classifica saranno conteggiati solamente birdie, eagle ed eventuali difficilissimi albatross realizzati. Sarà l’occasione per vedere all’opera in anteprima parte dei professionisti che poi disputeranno l’Open, alcuni con buone probabilità di successo come ad esempio Jason Palmer, leader della money list, che guiderà un trio di giornalisti. Il 29enne inglese è reduce dalla vittoria della scorsa settimana nel Cervino Open e ha un particolare feeling con l’Italia essendosi imposto a giugno anche nel Friuli VG Open Grado. Saranno in campo inoltre gli altri due inglesi Andrew Cooley e Steven Brown, l’irlandese Brendan McCarroll, i francesi Sebastien Gros e Julien Foret, i lombardi Gregory Molteni e Andrea Maestroni (nella foto), il toscano Alessio Bruschi e il veneto Joon Kim. Ingresso gratuito per il pubblico, come lo sarà anche per le tre giornate dell’Open. All’Asiago Open, che ha quali sponsor  Banca Popolare di Vicenza, Serenissima Ristorazione, Marsh e Meltar Boutique Hotel e come sponsor tecnico Acqua Sant’Anna di Vinadio, prenderanno parte 115 concorrenti provenienti da dodici nazioni con una folta rappresentanza italiana di 58 giocatori. Si giocherà sulla distanza di 54 buche, 18 al giorno. Dopo 36 saranno ammessi all’ultimo giro i primi 40 in graduatoria, i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5.800 andranno al vincitore. L’evento, come detto, fa parte dell’Italian Pro Tour, ossia il circuito delle gare nazionali allestite dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG. Gli avvenimenti si dipanano durate tutta la stagione: avranno il loro clou con l’Open d’Italia (CG Torino, 19-22 settembre) e si concluderanno con il Campionato Nazionale Open (Royal La Bagnaia, 21-24 novembre) Tutte le notizie relative ai tornei dell’Italian Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com