fbpx

Presentata al GC Milano la stagione golfistica di Sky: i grandi eventi in 1000 ore di diretta

  26 Marzo 2014 News
Condividi su:

La nuova stagione golfistica di Sky è stata presentata nel corso di un incontro perfettamente organizzato al Golf Club Milano, che sarà sede dell’Open d’Italia nel 2015 in occasione dell’Expo. Presenti, tra gli altri,  e al quale hanno preso parte, tra gli altri, Franco Chimenti, Presidente di CONI Servizi e della Federazione Italiana Golf, Matteo Manassero, Costantino Rocca e Marco Crespi. Lo spettacolo del Tour Europeo (35 tornei), le emozioni del circuito americano (15 gare), gli imperdibili quattro eventi del World Golf Championships, i prestigiosi quattro Major e la manifestazione più attesa ed emozionante, la Ryder Cup (26-28 settembre, Gleneagles, Scozia) contribuiranno a soddisfare pienamente gli appassionati più esigenti. E non vanno dimenticati gli appuntamenti nazionali più importanti, l’Italian Open, presso il Circolo Golf Torino (28-31 agosto),e l’Italian Ladies Open al Golf Club Perugia (27-29 giugno). Uno spettacolo unico, con oltre 1000 ore di diretta in esclusiva e in alta definizione, già iniziato con i primi tornei dell’anno e che entrerà nel vivo con il Masters di Augusta, il primo major in programma dal 10 al 13 aprile, con 18 ore e mezza live. Alle dirette si aggiungono anche diversi magazine settimanali in onda su Sky Sport HD, “Ferro 3”, “Momenti di Golf”, “European Tour Weekly“, “Italian Pro Tour” e agli highlights delle gare appena giocate del circuito europeo e di quello americano. Fin da quando è nata, Sky è sempre stata la TV del golf in Italia, punto di riferimento di chi conosce bene questo sport, ma anche dir chi vi si è avvicinato per la prima volta. Una disciplina da molti considerata la più affascinate in assoluto, anche per il contesto in cui viene praticata. Il golf ha avuto negli ultimi anni una crescita esponenziale impressionante sia nella pratica che negli ascolti televisivi, catturando sempre più appassionati. In questo, Sky ha avuto il merito di aver contribuito alla sua diffusione, grazie a chi, fin dagli albori del golf in TV in Italia, ha saputo raccontarlo con garbo, classe e quella giusta dose di ironia che non guasta mai, rendendolo più “masticabile” a tutti. Il pensiero va subito a Mario Camicia, un nome che non ha di certo bisogno di presentazioni e che ha dedicato vita, passione e competenza allo sviluppo del golf nel nostro paese.  A raccontare il golf ad appassionati e non, neofiti o semplici spettatori, attraverso Sky, adesso ci pensa un team davvero speciale e competente, in grado di esporre in maniera semplice e comprensiva quanto succede sui green di tutto il mondo: Silvio Grappasonni (dieci anni di attività nel Circuito Europeo), Roberto Zappa (allenatore Nazionale Italiana Femminile), Massimo Scarpa (Direttore Tecnico Squadre Pro), Nicola Pomponi (Professionista PGAI). A loro, si aggiungono le voci e i volti del golf di Sky: quelli di Alessandra Caramico, di Francesca Piantanida e di Roberto Prini.   Nella foto: in alto, da sinistra, Lorenzo Dallari, Franco Chimenti, Marco Crespi, Matteo Manassero, Costantino Rocca e Francesca Piantanida; in basso, da sinistra, Nicola Pomponi, Massimo Scarpa, Roberto Zappa e Silvio Grappasonni;