fbpx

Playoffs: Watney, quinto titolo e leadership nella FedEx Cup

  27 Agosto 2012 News
Condividi su:

Nick Watney (nella foto) ha vinto con 274 colpi (65 69 71 69, -10) il The Barclays, il primo dei quattro Playoffs che assegneranno i 10.000.000 di dollari al vincitore della FedEx Cup, disputato sul percorso del Bethpage State Park (par 71) di Farmingdale, nella stato di New York. Il 31enne di Sacramento ha ottenuto il quinto titolo nel circuito, ha intascato 1.440.000 dollari (su un montepremi di otto milioni di dollari) ed è salito in vetta alla graduatoria a punti della FedEx Cup superando Brand Snedeker, secondo con 277 (-7), Dustin Johnson e lo spagnolo Sergio Garcia, terzi con 278 (-6). Quest’ultimo aveva iniziato il turno finale da leader, ma poi ha ceduto con un 75 (+4). Al quinto posto con 279 (-5) Brian Harman, il canadese Graham DeLaet, l’inglese Lee Westwood e il sudafricano Louis Oosthuizen, al nono con 280 (-4) l’australiano Greg Chalmers, al decimo con 281 (-3) l’inglese Luke Donald, al 24° con 283 (-1) il nordirlandese Rory McIlroy, numero uno mondiale. Giornata nera per Tiger Woods che con un 76 (+5) e lo score di 285 (+1) è scivolato fino alla 38ª posizione, condivisa con Phil Mickelson, e ha perso la leadership nella FedEx dove ora è terzo. Più indietro il fijano Vijay Singh e l’inglese Justin Rose, 46.i con 286 (+2), il sudafricano Ernie Els, 54° con 287 (+3), e l’australiano Adam Scott, 62° con 288 (+4).

 

Nella nuova graduatoria della FedEx Cup Watney (p. 3.226) precede Snedeker (2.694), Woods (2.417), McIlroy (2.299) e Zach Johnson (2.166). Al The Barclays sono stati ammessi 125 giocatori, i primi della graduatoria di FedEx Cup maturata con i punteggi acquisiti durante le gare del PGA Tour di questa stagione, che si ridurranno a 100 nel Deutsche Bank Championship (31 agosto-3 settembre) a 70 nel BMW Championship (6-9 settembre) e a 30 nell’ultima prova, il Tour Championship (20-23 settembre). Prima di questo evento i punti verranno resettati secondo un’apposta tabella in modo che tutti i 30 finalisti possano essere in grado di vincere. Nell’albo d’oro appare per due volte il nome di Tiger Woods (2007, prima edizione, e 2009), e per una volta quelli di Vijay Singh (2008), di Jim Furyk (2010) e di Bill Haas (2011).   I risultati