fbpx

Ping Junior Solheim Cup 2021: la Sorenstam punta sulla Fiorellini

  26 Luglio 2021 News
Condividi su:

La giovane azzurra farà parte del Team Europe nella undicesima edizione della competizione in programma mercoledì 1 e giovedì 2 settembre a Toledo, negli Stati Uniti

La Ping Junior Solheim Cup 2021 si tinge d’azzurro. Mercoledì 1 e giovedì 2 settembre a Toledo (Usa), in Ohio, ci sarà anche Francesca Fiorellini nel Team Europe che affronterà gli Stati Uniti nella undicesima edizione della competizione Under 18. Il capitano della spedizione continentale, Annika Sorenstam – leggenda del golf femminile – ha infatti deciso di assegnare alla 15enne romana una delle cinque “wild card” a disposizione. E così l’Italia, che nel 2019 in Scozia fu rappresentata da Benedetta Moresco e Alessia Nobilio, potrà schierare in campo negli Usa uno dei suoi grandi talenti. Unica azzurra nel Team Europe fa parte – insieme alla tedesca Helen Briem, alla belga Savannah De Bock, alla francese Vairana Heck e alla ceca Denisa Vodickova – delle scelte volute dalla Sorenstam. Arrivate una settimana dopo l’annuncio delle sette giocatrici – Amalie Leth-Nissen, Constance Fouillet, Paula Schulz-Hanßen, Andrea Revuelta, Cayetana Fernández, Meja Örtengren e Nora Sundberg – che erano riuscite a conquistarsi un posto di diritto.

Un grande riconoscimento per la Fiorellini che, seppur giovanissima, è un talento del golf tricolore dal sicuro avvenire.

La Ping Junior Solheim Cup antecipa la Solheim Cup (la Ryder al femminile) che si giocherà dal 4 al 6 settembre all’Inverness Club di Toledo.

Nella foto, Francesca Fiorellini