fbpx

Pilsner Urquell Pro Tour: la CartaSi Pro Am apre il DoubleTree Acaya Open

  16 Luglio 2012 News
Condividi su:

Con la CartaSi Pro Am inizia domani, martedì 17 luglio, sul percorso del DoubleTree by Hilton Acaya Golf Club la settimana di grande golf internazionale imperniata sul Double Tree by Hilton Acaya Open (18-21 luglio), torneo in calendario nel Challenge Tour e nel Pilsner Urquell Pro Tour, il circuito delle gare nazionali. L’evento sarà presentato, sempre domani, nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 18,30 presso la Masseria del circolo.

 

La Pro Am si disputa sulla distanza di 18 buche con formula "par amateur friend" ossia contando per la graduatoria solo birdie ed eagle realizzati. Vi prendono parte 25 squadre composte da un professionista e da tre dilettanti. Prima partenza alle ore 8,45, ultima alle ore 13 e conclusione prevista attorno alle ore 19.

 

La CartaSi Pro Am offrirà l’occasione per vedere in anteprima alcuni dei possibili protagonisti del torneo quali lo scozzese Raymond Russell, il francese Gary Stal, lo spagnolo Eduardo de la Riva, l’azzurro Marco Crespi (nella foto) e gli inglesi Eddie Pepperell, Phillip Archer e Seve Benson, tutti vincitori stagionali. Al via anche l’argentino Daniel Vancsik, che nel 2009 si è imposto nell’Open d’Italia, l’olandese Wil Besseling e anche altri italiani tra i quali ricordiamo Alessandro Tadini e Andrea Perrino.

 

L’evento è sponsorizzato da Puglia Promozione, in una regione che crede molto nel golf come veicolo di peso per l’incremento del turismo, dalla Camera di Commercio di Lecce, dalla Provincia di Lecce, da Confindustria, da Ecomet e da Cevitel. Sponsor tecnici: Wicity, Semar Viaggi, Magistra Vini, Eurospin, S&G, Interfutta Fatano e Vision Ottica di Cillo Claudio.

 

Il DoubleTree by Hilton Acaya Open avrà luogo sulla distanza di 72 buche con la partecipazione di 156 giocatori. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 60 classificati e i pari merito al 60° posto che si contenderanno il montepremi di 160.000 euro dei quali 25.600 andranno al vincitore. Al via 24 giocatori italiani tra i quali, oltre a quelli citati, vi saranno anche Matteo Delpodio, Gregory Molteni, Andrea Maestroni, Alessio Bruschi, Nino Bertasio e il sedicenne Domenico Geminiani, alle prime gare da pro. Sei i dilettanti: Filippo Bergamaschi, Andrea Bolognesi, Corrado De Stefani, Lorenzo Scotto, Filippo Zucchetti e il pugliese Francesco Laporta, portacolori del San Domenico Golf.

 

E’ la quinta tappa del Pilsner Urquell Pro Tour, il circuito di dieci gare nazionali allestito dal Comitato Organizzatore Tornei dei Professionisti della FIG di cui è presidente Alessandro Rogato. Oltre che dal brand che fa capo al gruppo Birra Peroni, il Pro Tour è sponsorizzato dal Major sponsor CartaSi, dal Fornitore ufficiale Under Armour, dai Partner ufficiali Surgal Clinic e Webgolf. Media partner: Sky Sport HD; Commercial advisor: RCS Sport. Il percorso del DoubleTree by Hilton Acaya Golf Club si snoda in un contesto naturale di rara bellezza, nel verde della macchia mediterranea. Opera del noto studio americano Hurdzan – Fry, in ogni buca offre differenti difficoltà sollecitando continuamente il giocatore a esprimere le sue doti migliori. Alcune delle 18 buche sono costeggiate da incantevoli laghetti e  ruscelli sistemati strategicamente. Spettacolare la cascata che taglia in due le buche 10 e 18. Il campo fa parte del DoubleTree by Hilton Acaya Golf Resort. Situato nel cuore del Salento, il Resort si trova al centro di uno scenario suggestivo e unico al mondo, immerso nel verde della macchia mediterranea, affiancato dall’Oasi Naturale WWF delle Cesine da una parte e dal mare Adriatico dall’altra. Dispone di 97 camere di cui 9 suite dotate di ogni comfort. Tutte le notizie relative ai tornei del Pilsner Urquell Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com Il sito stesso è integrato con il Social Network Facebook dove è presente una pagina ufficiale (http://www.facebook.com/golfitalianprotour)