fbpx

PGA Tour: Snedeker resta leader nel Wyndham

Snedeker Brandt
  18 Agosto 2018 News
Condividi su:

Brandt Snedeker ha aggiunto un 67 (-3) allo strepitoso 59 (-11) del primo giro e ha mantenuto con 126 (59 67, -14) colpi il comando nel Wyndham Championship, torneo del PGA Tour che si sta svolgendo sul percorso del Sedgefield CC (par 70), a Greensboro nel North Carolina.

Sono a poca distanza D.A. Points, secondo con 128 (-12), e il taiwanese C.T. Pan, terzo con 129 (-11). E’ salito dal 20° al quarto posto con 131 (-9), grazie a un 65 (-5), lo spagnolo Sergio Garcia, il quale deve convincere il capitato europeo di Ryder Cup, il danese Thomas Bjorn, a concedergli una wild card per la prossima sfida con gli statunitensi in Francia (28-30 settembre). Affiancano l’iberico Peter Malnati, Keith Mitchell, Harris English, Brett Stegmaier e il canadese David Hearn.

Ha guadagnato trenta posizioni lo svedese Henrik Stenson, 15° con 133 (-7), che difende il titolo, e ne hanno perse sette, 52.i con 137 (-3), lo spagnolo Rafa Cabrera Bello, che ha lo stesso obiettivo di Garcia, e il giovanissimo cileno Joaquin Niemann, che ha ricevuto una Temporary Membership per il circuito grazie ai suoi ottimi risultati a inizio stagione. Stesso score per il giapponese Hideki Matsuyama e per il nordirlandese Graeme McDowell, autori di un buon recupero evitando il taglio.

Brandt Snedeker (nella foto), 38enne di Nashville (Tennessee), con otto titoli nel circuito, uno nell’European Tour e un successo nella FedEx Cup (2012), ha siglato il 67 con un eagle, quattro birdie e tre bogey. E’ stato il nono giocatore nella storia del circuito a scendere sotto 60 colpi, ma il recordman assoluto è Jim Furyk, capitano statunitense alla prossima Ryder Cup, con un 58 ottenuto nel 2016, dopo aver a sua volta firmato un 59 (2013). Il montepremi è di 6.000.000 di dollari.

 

I RISULTATI