fbpx

PGA Tour: Sebastian Munoz batte Sung-jae Im

Munoz Sebastian
  23 Settembre 2019 News
Condividi su:

Il colombiano Sebastian Munoz ha ottenuto il primo titolo sul PGA Tour imponendosi con 270 (70 67 63 70, -18) colpi nel Sanderson Farms Championship, secondo torneo stagionale del PGA Tour 2019/2020 disputato sul percorso del Country Club of Jackson (par 72), a Jackson nel Mississippi.

Munoz, 26enne di Bogotà, alla 47ª gara sul circuito e che in precedenza aveva ottenuto un solo successo nel Web.com Tour, ha concluso il torneo alla pari con il coreano Sung-jae Im (270 – 68 69 67 66), “rookie of the year” 2018-2019 del PGA Tour, che era in vetta dopo 17 buche grazie a otto birdie e due bogey per il 66 (-6). Munoz, autore di un 70 (-2, tre birdie, un bogey), lo ha agganciato con un putt di cinque metri per il terzo birdie di giornata alla 18 e poi lo ha superato con un par alla prima buca supplementare.

E’ rimasto fuori dallo spareggio per un colpo l’altro coreano Byeong-Hun An, terzo con 271 (-17), mentre hanno chiuso al quarto posto con 272 (-16) Kevin Streelman e il messicano Carlos Ortiz, leader con Munoz dopo tre turni. Al sesto con 273 (-15) Bronson Burgoon, George McNeill, Harris English, Dominic Bozzelli e il sudafricano Dylan Frittelli che, nel terzo giro, ha realizzato una “hole in one” (buca 10, par 3, yards 224, ferro 3). Al 28° con 279 (-9) Cameron Champ, che difendeva il titolo, e al 54° con 284 (-4) il cileno Joaquin Niemann, evidentemente scarico dopo aver ottenuto la prima vittoria sul circuito la settimana precedente nel A Military Tribute at The Greenbrier. Munoz ha ricevuto un assegno di 1.188.000 dollari su un montepremi di 6.600.000 dollari.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube