fbpx

PGA Tour: Ryam Moore vince la volata a tre

  08 Ottobre 2012 News
Condividi su:

Ryan Moore, nella foto, (260 – 61 68 65 66, -24) si è imposto nel Justin Timberlake Shriners Hospitals for Children Open, la prima delle quattro gare delle Fall Series che concludono il PGA Tour 2012. Sul percorso del TPC Summerlin (par 71) di Las Vegas, in Nevada, Moore ha staccato nel giro finale con un 66 (-5) Brendon de Jonge (261, -23) dello Zimbabwe, e lo svedese Jonas Blixt (264, -20) con i quali era in vetta alla pari dopo 54 buche. Il vincitore, 30enne di Tacoma, nello stato di Washington, ha ricevuto un assegno di 810.000 dollari su un montepremi di 4,5 milioni di dollari per la sua seconda vittoria ottenuta a tre anni dalla prima (Wyndham Championship, 2009). Al quarto posto è terminato l’australiano Jason Day (266, -18), al quinto Bill Lunde (269, -15), al sesto Scott Piercy e Richard H. Lee (270, -14). Sotto tono le prestazioni dell’argentino Angel Cabrera, 22° con 274 (-10), del colombiano Camilo Villegas, 30° con 275 (-9), del fijano Vijay Singh, 36° con 277 (-7), e di Davis Love III, 66° con 284 (par), capitano della squadra americana di Ryder Cup sconfitta dalla selezione europea in Illinois (14,5-13,5).

Le Fall Series servono in pratica a delineare gli ultimi posti utili nell’ordine di merito che permettono di conservare la ‘carta’ per la prossima stagione, mentre la corsa per la leadership è stata abbondantemente vinta da Rory McIlroy ($ 8.047.952) davanti a Tiger Woods ($ 6.133.158) e a Brandt Snedeker ($ 4.989.739). Terzo giro – Ryan Moore (194 – 61 68 65, -19) ha raggiunto lo svedese Jonas Blixt (64 64 66) e Brendon de Jonge (62 66 66) dello Zimbabwe in vetta alla graduatoria del Justin Timberlake Shriners Hospitals for Children Open, la prima delle quattro gare delle Fall Series che concludono il PGA Tour 2012. Sul percorso del TPC Summerlin (par 71) di Las Vegas, in Nevada, il terzetto sembra destinato a giocarsi il titolo, poiché i primi inseguitori, Jimmy Walker e Tim Herron (199, -14) sono a cinque colpi e difficilmente potranno recuperare, mentre è quasi impossibile che possano farlo i quattro concorrenti al sesto posto con 201 (-12), Colt Knost, Jason Bohn, Russell Knox e l’australiano Jason Day. Non sono mai stati in partita Nick Watney e il fijano Vijay Singh, 12.i con 203 (-10), il colombiano Camilo Villegas, 21° con 204 (-9), l’argentino Angel Cabrera, 29° con 205 (-8), mentre è sceso in bassa classifica, da 24° a 48° con 208 (-5), Davis Love III, capitano della squadra americana di Ryder Cup sconfitta dalla selezione europea domenica scorsa (14,5-13,5). Le Fall Series servono in pratica a delineare gli ultimi posti utili nell’ordine di merito che permettono di conservare la ‘carta’ per la prossima stagione, mentre la corsa al primo posto è stata abbondantemente vinta da Rory McIlroy ($ 8.047.952) davanti a Tiger Woods ($ 6.133.158) e a Brandt Snedeker ($ 4.989.739). Il montepremi è di 4,5 milioni di dollari con prima moneta di 810.000 dollari. Secondo giro – Cambio della guardia nel Justin Timberlake Shriners Hospitals for Children Open, la prima delle quattro gare della Fall Series che concludono il PGA Tour 2012, dove sono passati a condurre con 128 (-14) colpi lo svedese Jonas Blixt (64 64) e Brendon de Jonge (62 66) dello Zimbabwe. Sul percorso dell TPC Summerlin (par 71) di Las Vegas, in Nevada, è sceso al terzo posto con 129 (-13) Ryan Moore, leader dopo un turno, sono al quarto con 131 (-11) Tim Herron e Daniel Summerhays e al sesto con 132 (-10) Nick Watney, Chris Kirk, John Huh, John Daly e il fijano Vijay Singh. Al 24° con 135 (-7) Davis Love III, capitano della squadra americana di Ryder Cup sconfitta dalla selezione europea domenica scorsa (14,5-13,5). Le Fall Series servono soprattutto a delineare gli ultimi posti utili nell’ordine di merito che permettono di conservare la ‘carta’ per la prossima stagione. Il montepremi è di 4,5 milioni di dollari con prima moneta di 810.000 dollari. Primo giro – Ryan Moore è in vetta con 61 (-10) colpi al Justin Timberlake Shriners Hospitals for Children Open, la prima delle quattro gare della Fall Series che concludono il PGA Tour 2012 e che servono soprattutto a delineare gli ultimi posti utili nell’ordine di merito che permettono di conservare la ‘carta’ per la prossima stagione. Al TPC Summerlin (par 71) di Las Vegas, in Nevada, Moore, trentenne di Tacoma, nello stato di Washington, con un titolo nel circuito, è seguito con 62 (-9) da Brendon de Jonge dello Zimbabwe, con 63 (-8) da Tim Herron e da John Huh e con 64 (-7) da Justin Leonard, Chris Kirk e dallo svedese Jonas Blixt. Al 12° posto con 66 (-5) Nick Watney e il fijano Vijay Singh e al 29° con 68 (-3) Ricky Barnes e Davis Love III, capitano della squadra americana di Ryder Cup sconfitta dalla selezione europea domenica scorsa (14,5-13,5). Il montepremi è di 4,5 milioni di dollari con prima moneta di 810.000 dollari.Prologo – Con il Justin Timberlake Shriners Hospitals for Children Open (4-7 ottobre) iniziano le quattro gare della Fall Series, le ultime del PGA Tour 2012, che servono soprattutto a delineare gli ultimi posti utili nell’ordine di merito che permettono di conservare la ‘carta’ per la prossima stagione. Nella parte alta, invece, è tutto deciso con la vittoria nella money list del nordirlandese Rory McIlroy ($ 8.047.952) davanti a Tiger Woods ($ 6.133.158) e a Brandt Snedeker ($ 4.989.739). Al TPC Summerlin di Las Vegas, in Nevada, sono nel field Ricky Barnes, Vaughn Taylor, Stewart Cink, John Daly, Davis Love III, capitano della compagine americana di Ryder Cup sconfitta domenica scorsa dalla selezione europea con una rocambolesca rimonta, i sudafricani Trevor Immelman e Rory Sabbatini, l’australiano Robert Allenby e il fijano Vijay Singh. Il montepremi è di 4,5 milioni di dollari con prima moneta di 810.000 dollari.   I risultati