fbpx

PGA Tour: per Stenson la FedEx Cup e 11.440.000 dollari

  23 Settembre 2013 News
Condividi su:

Colpo grosso dello svedese Henrik Stenson (nella foto), per l’esattezza da 11.440.000 dollari. Infatti vincendo il Tour Championship, quarta e ultima gara dei Playoffs, con 267 colpi (64 66 69 68, -213) ha superato nella speciale graduatoria a punti Tiger Woods e ha conquistato la FedEx Cup, che gratifica il primo classificato con ben dieci milioni di dollari, ai quali si sono aggiunti 1.440.000 dollari (su 8.000.000 in palio) di prima moneta della gara. Il successo del 37enne di Gothenburg, che è stato al comando dall’inizio alla fine, conferma il suo ritorno ai vertici, dopo un periodo buio che era iniziato nel 2008. Nel 2012 ha fatto suo il South African Open e nel 2013, ha inanellato una serie di ottime prestazioni culminate con i titoli nel Deutsche Bank (secondo torneo dei Playoffs) e in questo evento. Prima del Tour Championship i punti della FedEx Cup sono stati resettati e Stenson è partito al secondo posto con 2.250 alle spalle di Woods, che ne aveva come leader 2.500. Il numero uno mondiale, però, è uscito subito fuori dalla partita iniziando il torneo al penultimo posto per poi salire fino al 22° finale con 280 (73 71 69 67, par), che gli è valso il secondo posto nella FedEx (2.743 punti contro i 4.750 dello svedese) e la non trascurabile cifra di 3.000.000 di dollari.

Nel Tour Championship hanno concluso in seconda posizione con 270 (-10) Steve Stricker e il sempre più convincente Jordan Spieth, venti anni, debuttante nel tour e un successo nell’anno. In quarta con 271 (-9) Webb Simpson, in quinta con 272 (-8) Dustin Johnson, in sesta con 273 (-7) l’inglese Justin Rose. Mai in partita lo spagnolo Sergio Garcia, nono con 275 (-5), Phil Mickelson, 12° con 276 (-4), l’inglese Luke Donald, 18° con 278 (-2), Matt Kuchar, 26° con 283 (+3), il canadese Graham DeLaet, 28° con 284 (+4), e il sudafricano Charl Schwartzel, addirittura ultimo tra i 30 ammessi alla prova, con 292 (+12). Discorso a parte per l’australiano Adam Scott, 14° con 277 (-3), che è rimasto per due giri sulla scia di Stenson per poi crollare nel terzo con un 74 (+4). Nella FedEx Cup è terminato al terzo posto Steve Stricker (p. 2.650), gratificato con due milioni di dollari, quindi al quarto Adam Scott (2.278), che ne ha avuti 1,5 milioni, mentre hanno ricevuto un milione di dollari Zach Johnson (2.238), Matt Kuchar (1.823), Jordan Spieth (1.690), Grahan DeLaet (1.415) e Phil Mickelson (1.313) nell’ordine dal quinto al nono. Il Tour Championship ha chiuso anche la stagione del PGA Tour con Woods (cinque vittorie stagionali) che si è imposto nell’ordine di merito con un guadagno di 8.555.439 dollari seguito da Stenson con 6.388.230 dollari. Lo svedese è in vetta anche nell’European Tour con 2.118.961 euro. Terzo giro – Henrik Stenson (199 – 64 66 69, -11) ha leggermente rallentato con un parziale di 69 (-1), ma ha mantenuto ugualmente un vantaggio di quattro colpi a un giro dal termine del Tour Championship, quarta e ultima gara dei Playoffs che, sul percorso dell’East Lake GC (par 70) ad Atlanta in Georgia, chiude la FedEx Cup e il PGA Tour 2013. E’ cambiato il primo interlocutore dello svedese, che ora è Dustin Johnson (203, -7), e si è portato al terzo posto Steve Stricker (205, -5). Sono in quarta posizione con 206 (-4) Zach Johnson, Bill Horschel, Jordan Spieth e l’inglese Justin Rose, in ottava con 207 (-3) Nick Watney e l’inglese Luke Donald e in decima con 208 (-2) Phil Mickelson, lo spagnolo Sergio Garcia e l’australiano Adam Scott, sceso dalla seconda con un rovinoso 74 (+4). E’ rimasto in bassa classifica Tiger Woods, 26° con 213 (73 71 69, +3), che non ha più alcuna chance di vincere per la terza volta la FedEx Cup, a meno che non avvengano una serie di circostanze praticamente impossibili a combinarsi come una sua risalita di almeno una quindicina di posizioni, una clamorosa débacle di Stenson, e una serie di piazzamenti a lui favorevoli degli altri pretendenti ai dieci milioni di dollari della FedEx Cup che verranno assegnati al primo dell’apposita classifica a punti. Più verosimilmente Stenson sembra destinato a portarsi via tutti insieme 11.440.000 dollari, ossia i primi premi di FedEx Cup e torneo. Stenson è partito benissimo per il terzo giro con quattro birdie sulle prime nove buche, poi ha accusato quattro bogey nel rientro a fronte di un altro birdie. Stesso parziale di 69 per Woods con due birdie e un bogey. Prima del torneo i punti sono stati resettati: a Woods ne sono andati 2.500, quindi 2.250 a Stenson, 2.000 a Scott, 1.800 a Zach Johnson e 1.600 a Kuchar. Con la classifica attuale Stenson vincerebbe la FedEx Cup, davanti a Woods, Stricker, Zach Johnson, Scott e Kuchar. Con questo evento, come detto, si conclude anche il PGA Tour 2013, dove Tiger Woods ha già conquistato il primato nella money list. Il montepremi del Tour Championship è di otto milioni di dollari con prima moneta di 1.440.000 dollari. Il torneo su Sky – La giornata finale del Tour Championship sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con collegamento domenica 22 settembre, dalle ore 19 alle ore 24 (Sky Sport 2 e 2HD). Commento di Alessandra Caramico e dI Roberto Zappa. Secondo giro – Henrik Stenson (130 – 64 66, -10) ha allungato il passo nella seconda giornata del Tour Championship, quarta e ultima gara dei Playoffs che, sul percorso dell’East Lake GC (par 70) ad Atlanta in Georgia, chiude la FedEx Cup e il PGA Tour 2013. Lo svedese ha portato a quattro colpi il vantaggio sull’australiano Adam Scott (134 – 65 69, -6) e a cinque su Jordan Spieth (135, -5), ponendo una forte candidatura sia al successo nel torneo che nella FedEx Cup. Ancora un giornata difficile per Tiger Woods, rimasto in bassa classifica (26° con 144 – 73 71, +4) dopo un giro in 71 (+1) dall’andamento quasi incredibile. Infatti il numero uno mondiale era cinque colpi sotto par alla buca 13, dopo cinque birdie, poi ha perso sei colpi nelle rimanenti buche con un doppio bogey, un bogey e un triplo bogey alla 17, dopo una palla in acqua. “Ho dato tutto quello che avevo in quell’inizio – ha detto Woods – e poi sono rimasto a corto di benzina. Verso la fine del giro avevo le gambe molli e non riuscivo a fare i movimenti giusti. Dopo l’Open Championship abbiamo disputato troppe gare impegnative che hanno richiesto tante energie”. Sono al quarto posto con 136 (-4) Dustin Johnson, Billy Horschel e l’inglese Justin Rose, al settimo con 137 (-3) Nick Watney, Keegan Bradley, Gary Woodland, Zach Johnson e Steve Stricker e al 12° con 138 (-2) Phil Mickelson, Jim Furyk e Roberto Castro. Più lontani lo spagnolo Sergio Garcia e il canadese Graham DeLaet, 15.i con 139 (-1), e l’inglese Luke Donald, 21° con 140 (par). In trentesima e ultima posizione il sudafricano Charl Schwartzel con 147 (+7). Prima del torneo i punti sono stati resettati: a Woods ne sono andati 2.500, quindi 2.250 a Stenson, 2.000 a Scott, 1.800 a Zach Johnson e 1.600 a Kuchar. Con la classifica attuale Stenson vincerebbe la FedEx Cup, seguito da Scott, Woods, Zach Johnson, Kuchar e Stricker. Con questo evento, come detto, si conclude anche il PGA Tour 2013, dove Tiger Woods ha già conquistato il primato nella money list. Il montepremi del Tour Championship è di otto milioni di dollari con prima moneta di 1.440.000 dollari. Il torneo su Sky – Il Tour Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: sabato 21 settembre, alle ore 18 alle ore 21,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); domenica 22, dalle ore 19 alle ore 24 (Sky Sport 2 e 2HD). Commento di Alessandra Caramico e dI Roberto Zappa. Primo giro – Grossa sorpresa nel primo giro del Tour Championship, quarta gara e ultima gara dei Playoffs che, sul percorso dell’East Lake GC (par 70) ad Atlanta in Georgia, chiude la FedEx Cup e il PGA Tour 2013: infatti Tiger Woods, leader della speciale classifica a punti della FedEx Cup, ha concluso la frazione al 29° e penultimo posto con 73 (+3) colpi lasciando, almeno per ora, le porte aperte a buona parte dei trenta partecipanti nella corsa di 10 milioni di dollari che andranno al vincitore del trofeo. E’ al comando con 64 (-6) colpi lo svedese Henrik Stenson, che precede di misura l’australiano Adam Scott (65, -5). Al terzo posto con 66 (-4) Billy Horschel e Steve Stricker, al quinto con 67 (-3) Roberto Castro, al sesto con 68 (-2) Dustin Johnson, Webb Simpson, Jordan Spieth, il canadese Graham DeLaet, lo spagnolo Sergio Garcia, il sudafricano Charl Schwartzel, l’australiano Jason Day e l’inglese Justin Rose, al 14° con 69 (-1) Brand Snedeker, campione uscente della FedEx Cup, Matt Kuchar e Zach Johnson,. Partenza con qualche affanno anche per Jim Furyk e per l’inglese Luke Donald, 18.i con 70 (par), e per Phil Mickelson, 25° con 71 (+1). Stenson ha segnato sette birdie e un bogey; Scott sette birdie, di cui sei nell’arco di sette buche, e due bogey; Woods tre bogey senza alcun birdie. Prima del torneo i punti sono stati resettati: a Woods ne sono andati 2.500, quindi 2.250 a Stenson, 2.000 a Scott, 1.800 a Zach Johnson e 1.600 a Kuchar. Con la classifica attuale Stenson vincerebbe la FedEx Cup, seguito da Scott, Woods, Stricker, Zach Johnson e Kuchar. Con questo torneo, come detto, si conclude anche il PGA Tour 2013, dove Tiger Woods ha già conquistato il primato nella money list. Il montepremi del Tour Championship è di otto milioni di dollari con prima moneta di 1.440.000 dollari. Il torneo su Sky – Il Tour Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: venerdì 20 settembre, dalle ore 21 alle ore 24 (Sky Sport 3 e 3 HD); sabato 21, alle ore 18 alle ore 21,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); domenica 22, dalle ore 19 alle ore 24 (Sky Sport 2 e 2HD). Commento di Alessandra Caramico e dI Roberto Zappa. Prologo – Il Tour Championship (19-22 settembre) quarta gara dei Playoffs, chiude la corsa alla FedEx Cup e il PGA Tour 2013 sul percorso dell’East Lake GC, ad Atlanta in Georgia. Per il PGA Tour è già tutto deciso con il successo di Tiger Woods nella money list, mentre per l’assegnazione del ricco bottino di 10 milioni di dollari al primo classificato nella speciale classifica a punti della FedEx Cup è tutto ancora in ballo. Sono rimasti in corsa 30 giocatori con Tiger Woods al comando, ma poiché prima di questa gara i punti sono stati resettati il numero uno mondiale ne avrà solo 2.500 con a ridosso lo svedese Henrik Stenson (2.250), l’australiano Adam Scott (2.000), Zach Johnson (1.800) e Matt Kuchar (1.600). Ognuno vincendo si potrà impossessare dei 10 milioni di dollari in caso di vittoria, perché ricevendo 2.500 punti, non potrebbe essere raggiunto da nessuno. Al secondo ne andranno 1.500 e al terzo 1.000, per poi scalare fino ai 210 del 30° e ultimo. Anche gli altri, però, in caso di successo potranno sperare di andare a segno nella FedEx se avranno una combinazione favorevole con la posizione in graduatoria degli avversari. Uno di questi è Brandt Snedeker (600 punti), campione uscente, che partirà dalla decima posizione, mentre l’anno scorso ebbe partita vinta con il titolo essendo tra i primi cinque. Nel 2011, invece, ha prevalso Bill Haas che aveva iniziato il Tour Championship al 25° posto. Tiger Woods punterà a vincere la FedEx Cup per la terza volta, dopo essersi imposto nel 2007 e 2009, ma insieme ai quattro che lo seguono in graduatoria non dovrà trascurare neanche Steve Stricker (sesto con 1.400 punti), il canadese Graham DeLaet (1.200), Phil Mickelson (1.000) e l’nglese Justin Rose (800). Il montepremi del Tour Championship è di otto milioni di dollari con prima moneta di 1.440.000 dollari.   I risultati