fbpx

PGA Tour: nel Sony Open Russell Henley subito a segno

  13 Gennaio 2013 News
Condividi su:

Russell Henley, nella foto, (256 – 63 63 67 63, -24) ha vinto la sua prima gara nel PGA Tour superando di tre colpi, con l’autorità di un veterano, l’esperto e forte sudafricano Tim Clark (259, -21) nel Sony Open disputato sul percorso del Waialae CC (par 70) a Honolulu nelle isole Hawaii. Al terzo posto con 263 (-17) Charles Howell III e Scott Langley, altro rookie protagonista del torneo, leader dopo tre turni con Henley e poi sceso in graduatoria con un parziale di 70 (par). Al quinto con 264 (-16) Matt Kuchar, Brian Stuard e Chris Kirk, all’ottavo con 265 (-15) Jeff Overton e al 20° con 269 (-11), dopo una prestazione in chiaroscuro, Webb Simpson e il fijano Vijay Singh. Henley e Clark hanno dato vita a un gran giro finale, che entrambi hanno completato in 63 (-7) colpi con otto birdie e un bogey. Il sudafricano ha provato a recuperare mettendo a segno quattro birdie nelle ultime quattro buche, ma Henley ha fatto meglio infilandone cinque a chiudere. Il vincitore, 24enne di Macon (Georgia), da dilettante ha preso parte a due US Open terminando rispettivamente 16° (2010) e 42° (2011). E’ uno dei due giocatori ad aver vinto nello status di amateur un torneo nel Web.com Tour, il secondo circuito statunitense (Stadion Classic, 2011). Subito dopo è passato pro e nel 2012 si è imposto altre due volte sullo stesso tour (Chiquita Classic, Jacksonville Open) e con il terzo posto nella money list ha avuto accesso al PGA Tour dove è andato subito a segno. La prodezza gli ha fruttato un assegno di 990.000 dollari su un montepremi di 5.600.000 dollari. Terzo giro – Russell Henley (193 – 63 63 67, -17) è stato raggiunto da Scott Langley, nella foto, (193 – 62 66 65) nel terzo giro del Sony Open, il secondo torneo stagionale del PGA Tour che si sta disputando sul percorso del Waialae CC (par 70) a Honolulu nelle isole Hawaii. Entrambi 24enni, i due leader sono approdati al circuito quest’anno, il primo attraverso la money list del Web.com Tour (3°), l’altro promosso alla Qualifying School (17°). Nel turno finale proveranno a contendersi il primo titolo in carriera, ma nel duello non dovranno sottovalutare la possibilità di un recupero da parte del sudafricano Tim Clark (196, -14), che ha tanta esperienza e classe da poter annullare i tre colpi di distacco. Possono probabilmente dire la loro anche Charles Howell III e l’australiano Scott Gardiner, quarti con 197 (-123), mentre sembrano out Pat Perez, Chris Kirk, l’australiano Matt Jones e il neozelandese Danny Lee, sesti con 198 (-12). Hanno perso terreno, nel contesto di una prestazione in grigio, Matt Kuchar, 10° con 199 (-11), il fijano Vijay Singh, 24° con 202 (-8), e Webb Simpson, 30° con 203 (-7). Il montepremi è di 5.600.000 dollari dei quali 990.000 andranno al vincitore. Secondo giro – Rookie sempre al proscenio nel Sony Open, il secondo torneo stagionale del PGA Tour che si sta disputando sul percorso del Waialae CC (par 70) a Honolulu nelle isole Hawaii. Russell Henley, 24enne della Georgia, arrivato al circuito maggiore con il terzo posto nella money list del Web.com Tour, ha preso il comando con 126 colpi (63 63, -14), sorpassando Scott Langley, 24enne dell’Illinois promosso alla Qualifying School (17°), leader dopo un giro e raggiunto in seconda posizione da Scott Piercy (128, -12). In quarta con 129 (-11) Matt Kucher, in quinta con 130 (-10) Chris Kirk, Charles Howell III e il sudafricano Tim Clark, in ottava con 131 (-9) Pat Perez. Lontano dai vertici il fijano Vijay Singh, 14° con 134 (-6), e Webb Simpson, 22° con 135 (-5). Sono usciti al taglio Zach Johnson e Johnson Wagner, campione uscente, 75.i con 139 (-1), un colpo oltre il limite di qualifica. Il montepremi è di 5.600.000 dollari dei quali 990.000 andranno al vincitore. Primo giro – Due rookie all’attacco nel Sony Open, il secondo torneo stagionale del PGA Tour che si sta disputando sul percorso del Waialae CC (par 70) a Honolulu nelle isole Hawaii. E’ in vetta con 62 (-8) colpi Scott Langley, 24enne dell’Illinois promosso con il 17° posto alla Qualifying School, e occupa la seconda piazza Russell Henley, 24enne della Georgia, arrivato al circuito maggiore con il terzo posto nella money list del Web.com Tour. Seguono con 64 (-6) Scott Piercy e il sudafricano Tim Clark, con 65 (-5) Jeff Overton e il canadese Stephen Ames, e tra i dieci concorrenti in settima posizione con 66 (-4) si trovano Matt Kuchar e Webb Simpson. In 17ª con 67 (-3) il fijano Vijay Singh, nella foto, in 71ª con 70 (par) Dustin Johnson, vincitore dello Hyundai Tournament of Champions a Kapalua, e in 88ª con 71 (+1) Johnson Wagner, campione uscente. Il montepremi è di 5.600.000 dollari dei quali 990.000 andranno al vincitore. Prologo – Seconda tappa consecutiva del PGA Tour nelle Isole Hawaii dove al Waialae CC di Honolulu si disputa il Sony Open in Hawaii (10-13 gennaio), il primo torneo aperto a tutti i membri del tour dopo il debutto a invito con lo Hyundai Tournament of Champions avversato dal vento e concluso con due giorni di ritardo. Nel field Keegan Bradley, Zach Johnson, Ricky Barnes, Webb Simpson, Matt Kuchar, Dustin Johnson, reduce dal successo a Kapalua, Johnson Wagner, campione uscente, il coreano Y.E. Yang, il fijano Vijay Singh, il sudafricano Tim Clark e Brendon de Jonge dello Zimbabwe. Il montepremi è di 5.600.000 dollari dei quali 990.000 andranno al vincitore.   I risultati