fbpx

PGA Tour: McDowell evita il taglio, Woodland leader

Graeme McDowell
  12 Novembre 2016 News
Condividi su:

Il nordirlandese Graeme McDowell, 59° con 140 (75 65, -2), ha evitato il taglio di misura con una impennata d’orgoglio e un 65 (-6), ma non può più difendere il titolo nell’OHL Classic at Mayakoba (PGA Tour), che si svolge sul tracciato de El Camaleon GC, a Playa del Carmen in Messico.

E’ cambiata la classifica con Gary Woodland (129 – 64 65, -13) in vetta, che precede Webb Simpson (130 – 12) e Scott Piercy (131, -11). Ha perso ritmo Chris Kirk, da leader a quarto con 133 (-9) insieme ad Abraham Ancer, Charles Howell III, John Huh, Ben Martin, allo scozzese Russell Knox e al canadese Adam Hadwin.

Si barcamenano nella parte mediana della graduatoria lo spagnolo Jon Rahm, l’indiano Anirban Lahiri e il colombiano Camilo Villegas, 24.i con 136 (-6), Bryson DeChambeau, 39° con 138 (-4), e Keegan Bradley, 47° con

139 (-3). Sono usciti al taglio, caduto a 140, l’inglese Ian Poulter (141, -1), il sudafricano Ernie Els e lo spagnolo  Gonzalo Fernandez Castaño (142, par), Jim Furyk (144, +2), l’argentino Angel Cabrera e l’inglese Luke Donald (147, +3).

Gary Woodland, 32enne di Topeka (Kansas) con due titoli e una onesta carriera nel circuito, ha fissato il 65 (-6) con sei birdie senza bogey. Il montepremi è di sette milioni di dollari. (Nella foto: Graeme McDowell)

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube