fbpx

PGA Tour: Matt Kuchar brucia Luke Donald nel RBC Heritage

  21 Aprile 2014 News
Condividi su:

 

Matt Kuchar (273 – 66 73 70 64, -11) – nella foto . con una splendida volata finale in 64 (-7) colpi, ha superato l’inglese Luke Donald (274 – 70 69 66 69, -10), leader dopo tre giri, e ha vinto il RBC Heritage (PGA Tour) sul percorso dell’Harbour Town Golf Links (par 71), a Hilton Head nel South Carolina. Sono terminati al terzo posto con 275 (-9) Ben Martin e John Huh, al quinto con 277 (-7) Scott Brown e Brian Stuard, al settimo con 278 (-6) Jim Furyk e Brian Harman. In alta classifica anche Jordan Spieth e il sudafricano Charl Schwartzel, 12.i con 280 (-4), in media l’inglese Paul Casey, 18° con 281 (-3), il tedesco Martin Kaymer e il nordirlandese Graeme McDowell, 23.i con 282 (-2), in bassa lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, 53° con 287 (+3), Zach Johnson, 61° con 288 (+4), e il sudafricano Ernie Els, 64° con 289 (+5). Kuchar, al settimo titolo nel circuito che gli ha reso un assegno di 1.044.000 dollari su un montepremi di 5.800.000 dollari, ha iniziato la sua rimonta con sette birdie nelle prime dieci buche, poi alla 17ª ha segnato l’unico bogey che ha permesso a Donald di raggiungerlo, ma con un birdie sull’ultima ha avuto partita vinta. L’inglese ha confezionato il suo parziale di 69 (-2) con cinque birdie, un bogey e un doppio bogey sulle prime 12 buche, poi dalla 13ª ha proseguito in par senza trovare almeno il birdie per andare al playoff.   Terzo giroL’inglese Luke Donald guida la classifica con 205 colpi (70 69 66, -8) dopo il terzo giro del RBC Heritage (PGA Tour) sul percorso dell’Harbour Town Golf Links (par 71), a Hilton Head nel South Carolina. Nella volata finale saranno in corsa per il titolo anche John Huh, secondo con 207 (-6), Jim Furyk, Nicholas Thompson, Ben Martin e il sudafricano Charl Schwartzel, terzi con 208 (-5), Matt Kuchar, Brian Stuard, Brian Harman, Matt Every e lo scozzese Russell Knox, settimi con 209 (-4). Il montepremi è di 5.800.000 dollari con prima moneta di 1.044.000 dollari.   Secondo giro – Secondo giro sospeso a causa della pioggia nel RBC Heritage (PGA Tour) sul percorso dell’Harbour Town Golf Links (par 71), a Hilton Head nel South Carolina e classifica provvisoria che verrà sicuramente rivoluzionata quando il turno sarà completato. E’ giunto in club house il coreano K.J. Choi, in vetta con 137 colpi (70 67), ma l’australiano Robert Allenby, secondo con (-4) e con tredici buche da giocare ha l’opportunità di superarlo. Al terzo posto con 139 (-3) Scott Langley, Bill Hurley III e l’inglese Luke Donald affiancati con lo stesso “meno 3” da Bo Van Pelt (fermato alla 5ª) e da Ben Martin (4ª), anche loro in grado di attaccare Choi. Tra i giocatori che hanno completato il giro sono in ottava posizione con 140 (-2) Nicholas Thompson, l’australiano Geoff Ogilvy e il sudafricano Charl Schwartzel, in 36ª con 143 (+1) Jordan Spieth e in 59ª con 145 (+3) Gonzalo Fernandez Castaño. Il montepremi è di 5.800.000 dollari con prima moneta di 1.044.000 dollari.   Primo giro – Matt Kuchar, William McGirt e Scott Langley sono al comando con 66 (-5) colpi nel RBC Heritage (PGA Tour) in svolgimento sul percorso dell’Harbour Town Golf Links (par 71), a Hilton Head nel South Carolina. Il trio precede di due colpi Harris English (68, -3)  e di tre ben quindici concorrenti tra i quali si trovano Jordan Spieth, Matt Every, Bo Van Pelt, l’australiano Robert Allenby e il sudafricano Rory Sabbatini (69, -2). Al 20° posto con 70 (-1) l’inglese Luke Donald e il sudafricano Charl Schwartzel, al 36° con 71 (par) Jim Furyk, Zach Johnson e il nordirlandese Graeme McDowell, al 57° con 72 (+1) il fijano Vijay Singh e il sudafricano Ernie Els. Rischiano il taglio il tedesco Martin Kaymer, 77° con 73 (+2), Hunter Mahan, lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño e l’inglese Paul Casey, 92.i con 74 (+3). Il montepremi è di 5.800.000 dollari con prima moneta di 1.044.000 dollari.   Prologo – Numerosi giocatori che hanno preso parte al Masters hanno rinunciato alla quasi rituale settimana di riposo per disputare il RBC Heritage (17-20 aprile) sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina. Saranno al via, tra gli altri, Jordan Spieth, Zach Johnson, Matt Kuchar, Jim Furyk, Hunter Mahan, Brandt Snedeker, i sudafricani Charl Schwartel ed Ernie Els, l’inglese Luke Donald, il tedesco Martin Kaymer, il nordirlandese Graeme McDowell e il fijano Vijay Singh. Il montepremi è di 5.800.000 dollari con prima moneta di 1.044.000 dollari.   I risultati