fbpx

PGA Tour: attacca Snedeker, non molla Mickelson

Snedeker Brandt
  06 Ottobre 2018 News
Condividi su:

L’attacco di Brandt Snedeker, leader con 131 (66 65, -13 colpi), e la decisa difesa di Phil Mickelson, da terzo a secondo con 134 (65 69, -10), hanno caratterizzato la seconda giornata del Safeway Classic, gara inaugurale del PGA Tour 2018/2019 che si sta svolgendo sul percorso North Course (par 72) del Silverado Resort&Spa a Napa in California.

Mickelson, che tende a riscattarsi dopo la deludente Ryder Cup in cui ha battuto il record di presenze (12) senza però realizzare punti per il team americano, è affiancato da Ryan Moore e da Michael Thompson. In quinta posizione con 135 (-9) Kevin Tway, il coreano Sungjae Im e l’austriaco Sepp Straka, in vetta dopo un turno, e tra i sette concorrenti in nona con 136 (-8) Kevin Streelman e Ricky Barnes.

Al 24° posto con 138 (-6) Brendan Steele, che difende il titolo, il sudafricano Dylan Frittelli, e Fred Couples, 59 anni, che ha superato per la 500ª volta il taglio nel PGA Tour. Ha ceduto il giovanissimo cileno Joaquin Niemann, da 22° a 68° con 141 (-3), ultimo punteggio utile per superare il taglio, dopo un 73 (+1).

Brandt Snedeker (nella foto), 38enne di Nashville (Tennessee) con nove titoli sul circuito, uno nell’European Tour, due Ryder Cup disputate e un successo nella FedEx Cup (2012), ha girato in 65 (-7) colpi con otto birdie e un bogey. Phil Mickelson ha messo insieme sei birdie e tre bogey per il parziale di 69 (-3). Il montepremi è di 6.400.000 dollari.

I RISULATI