fbpx

PGA China: Zemmer (4°) e Terragni (19°), una bella partenza

terragni-e-zemmer
  14 Giugno 2018 News
Condividi su:

Aron Zemmer, quarto con 65 (-6) colpi. e Cristiano Terragni, 19° con 68 (-3), sono partiti con il piede giusto nel Kunming Championship, sesto evento del PGA China Tour che si sta svolgendo al Kunming Yulongwan Golf Club (par 71), nella città da cui il circolo prende nome in Cina.

Guida la graduatoria con 63 (-8) l’inglese Callum Tarren, uno dei protagonisti di questa prima metà di stagione anche se non vincente, che precede di misura il canadese Richard Jung e Quincy Quek di Singapore (64, -7), mentre Zemmer ha la compagnia dello statunitense Joseph Gunerman, del coreano Todd Baek e dell’australiano Max McCardle.

In ottava posizione con 66 (-5) il giapponese Taihei Sato, l’americano Trevor Sluman, il taiwanese Chieh Po Lee e l’inglese William Harrold, un titolo nel Challenge Tour datato 2014. Solo 30° con 69 (-2) lo statunitense Charlie Saxon, assoluto dominatore della scena con quattro successi stagionali, due sul PGA China Tour e altrettanti sul China Tour, l’altro circuito del Paese.

Callum Tarren ha preso la leadership con nove birdie e un bogey, Aron Zemmer ha girato con un eagle, sette birdie e tre bogey e Cristiano Terragni ha realizzato quattro birdie contro un bogey. Come per gli tutti i tornei del circuito sin qui disputati il montepremi è di 1.500.000 renminbi (circa 197.000 euro).

 

I RISULTATI