fbpx

PGA China: Jin Zhang solitario, sale ancora Zemmer (17°)

aron-zemmer
  09 Giugno 2018 News
Condividi su:

Aron Zemmer, 17° con 210 (72 68 70, -6), ha recuperato altre tre posizioni nel terzo giro del Guilin Championship, quinto evento del PGA Tour China che termina con la disputa del quarto al Guilin Landscape Golf Club (par 72) di Guilin in Cina. È uscito al taglio dopo 36 buche Cristiano Terragni, 93° con 147 (72 75, +3).

È rimasto da solo al comando con 200 (69 64 67, -16) il cinese Jin Zhang che si è liberato dello statunitense Paul Imondi, ora terzo con 202 (-14) e sopravanzato dal connazionale Charlie Saxon, secondo con 201 (-15) e forse il più accreditato nella volata finale, già vincitore quest’anno di una gara nel PGA China Tour e di due nel China Tour, l’altro circuito del Paese.

In corsa per il titolo anche lo svedese Oscar Arvidsson, quarto con 204 (-12), il canadese Justin Shin, l’inglese Alexander Belt e il coreano Woojin Jung, quinti con 205 (-11). Difficile un inserimento del cinese Huilin Zhang e del malese Arie Irawan, ottavi con 206 (-10).

Jin Zhang ha segnato sei birdie e un bogey per il 67 (-5) e Aron Zemmer (nella foto) ha girato in 70 (-2) con quattro birdie e due bogey. Il montepremi è di 1.500.000 renminbi (circa 197.000 euro).

I RISULTATI