fbpx

PGA Championship: Rota inizia in testa la volata finale

Andrea Rota
  22 Settembre 2016 News
Condividi su:

Andrea Rota (136 – 66 70, -8) ha mantenuto la vetta a un giro dal termine del 40° PGAI Championship, inserito nel calendario dell’Italian Pro Tour, che si sta disputando sul percorso Paradiso (par 72) del GC Villa Carolina, a Capriata d’Orba (AL).

Saranno in corsa per il titolo anche Federico Colombo e Marco Guerisoli, secondi con 137 (-7), Andrea Perrino, campione uscente, quarto con 138 (-6), Matteo Delpodio, quinto con 139 (-5), Andrea Maestroni e Andrea Signor, sesti con 140 (-4).

Sul secondo tracciato che ha affiancato il “Marchesa” e che  ha portato a 36 le buche del Golf Club Villa Carolina, è quanto mai necessaria la precisione espressa ancora una volta da Andrea Rota (nella foto), autore di un parziale di 70 (-2) dopo essere partito con due bogey. “Ho faticato all’inizio – ha detto – ma poi ho ritrovato rapidamente il feeling giusto con il mio gioco”.

A ridosso Federico Colombo che, al contrario, ha iniziato bene, ma non ha saputo mantenere il passo sulle seconde nove. Il gioco lungo la chiave del suo score (68, -4). “E’ un tracciato bello e divertente, dove i giocatori lunghi sono avvantaggiati, con par 5 raggiungibili in due colpi” ha spiegato. Il pro monzese sta facendo tanto lavoro sullo swing e sull’aspetto mentale per guardare con fiducia alla Qualifying School del tour europeo, a CG Bogogno (Stage 1, 4-7 ottobre).

In seconda posizione anche Marco Guerisoli, ormai più maestro (insegna al Valtellina Golf) che giocatore, e dunque quasi sorpreso del 67 (-5) che “certamente non è frutto di un allenamento intenso”. Infine attenzione al defender Andrea Perrino, che per rientrare in gara ha espresso il miglior giro di giornata con un 66 (-6). Il taglio ha lasciato in gara 54 giocatori che si contenderanno il montepremi di 40.000 euro dei quali 5.000 andranno al vincitore. Major sponsor dell’evento Villa Carolina Resort, sponsor Chopard e sponsor della pro am Alfieri & St. John.

 

I RISULTATI