fbpx

Nello Scholars Tournament Filippo Campigli quinto Alessandra Braida sesta

  08 Aprile 2014 News
Condividi su:

  Filippo Campigli si è classificato al quinto posto con 210 colpi (66 66 78, -2) nella graduatoria maschile del R&A Foundation Scholars Tournament e Alessandra Braida, nella foto, al sesto con 220 (71 70 79, -2) in quella femminile. L’evento, programmato sulla distanza di 54 buche, ha visto i concorrenti impegnati nei primi due giri sull’Eden Course (par 70 ragazzi, par 73 ragazze) e nel terzo sull’Old Course (par 72 ragazzi, par 76 ragazze) a St. Andrews in Scozia. Nella gara maschile ha prevalso con 207 colpi (67 69 71, -5) l’inglese Louis Tomlinson, che ha preceduto lo scozzese Jack McDonald (208, -4). In terza posizione con 209 (-3) Henry Tomlinson  e Andrew Wilson, mentre Campigli è stato affiancato da Gary Hurley e Mathias Eggenberger. E’ terminato in 19ª con 216 (+4) Jacopo Jori (71 73 72). Nel settore femminile l’irlandese Paula Grant (215 – 69 69 77, -7) ha confermato il titolo conquistato nella scorsa stagione superando alla seconda buca di spareggio la scozzese  Eilidh Briggs (215 – 72 68 75) con la quale aveva concluso alla pari il torneo con il miglior punteggio sotto par in assoluto. Al terzo posto con 217 (-5) Sinead Sexton, al quarto con 219 (-3) Amy Farrell e Ailsa Summers, al sesto Emma Driscoll, insieme con la Braida, e al 15° Barbara Borin con 234 (76 73 85, +12).   Prima giornata – Filippo Campigli è al comando con 132 colpi (66 66, -8), insieme ad Andrew Wilson (66 66), dopo i primi due turni del R&A Foundation Scholars Tournament. Le 36 buche sono state giocate nella stessa giornata sul percorso dell’Eden Course di St.Andrews, a Fife in Scozia, nell’occasione par 70 per gli uomini e par 76 per le ragazze. Il giro finale avrò luogo sull’Old Course. Nella classifica maschile la coppia di testa precede di due colpi Jack McDonald (134 – 69 65, -6) e di quattro Cormac Sharvin, Mathias Eggenberger, Matthew Hayes, Louis Tomlinson e Tiarnan McLarnon. Al 34° posto con 144 (71 73, +4) Jacopo Jori. Tra le ragazze sono in vetta con lo stesso “meno 8” di Campigli e di Wilson, la giocatrice di casa Ailsa Summers (138 – 66 72) e Paula Grant (69 69). Seguono con 139 (-7) Miranda Brai, con 140 (-6) Eilidh Briggs e con 141 (-5) Ami Storey e Alessandra Braida (71 70), che sta confermando il suo buon momento dopo il successo nei Campionati Internazionali d’Italia femminili. In 14ª posizione con 149 (+3) Barbara Borin (76 73).   Prologo – Barbara Borin, Alessandra Braida (nella foto), Filippo Campigli e Jacopo Jori prendono parte al R&A Foundation Scholars Tournament (7-8 aprile) in programma sui percorsi dell’Eden Course e dell’Old Course di St. Andrews, a Fife in Scozia. Il torneo si svolge sulla distanza di 54 buche nell’arco di due giornate.