fbpx

Nel major femminile in Francia coreane al proscenio

Mi Hyang Lee
  26 Luglio 2019 News
Condividi su:

Coreane all’attacco nell’Evian Championship, il quarto dei cinque major stagionali femminili che si sta svolgendo a Evian-les-Bains, in Francia, sul percorso del’Evian Resort Golf Club (par 71).

E’ al comando con 132 (65 67, -10) colpi Mi Hyang Lee (nella foto) e la seguono con 133 (-9). Sung Hyun Park, leader del Rolex ranking, Hyo Joo Kim e Inbee Park, campionessa olimpica a Rio 2016.  In quinta posizione con 135 (-7) la cinese Shanshan Feng, prima e per ora unica proette della sua nazione a salire sul trono mondiale sia pure per breve tempo, e in sesta con 136 (-6) Amy Olson, la brillante neopro Jennifer Kupcho, la svedese Caroline Hedwall, la thailandese Pajaree Anannarukarn e le coreane Jin Young Ko, numero due al mondo, e Sei Young Kim.

E’ durata un solo giro la leadership di Paula Creamer, precipitata al 24° posto con 140 (-2) dopo un rovinoso 76 (+5), e sono dietro di lei la thailandese Ariya Jutanugarn, 31ª con 141 (-1), e la canadese Brooke M. Henderson, 42ª con 142 (par). Sono uscite al taglio l’australiana Minjee Lee, 77ª con 146 (+4), la giapponese Nasa Hataoka, 83ª con 147 (+5), Lexi Thompson e l’altra promettente neopro messicana Maria Fassi, 90.e con 148 (+6), e Angela Stanford, 106ª con 150 (+6), che difendeva il titolo.

Non vi sono giocatrici italiane. Il montepremi è tra i più alti per un torneo femminile, 4.100.000 dollari.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube