fbpx

Nedbank Golf Challenge: Danny Willett brucia Ross Fisher e Luke Donald

  07 Dicembre 2014 News
Condividi su:

Danny Willett (nella foto), con un gran finale evidenziato numericamente da un parziale di 66 (-6), ha vinto con 270 colpi (71 68 65 66, -18) il Nedbank Golf Challenge, torneo inaugurale dell’European Tour 2015, iniziato con anticipo sull’anno solare e organizzato in collaborazione con il Sunshine Tour, svoltosi sul percorso del Gary Player Country Club (par 72) a Sun City, in Sudafrica, senza la partecipazione di giocatori italiani. Il 27enne di Sheffield ha firmato il secondo titolo nel circuito, a due anni di distanza dal primo (BMW International Open, 2012), superando due connazionali, Ross Fisher, secondo con 274 (-14), e Luke Donald, terzo con 276 (-12), che ha ceduto con un 73 (+1)  dopo aver iniziato da leader il turno conclusivo con un colpo di margine sullo stesso Willett e tre su Fisher. Nella corsa al successo non c’era spazio già dopo 54 buche per gli altri 26 concorrenti rimasti in gara dopo il ritiro del gallese Jamie Donaldson, destinati solo a contendersi il quarto posto appannaggio con 279 (-9) del tedesco Marcel Siem. Al quinto posto con 281 (-7) il thailandese Kiradech Aphibarnrat, al sesto con 282 (-6) lo spagnolo Miguel Angel Jimenez e al settimo con 285 (-3) i sudafricani Louis Oosthuizen e Tim Clark, lo svedese Jonas Blixt e il thailandese Thongchai Jaidee. Senza acuti le prestazioni del sudafricano Charl Schwartzel, 14° con 289 (+1), e dell’inglese Lee Westwood, 16° con 290 (+2), che, vincitore nel 2010 e nel 2011, era l’unico ad avere la possibilità di eguagliare il record di tre vittorie nell’evento che appartiene a Nick Price dello Zimbabwe e ai sudafricani Ernie Els e David Frost. Piuttosto deludenti il tedesco Martin Kaymer, 21° con 292 (+4), il danese Thomas Bjorn, campione uscente, 24° con 293 (+5), e lo statunitense Kevin Na, 26° con 295 (+7). Willett ha approfittato subito delle sbavature di Donald e Fisher e con tre birdie in uscita e altrettanti nel rientro ha avuto partita vinta con largo margine aggiudicandosi 1.250.000 dollari di prima moneta sui 6,5 milioni in palio. Buono comunque anche il 68 (-4) di Fisher, (-4) con sette birdie e tre bogey, che gli ha permesso di togliere la seconda piazza, compensata con 775.000 dollari, e anche un bel po’ di denaro a Donald (433.000 dollari) il quale, con tre birdie e quattro bogey, ha perso l’occasione per dare un tono ad un’annata piuttosto grigia.   Terzo giro – L’inglese Luke Donald, leader con 203 colpi (71 63 69, -13), e i connazionali Danny Willett, secondo con 204 (-12), e Ross Fisher, terzo con 206 (-10), hanno fatto il vuoto nel Nedbank Golf Challenge, torneo inaugurale dell’European Tour 2015, iniziato con anticipo sull’anno solare e organizzato in collaborazione con il Sunshine Tour, che si sta svolgendo sul percorso del Gary Player Country Club (par 72) a Sun City, in Sudafrica, senza la partecipazione di giocatori italiani. Il trio è destinato a contendersi il titolo nel giro finale, poiché appare improbabile un recupero degli altri concorrenti a iniziare dal tedesco Marcel Siem, quarto con 211 (-5), distanziato di ben otto colpi. Ancora più lontani il sudafricano Louis Oosthuizen e il thailandese Thongchai Jaidee, quinti con 212 (-4), lo spagnolo Miguel Angel Jimenez, il thailandese Kiradech Aphibarnrat e il sudafricano Tim Clark, settimi con 213 (-3). Sicuramente sotto tono le prestazioni del sudafricano Charl Schwartzel, 17° con 216 (par), del tedesco Martin Kaymer, dell’inglese Lee Westwood e del danese Thomas Bjorn, campione uscente, 24.i con 220 (+6), e dello statunitense Kevin Na, 27° con 222 (+6). Sono rimasti in gara 29 dei 30 giocatori ammessi, perché è stato costretto al ritiro il gallese Jamie Donaldson. Donald non ha brillato come nel turno precedente (63, -9), tuttavia ha mantenuto la leadership grazie a un parziale di 69 (-3), con cinque birdie e due bogey, sufficiente per contenere l’imperioso ritorno di Willett sottolineato da  un 65 (, -7) con otto birdie e un bogey. Fisher ha perso una posizione con un 70 (-2) realizzato con quattro bridie e due bogey. Il torneo, giunto alla 34ª edizione, è nato nel 1981 come Million Dollar Challenge  distribuendo un milione di dollari a dodici selezionati concorrenti, poi nel tempo ha avuto una evoluzione fino ad arrivare all’attuale numero di partecipanti e a un montepremi di $ 6.500.000  con prima moneta di 1.250.000 dollari, seconda di $ 775.000 e terza di $ 433.000. Il torneo su Sky –  La giornata finale del Nedbank Golf Challenge sarà teletrasmessa in diretta, in esclusiva e in alta definizione dalla TV satellitare Sky con collegamento dalle ore 9 alle ore 16 sul canale Sky Sport 3 HD. Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   Secondo giro – Con uno spettacolare giro in 63 (-9) colpi e lo score di 134 (71 63, -10) l’inglese Luke Donald ha sorpassato il connazionale Ross Fisher (136 – 66 70, -8) nel Nedbank Golf Challenge, torneo inaugurale dell’European Tour 2015, iniziato con anticipo sull’anno solare e organizzato in collaborazione con il Sunshine Tour, che si sta svolgendo sul percorso del Gary Player Country Club (par 72) a Sun City, in Sudafrica, senza la partecipazione di giocatori italiani. Seguono il francese Alexander Levy, terzo con 138 (-6), l’inglese Danny Willett, quarto con 139 (-5), il tedesco Marcel Siem, quinto con 140 (-4), i sudafricani Charl Schwartzel e Tim Clark, l’inglese Tommy Fleetwood, lo statunitense Brendon Todd e il thailandese Thongchai Jaidee, sesti con 141 (-3). E’ all’undicesimo posto con 142 (-2) l’inglese Lee Westwood per il quale si allontana la possibilità di eguagliare il record di tre vittorie nell’evento che appartiene a Nick Price dello Zimbabwe e ai sudafricani Ernie Els e David Frost. Ha perso terreno il sudafricano Louis Oosthuizen, 13° con 143 (-1), e navigano in retrovia il tedesco Martin Kaymer, 24° con 149 (+5), l’americano Kevin Na, 26° con 150 (+6), e il danese Thomas Bjorn, campione uscente, 27° con 152 (+8), che quantomeno ha abbandonato l’ultima posizione. Sono rimasti in gara 29 dei 30 giocatori ammessi, perché è stato costretto al ritiro il gallese Jamie Donaldson. Nove birdie per Luke Donald, sei in uscita per un parziale di 30 (-6) e tre nel rientro per un 33 (-3) sulle ultime nove buche. Fisher ha risposto con un 70 (-2) dovuto a buone cose, ma anche ad incertezze, sintetizzato da un eagle, tre birdie, un bogey e un doppio bogey. Il torneo, giunto alla 34ª edizione, è nato nel 1981 come Million Dollar Challenge  distribuendo un milione di dollari a dodici selezionati concorrenti, poi nel tempo ha avuto una evoluzione fino ad arrivare all’attuale numero di partecipanti e a un montepremi di $ 6.500.000  con prima moneta di 1.250.000 dollari, seconda di $ 775.000 e terza di $ 433.000. Il torneo su Sky –  Il Nedbank Golf Challenge viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: sabato 6 dicembre e domenica 7, dalle ore 9 alle ore 16 (Sky Sport 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   Primo giro – L’inglese Ross Fisher  è al comando con 66 (-6) colpi dopo la prima giornata del Nedbank Golf Challenge, torneo inaugurale dell’European Tour 2015, iniziato con anticipo sull’anno solare e organizzato in collaborazione con il Sunshine Tour, che si sta svolgendo sul percorso del Gary Player Country Club (par 72) a Sun City, in Sudafrica, senza la partecipazione di giocatori italiani. Fisher, 34enne di Ascot con cinque titoli nel circuito, precede il sudafricano George Coetzee, il tedesco Marcel Siem e il francese Alexander Levy, secondi con 68 (-4), e un sestetto al quinto posto con 70 (-2) composto dallo spagnolo Miguel Angel Jimenez, dallo scozzese Stephen Gallacher, dallo statunitense Brooks Koepka e dai sudafricani Charl Schwartzel, Louis Oosthuizen e Tim Clark. Appena dietro l’inglese Luke Donald e il thailandese Thongchai Jaidee, 11.i con 71, e l’inglese Lee Westwood, 15° con 72 (par), il quale, in caso di successo, eguaglierebbe il record di tre vittorie nell’evento che appartiene a Nick Price dello Zimbabwe e ai sudafricani Ernie Els e David Frost. Accusano già un ritardo pesante il tedesco Martin Kaymer e il gallese Jamie Donaldson, 22.i con 74 (+2), e dovranno dimenticare in fretta una prestazione molto deludente lo statunitense Kevin Na, 28° con 77 (+5), e il danese Thomas Bjorn, campione uscente, 30° e ultimo con 80 (+8). Fisher si è espresso con sette birdie e un bogey e Coetzee con cinque birdie e un bogey. Nessuna sbavatura per Levy, ma i birdie sono stati quattro, mentre Siem è andato in altalena con un eagle, cinque birdie e tre bogey. Il torneo, giunto alla 34ª edizione, è nato nel 1981 come Million Dollar Challenge  distribuendo un milione di dollari a dodici selezionati concorrenti, poi nel tempo ha avuto una evoluzione fino ad arrivare all’attuale numero di partecipanti e a un montepremi di $ 6.500.000  con prima moneta di 1.250.000 dollari, seconda di $ 775.000 e terza di $ 433.000. Il torneo su Sky –  Il Nedbank Golf Challenge viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: venerdì 5 dicembre, dalle ore 9 alle ore 16 (Sky Sport 2 HD); sabato 6 e domenica 7, dalle ore 9 alle ore 16 (Sky Sport 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   Prologo – Inizia in Sudafrica con il Nedbank Golf Challenge (4-7 dicembre)  l’European Tour 2015, in anticipo sull’anno solare e in collaborazione con il Sunshine Tour. La gara si disputa sul percorso del Gary Player Country Club, a Sun City, senza la presenza di giocatori italiani. Difende il titolo il danese Thomas Bjorn nel contesto un ottimo field di 30 giocatori che comprende, tra gli altri, il tedesco Martin Kaymer, vincitore dell’edizione 2012, i sudafricani Charl Schwartzel, Louis Oosthuizen, Tim Clark e George Coetzee, gli inglesi Luke Donald, Lee Westwood e Tommy Fleetwood, gli spagnoli Miguel Angel Jimenez e Pablo Larrazabal, lo svedese Jonas Blixt, il gallese Jamie Donaldson, gli statunitensi Brooks Koepka e Kevin Na e il thailandese Thongchai Jaidee. Il torneo, giunto alla 34ª edizione, è nato nel 1981 come Million Dollar Challenge  distribuendo un milione di dollari a dodici selezionati concorrenti, poi nel tempo ha avuto una evoluzione fino ad arrivare all’attuale numero di partecipanti e a un montepremi di $ 6.500.000  con prima moneta di 1.250.000 dollari, seconda di $ 775.000 e terza di $ 433.000. Detengono il record di tre vittorie i sudafricani Ernie Els e David Frost insieme Nick Price dello Zimbabwe e, nell’occasione, può eguagliarli Lee Westwood, a segno nel 2010 e nel 2011. Il torneo su Sky –  Il Nedbank Golf Challenge sarà teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: giovedì 4 dicembre e venerdì 5, dalle ore 9 alle ore 16 (Sky Sport 2 HD); sabato 6 e domenica 7, dalle ore 9 alle ore 16 (Sky Sport 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   I risultati