fbpx

Michele Ortolani ha vinto l’International Austrian

  02 Agosto 2015 News
Condividi su:

Ancora un successo dei dilettanti azzurri in campo internazionale, il sesto di un’ottima stagione. Lo ha ottenuto brillantemente Michele Ortolani (nella foto) vincendo con 287 colpi (73 74 72 68, -5) l’International Austrian Amateur Championship Men’s, svoltosi sul tracciato del Golfclub Schloß Schönborn (par 73), a Schönborn in Austria.   Il 19enne portacolori del Golf Club Monticello, grazie a un giro in 68 (-5) colpi con cinque birdie, senza bogey, ha superato il tedesco Maximilian Herrmann, secondo con 289 (-3), e gli austriaci Matthias Schwab, terzo con 290 (-2), e Lukas Lipold, quarto con 293 (+1).   E’ stata una bella prestazione collettiva degli italiani con il quinto posto di Tomaso Zannin (294, +2), alla pari con il tedesco Alexander Herrmann, in vetta dopo tre turni, il settimo di Stefano Mazzoli e di Gianmaria Rean Trinchero (295, +3), il dodicesimo di Andrea Saracino e Jacopo Vecchi Fossa (296, +4), il 15° di Guido Migliozzi (297, +5), il 18° di Luca Cianchetti (299, + 7). Quindi 21.i Leonardo Bellini e Riccardo Cellerino (303, +11), quest’ultimo protagonista nei primi due giri vissuti da leader, 27.i Leonardo Novella e Alberto Castagnara (306, +14).   “Sono partito subito bene – ha detto Ortolani – e ho condotto nella maniera migliore le prime nove buche con tre birdie che mi hanno portato al comando. Sulle seconde ho potuto giocare più tranquillo controllando un po’ la situazione, poi ho messo al sicuro il risultato con altri due birdie alla buche 16 e 17. Peraltro ho avuto un ottimo rapporto con il putter e sono riuscito mantenere la massima concentrazione su tre buche in cui è venuta giù parecchia pioggia.. Si, alla partenza ero molto determinato e convinto di potercela fare”. “Durante l’anno – ha proseguito – ero andato più volte vicino alla vittoria e sapevo che prima o poi sarebbe venuta. Qualche giorno fa anche a Biarritz ci sono stato a un passo e oggi finalmente è arrivato questo primo sospiratissimo titolo. E’ stata una gara in cui sono rimasto sempre nelle posizioni d’avanguardia. Ho iniziato al quinto posto, sono sceso al sesto nel secondo giro forse giocando meglio, ma con qualche sbavatura sul green, poi nel terzo turno sono salito al secondo mettendomi in condizioni di competere per la vittoria. Che cosa farò ora? Da un mese ho preso la maturità scientifica e il mio sogno è passare professionista e competere sui tour continentali. Però devo decidere ancora in merito agli studi. Probabilmente mi dedico per un anno al golf poi vedo”.   L’exploit di Ortolani in Austria fa seguito alle vittorie ottenute in precedenza da Paolo Ferraris  in Portogallo, da Bianca Maria Fabrizio, che ne ha siglate due negli Stati Uniti, da Federico Zucchetti in Scozia e da Luca Cianchetti in Inghilterra.   TERZO GIRO Riccardo Cellerino ha ceduto scendendo dal primo a 12° posto con 223 colpi (69 74 80, +4) dopo un penalizzante 80 (+8), ma altri giocatori italiani sono in grado di partecipare alla corsa al titolo nell’International Austrian Amateur Championship Men’s, che si sta svolgendo sul tracciato del Golfclub Schloß Schönborn (par 73), a Schönborn in Austria.   Infatti si è portato al secondo posto Michele Ortolani con 219 (73 74 72, par) a un colpo dal nuovo leader, il tedesco Alexander Herrmann (218 – 75 71 72, -1). Con l’azzurro vi sono l’altro tedesco Maximilian Herrmann e lo svizzero Neal Woernhard.   Sono in condizioni di puntare al titolo anche Gianmaria Rean Trinchero (77 72 72), nella foto, e Andrea Saracino (74 72 75), quinti con 221 (+2), e Jacopo Vecchi Fossa, ottavo con 222 (79 70 73, +3). Cellerino è affiancato da Luca Cianchetti, Tomaso Zannin e da Stefano Mazzoli, quindi 17° con 224 (+5) Davide Longhini, 18.i con 225 (+6) Andrea Cavallaro e Guido Migliozzi, 21° con 226 (+7) Leonardo Biellini, 26° con 227 (+8) Luigi D’Amico, 29° con 228 (+10) Giovanni Siviero e 30° con 229 (+10) Leonardo Novella.   SECONDO GIRO Riccardo Cellerino, portacolori del GC Garlenda, ha mantenuto il comando con 143 colpi (69 74, -3) nell’International Austrian Amateur Championship Men’s, che si sta svolgendo sul tracciato del Golfclub Schloß Schönborn (par 73), a Schönborn in Austria.   I numerosi giocatori italiani presenti sono sicuramente protagonisti. Infatti Andrea Saracino è in terza posizione con 146 (74 72, par), preceduto in seconda con 145 (-1) dall’austriaco Lukas Kornsteiner. Saracino è affiancato dal tedesco Alexander Herrmann e dall’austriaco Timon Baltl e sono al sesto posto con 147 (+1) Luca Cianchetti, Leonardo Bellini e Michele Ortolani. Al 13° con 148 (+2) Andrea Cavallaro, al 15° con 149 (+3) Jacopo Vecchi Fossa, Tomaso Zannin e Gianmaria Rean Trinchero, al 20° con 150 (+4) Stefano Mazzoli, Davide Lunghini, Alberto Castagnara e Luigi D’Amico al 26° con 151 (+5) Guido Migliozzi, Giacomo Fortini e Luca Portelli.   Alla gara, sulla distanza di 72 buche, hanno preso parte 141 concorrenti, che sono rimasti in 94 dopo il primo taglio a metà torneo. Nel terzo giro si effettuerà il secondo che ammetterà al giro finale i primi 60 in graduatoria   PRIMO GIRO –  Con un ottimo primo giro in 69 colpi (-4, con sette birdie e tre bogey) Riccardo Cellerino, portacolori del GC Garlenda,  ha preso il comando nell’International Austrian Amateur Championship Men’s, sul tracciato del Golfclub Schloß Schönborn (par 73), a Schönborn in Austria dove i numerosi giocatori italiani presenti, si stanno comportando molto bene.   Cellerino è seguito dall’austriaco Timon Baltl con 70 (-3), dal tedesco Neal Woernhard e dall’austriaco Lukas Kornsteiner con 72 (-1). Al quinto posto con 73 (par) Michele Ortolani, Luca Cianchetti, Leonardo Bellini, Davide Longhini e Alessandro Cornelio, all’11° con 74 (+1) Giacomo Bianchi Albricci, Alfredo Bianchin e Andrea Saracino, al 16° con 75 (+2) Alberto Castagnara, Luca Portelli, Tomaso Zannin e Pietro Martini, al 24° con 76 (+3) Luigi D’Amico, Stefano Ciapparelli e Giovanni Simero.   Al 32° con 77 (+4) Gianmaria Rean Trinchero e Guido Migliozzi, al 47° con 78 (+5) Stefano Mazzoli e al 66° con 79 (+6) Jacopo Vecchi Fossa. Alla gara, sulla distanza di 72 buche, partecipano 141 concorrenti: un primo taglio dopo 36 ne lascerà in corsa 90 che si ridurranno a 60 dopo il secondo taglio a 54.   PROLOGO –  Gli azzurri, in un momento di attività molto intensa, partecipano all’International Austrian Amateur Championship Men’s (30 luglio-2 agosto) che si disputa sul tracciato del Golfclub Schloß Schönborn, a Schönborn in Austria.   Compongono il team: Stefano Mazzoli, Guido Migliozzi, Michele Ortolani, Gianmaria Rean Trinchero, Andrea Saracino., Jacopo Vecchi Fossa e Luca Cianchetti, vincitore la scorsa settimana del South of England Open Amateur Championship in Inghilterra. Accompagna la squadra l’allenatore Giorgio Grillo. Alla gara, sulla distanza di 72 buche, sono ammessi 156 concorrenti: un primo taglio dopo 36 ne lascerà in corsa 90 che si ridurranno a 60 dopo il secondo taglio a 54.   I risultati