fbpx

MENA Tour: vince Harrold, Zemmer 5°, Vecchi Fossa 8°

  20 Aprile 2023 News
Condividi su:

Due italiani nella top ten del Malaysian Swing 2, il torneo del MENA Tour disputato al The Els Club (par 72) del Desaru Coast, a Bandar Penawar in Malesia, e vinto con 206 (64 69 73, -10) colpi dall’inglese William Harrold. Si sono, infatti, classificati al quinto posto con 211 (-5) Aron Zemmer e all’ottavo con 212 (-4) Jacopo Vecchi Fossa.

Tre giocatori malesi hanno provato a insidiare il vincitore, ma sono riusciti solo a ottenere un bel piazzamento: Ervin Chang, secondo con 208 (-8), Paul San, terzo con 209 (-7), e Galven Kendall Green, quarto con 210 (-6). Zemmer è stato affiancato dal ceco Gordan Brixi e dall’inglese Brandon Robinson Thompson, mentre Vecchi Fossa è terminato alla pari con il coreano Wonjun Lee.

In media classifica Andrea Saracino, 21° con 219 (+3), Michele Ortolani, 27° con 221 (+5), ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 38° con 224 (+8). Non ha superato il taglio Federico Zucchetti, 69°con 156 (+12).

William Ashley Harrold, 34enne di Nordwich, è al secondo successo sul circuito dopo quello nel MENA Golf Tour Championship datato 2012. Al suo attivo anche un titolo sul Challenge Tour (Belgian Challenge Open, 2014), due nel PGA EuroPro Tour e tre sul Hi5 Pro Tour. Ha iniziato la sua corsa di testa con un 64 (-8) e poi ha gestito il vantaggio con qualche brivido, perché nel finale ha messo a rischio la vittoria con tre bogey sulle prime nove buche a cui ha rimediato con due birdie decisivi sulle ultime cinque (73, +1). Ha ricevuto un assegno di 13.500 dollari su un montepremi di 75.000 dollari.

Aron Zemmer (74 68 69), vincitore a dicembre del MENA Tour Tournament 4 e secondo insieme a San nel precedente Malaysian Swing 1, ha effettuato una bella rimonta iniziando dal 34° posto e passando per il sesto. Ha concluso con un parziale di 69 (-3) frutto di sei birdie e di tre bogey. Vecchi Fossa (68 75 69) è stato sempre in alta classifica (quarto dopo un round e decimo dopo due) e ha guadagnato due posizioni nel finale andando di pari passo con Zemmer (69, -3, sei birdie, tre bogey).

Michele Ortolani, Andrea Saracino, Edoardo Raffaele Lipparelli e Federico Zucchetti sono iscritti al successivo Royal Hua Hin Thailand Championship (25-27 aprile) sul tracciato del Royal Hua Hin Golf Club, a Hua Hin in Thailandia. Identico il montepremi.

Nella foto: Aron Zemmer

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube