fbpx

LPGA Tour: Yani Tseng coglie il 14° titolo

  19 Marzo 2012 News
Condividi su:

La taiwanese Yani Tseng, leader mondiale, ha colpito ancora nel RR Donnelley LPGA Founders Cup (LPGA Tour) conquistando il 14° titolo nel circuito e il secondo stagionale. Sul percorso del Wildfire Golf Club (par 72), a Phoenix in Arizona, ha concluso con 270 colpi (65 70 67 68), diciotto sotto par, e ha battuto di un colpo dopo un incandescente giro finale la coreana Na Yeon Choi,  numero due nel Rolex ranking, e la giapponese Ai Miyazato, anche lei in passato al vertice del golf femminile (271, -17). A quarto posto con 275 (-13) la coreana So Yeon Ryu, al quinto con 277 (-11) la sua connazionale Hee Young Park e al sesto con 278 (-10) la svedese Caroline Hedwall, sempre più convincente anche se alle prime apparizioni nel tour, Cristie Kerr, Jennifer Song e la coreana Hee Kyung Seo. In buona classifica anche Stacy Lewis, 10ª con 279 (-9), Karrie Webb, 14ª con 280 (-8), Paula Creamer e le coreane Jiyai Shin e In-Kyung Kim, 18.e con 281 (-7). Non hanno superato il taglio le due italiane in gara, Silvia Cavalleri (74 72) e Giulia Sergas (72 74), entrambe all’86° posto con 146 (+2).

 

La Tseng, 23 anni compiuti a gennaio e già cinque major nel palmares, ha iniziato con un birdie, ma al giro di boa si è trovata indietro a causa di due bogey. A quel punto ha cambiato marcia e ha imposto un ritmo troppo altro per le altre con cinque birdie tra la 10ª e al 15ª. Il birdie alla 16ª sia della Choi che della Miyazato ha solo ridotto il loro svantaggio.

 

La Tseng, con i 225.000 dollari guadagnati su un montepremi di 1.500.000 dollari, ha consolidato la sua leadership nell’ordine di merito. Nel 2012 ha partecipato a quattro eventi del LPGA, dove oltre alle due vittorie, ha realizzato un 8° posto nell’Australian Open e un quinto nel HSBC Champions.   I risultati