fbpx

LPGA Tour: Sagstrom leader solitaria, out Molinaro

Madelene Sagstrom
  07 Febbraio 2020 News
Condividi su:

La svedese Madelene Sagstrom è rimasta da sola al comando con 132 (65 67, -13) colpi nell’ISPS Handa Vic Open, terzo torneo stagionale del LPGA Tour, realizzato in collaborazione con l’ALPG Tour, che si sta svolgendo sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course par 72, Creek Course par 73), a Barwon Heads in Australia. Non ha superato il taglio l’unica azzurra in gara, Giulia Molinaro, 95ª con 146 (74 72, +1).

La Sagstrom (nella foto), 27enne di Uppsala reduce dal successo nel precedente Gainbridge at Boca Rio, il primo sul tour per un palmarès che comprende anche tre titoli sul Symetra Tour nel 2016 anno in cui è stata la dominatrice del secondo circuito USA, ha tenuto alto il ritmo con un 67 (-5) sul Beach Course frutto di sette birdie e di due bogey. Ha provato ad agganciarla Ally McDonald, seconda con 133 (-12), ma la sua rimonta si è fermata a un colpo dalla meta.

In terza posizione con 135 (-10) l’australiana Robyn Choi, la svedese Linnea Strom e la coreana Ayean Cho, e si è portata dal 28° al sesto posto con 136 (-9) l’australiana Minjee Lee, numero nove al mondo e la più gettonata nelle previsioni della vigilia, che ora lancia la sua sfida per la vittoria.

E’ scesa dal terzo all’11° con 137 (-8) Haley Moore, la 21enne americana ignorata a lungo dagli sponsor e vittima ai tempi del liceo degli apprezzamenti poco simpatici da parte dei suoi compagni di studi dovuti alla sua conformazione fisica e che ha iniziato a prendersi le sue rivincite attraverso il gioco. Stazionaria la coreana Inbee Park, campionessa olimpica, 48ª con 142 (-3), e torneo finito per la francese Celin Boutier, 77ª con 144 (-1), che difendeva il titolo.

Giulia Molinaro ha girato sul Creek Course con quattro birdie e tre bogey per il 72 (-1). Il montepremi è di 1.100.000 dollari.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube