LPGA Tour: deciso allungo di Sei Young Kim

Kim Sei Young
  21 Novembre 2020 News
Condividi su:

La coreana Sei Young Kim ha realizzato con 64 (-6) colpi il miglior score di giornata e ha mantenuto la leadership con 196 (67 65 64, -14), allungando decisamente il passo, nel Pelican Women’s Championship (LPGA Tour) dove Giulia Molinaro, 92ª con 149 (75 74, +9), è uscita al taglio.

Sul percorso del Pelican Golf Club (par 70) a Belleair in Florida, la Kim (nella foto), 27enne di Seoul con undici titoli sul circuito, comprensivi dj un major conseguito a ottobre (KPMG PGA Championship), sette birdie e un bogey nel suo score del turno, affronterà il giro finale con cinque colpi di vantaggio su Ally McDonald (201, -9), che ha girato in 68 (-2), realizzando una “hole in one” alla buca 12, par 3 di 132 yards, utilizzando un wedge e completando il punteggio con quattro birdie, due bogey e un doppio bogey. E’ il primo ace personale, l’11° ace della stagione e il secondo del torneo dopo quello di Lexi Thompson nel giro d’apertura (buca 3, par 3, yards 162, ferro 9), scivolata dal 19ª a 33ª posto con 213 (+3). In terza posizione con un ritardo di sei colpi la nordirlandese Stephanie Meadow (202, -8).

E’ risalita dal 13° al quarto posto con 203 (-7), forse tardivamente, la neozelandese Lydia Ko, ex numero uno mondiale, che dopo un lungo periodo in ombra da qualche tempo sta migliorando le proprie prestazioni. Al quinto con 204 (-6), ma troppo lontane dalla vetta per sperare, Austin Ernst, la canadese Brooke M. Henderson e l’australiana Minjee Lee, vincitrice del recente Omega Dubai Moonlight Classic nel Ladies European Tour.

Si è portata dalla 48ª alla 28ª piazza la coreana Jin Young Ko, leader del Rolex ranking, tornata a giocare sul LPGA Tour dopo dieci mesi avendo preferito rimanere nella sua nazione, dove si è tenuta in allenamento sul circuito di casa, per la paura del coronavirus, come ha dichiarato prima della gara. Non decolla la giapponese Nasa Hataoka, 40ª con 214 (+4). Il montepremi è di 1.500.000 dollari.

I RISULTATI