fbpx

LPGA: titolo a Michelle Wie Cavalleri 42ª, Molinaro 60ª nel Lotte Championship

  20 Aprile 2014 News
Condividi su:

Michelle Wie (nella foto) ha confermato il suo ottimo momento imponendosi con 274 colpi (70 67 70 67, -14) nel Lotte Championship, torneo del LPGA Tour disputato sul percorso del Ko Olina Golf Club (par 72), a Kapolei, nell’isola di Oahu alle Hawaii, dove Silvia Cavalleri è terminata 42ª con 291 (72 71 74 74, +3) e Giulia Molinaro 60ª con 294 (74 74 75 71, +6). E’ uscita al taglio dopo 36 buche Giulia Sergas, 79ª con 149 (74 75, +5). La Wie, 25enne di Honolulu che praticamente giocava in casa, al terzo titolo nel circuito dopo quelli colti nel Lorena Ochoa Invitational (2009) e nel Canadian Open (2010) e con un secondo posto quest’anno nel Nabisco Championship, primo major stagionale, ha sorpassato nel turno conclusivo, grazie a un 67 (-5), Angela Stanford, seconda con 276 (72 64 67 73, -12) dopo essere stata leader nei due giri centrali, che ha ceduto con un 73 (+1). Terza con 277 (-11) la coreana Inbee Park, numero uno mondiale, seguita da altre tre connazionali, Hyo Joo Kim, quarta con 278 (-10), So Yeon Ryu e Chella Choi, quinte con 279 (-9). In settima posizione con 281 (-7) Amy Anderson e la giapponese Haru Nomura, in nona con 282 (-6) Cristie Kerr, in 13ª con 284 (-4) la cinese Shanshan Feng, in 17ª con 286 (-2) la coreana Na Yon Choi, in 32ª con 289 (+1) la taiwanese Yani Tseng e la neozelandese Lydia Ko, in 71ª con 297 (+9) Paula Creamer. La Wie, che ha ricevuto un assegno di 255.000 dollari su un montepremi di 1.700.000 dollari, è andata spedita verso il successo con sei birdie concedendosi poi il lusso di un bogey sull’ultima buca a giochi fatti. La Stanford ha subito stentato e ha sintetizzato la sua scarsa giornata con due birdie e tre bogey. Per la Cavalleri 74(+2) colpi con due birdie e quattro bogey; per la Molinaro 71 (-1) con sei birdie e cinque bogey.   Terzo giro – Silvia Cavalleri, 27ª con 217 colpi (72 71 74, +1) alla pari con la giovanissima neozelandese Lydia Ko, è rimasta a metà classifica nel Lotte Championship, torneo del LPGA Tour che si conclude sul percorso del  Ko Olina Golf Club (par 72), a Kapolei, nell’isola di Oahu alle Hawaii. Ancora in retrovia Giulia Molinaro, 68ª con 223 (74 74 75, +7), mentre è uscita dopo 36 buche Giulia Sergas, 79ª con 149 (74 75, +5). Ha alzato decisamente il ritmo Angela Stanford, leader con 203 (72 64 67, -13), che inizierà il giro finale con quattro colpi di vantaggio su Michelle Wie e sulla coreana Hyo Joo Kim (207, -9) e cinque su Cristie Kerr (208, -8). In quinta posizione con 210 (-6), e probabilmente tagliate fuori dalla lotta per il titolo, Amy Anderson e le coreane Inbee Park, numero uno mondiale, e So Yeon Ryu, numero sette, in ottava con 212 (-4) Katie Burnett e la coreana Chella Choi, in 14ª con 214 (-2) la cinese Shanshan Feng e l’altra coreana Na Yeon Choi. In bassa classifica la taiwanese Yani Tseng, 54ª con 220 (+4), e Paula Creamer, 60ª con 221 (+5). Come nel secondo turno, anche nel terzo la Stanford ha realizzato lo score migliore con un 67 (-5, con sei birdie e un bogey) così come la paraguaiana Julieta Granada (sette birdie, due bogey) risalita fino alla decima piazza con 213 (-3). La Cavalleri ha messo insieme due birdie e quattro bogey per il 74 (+2) e la Molinaro ha girato in 75 (+3) con un birdie, due bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 1.700.000 dollari.   Secondo giro – Silvia Cavalleri, 20ª con 143 colpi (72 71, -1), ha mantenuto un buon passo nel secondo giro del Lotte Championship, torneo del LPGA Tour che si sta svolgendo sul percorso del  Ko Olina Golf Club (par 72), a Kapolei, nell’isola di Oahu alle Hawaii. Ha superato il taglio con l’ultimo punteggio utile Giulia Molinaro, 67ª con 148 (74 74, +4), mentre è uscita Giulia Sergas, 79ª con 149 (74 75, +5) insieme alla giapponese Ai Miyazato. Nuova leader con 136 (72 64, -8) è Angela Stanford, 37enne di Fort Worth (Texas) con quattro titoli nel circuito tra i quali un major (US Womens Open, 2003), seguita con 137 (70 67, -7) da Michelle Wie. Al terzo posto con 138 (-6) Cristie Kerr e le coreane Inbee Park, numero uno mondiale, Hyo Joo Kim e  So Yeon Ryu, al settimo con 139 (-5) altre due coreane, Ha Na Jang e Se Ri Pak, quest’ultima in vetta con Hyo Joo Kim e So Yeon Ryu dopo un turno. La neozelandese Lydia Ko ha lo stesso score della Cavalleri, e sono probabilmente già fuori gioco nella corsa al titolo la cinese Shanshan Feng, 32ª con 144 (par), e la taiwanese Yani Tseng, 45ª con 146 (+2). La Stanford ha girato in 64 (-8) colpi, miglior score di giornata, con otto birdie, divisi in due gruppi di cinque e di tre in fila. Nessun errore anche per Michelle Wie con cinque birdie per il suo 67 (-5). La Cavalleri, 14ª dopo un giro, si è espressa con un 71 (-1) dovuto a quattro birdie e a tre bogey. Per la Molinaro, che aveva cominciato al 40° posto come la Sergas, 74 (+2) colpi con due birdie e quattro bogey, per la triestina 75 (+3) con tre birdie, quattro bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 1.700.000 dollari.   Primo giro – Silvia Cavalleri ha iniziato al 14° posto con 72 (par) colpi, alla pari con la neozelandese Lydia Ko , il Lotte Championship, torneo del LPGA Tour che si sta svolgendo sul percorso del  Ko Olina Golf Club (par 72), a Kapolei, nell’isola di Oahu alle Hawaii. Sono al 40° con 74 (+2) Giulia Sergas e Giulia Molinaro (nella foto), insieme con la giapponese Ai Miyazato e la taiwanese Yani Tseng. Guidano la graduatoria con 68 (-4)  tre coreane, So Yeon Ryu, Se Ri Pak e Hyo-Joo Kim con un colpo di margine sulla giapponese Ayako Uehara (69, -3). Al quinto posto con 70 (-2) Michelle Wie, Amy Anderson e altre tre coreane, Inbee Park, leader mondiale, So Young Lee (am) e Ha Na Yang, al 26° con 73 (+1) Paula Creamer e la cinese Shanshan Feng. Se Ri Pak si è portata al vertice con un eagle, tre birdie e un bogey, mentre Hyo-Joo Kim e So Yeon Ryu sono andate di pari passo con cinque birdie e un bogey. La Cavalleri ha segnato quattro birdie e altrettanti bogey, la Sergas tre birdie e cinque bogey, la Molinaro un birdie, un bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 1.700.000 dollari.   Prologo – Giulia Sergas, Silvia Cavalleri e Giulia Molinaro (nella foto) tornano in campo per disputare il Lotte Championship (16-19 aprile), torneo del LPGA Tour in programma sul percorso del  Ko Olina Golf Club, a Kapolei, nell’isola di Oahu alle Hawaii, con un montepremi di 1.700.000 dollari. Non sono molte le big presenti, ma la qualità tecnica sarà assicurata dalla partecipazione di Inbee Park, leader mondiale, della giovanissima neozelandese Lydia Ko, delle coreane So Yeon Ryu e Na Yeon Choi, delle statunitensi Paula Creamer, Cristie Kerr, Brittany Lincicome e Michelle Wie, della svedese Anna Nordqvist e della cinese Shanshan Feng. Alla partenza anche la giapponese Ai Miyazato e la taiwanese Yani Tseng, entrambe da tempo in ombra e che hanno una buona occasione per tornare ad emergere. Da seguire le sorelle thailandesi Ariya e Moriya Jutanugarn, che dopo un buon inizio tra le proettes, hanno accusato una flessione. La Sergas dovrà confermare i recenti progressi di gioco, mentre la Cavalleri e la Molinaro hanno necessità di un buon risultato per risalire dalle ultime posizioni della money list.   I risultati