fbpx

LPGA: Suzann Pettersen allo sprint, 72ª Sergas

  02 Settembre 2013 News
Condividi su:

LPGA TOUR: NEL SAFEWAY CLASSIC PREVALE SUZANN PETTERSEN, 72ª GIULIA SERGAS  – Giulia Sergas è terminata a 72° posto con 289 colpi (70 70 76 73, +1) nel Safeway Classic, torneo del LPGA Tour disputato al Columbia Edgewater (par 72) di Portland nell’Oregon. Si è imposta con 268 (68 63 70 67, -20) Suzann Pettersen, la quale con un giro finale in 67 (-5, con otto birdie, un bogey, un doppio bogey) ha avuto ragione di Stacy Lewis (270, -18) e di Lizette Salas (271, -17). La 32enne norvegese di Oslo ha colto il dodicesimo titolo in carriera e il secondo stagionale per il quale è stata gratificata con un assegno di 195.000 dollari su un montepremi di 1.300.000 dollari. Al quarto posto si è classificata con 272 (-16) Cristie Kerr, al quinto con 273 (-15) la tedesca Caroline Masson, al sesto con 274 (-14) Gerina Piller e l’altra tedesca Sandra Gal. Solo nona con 276 (-12) la taiwanese Yani Tseng, leader dopo tre giri e affondata con un 78 (+6), score che ha denunciato ancora una volta il suo lungo difficile periodo. Quindicesima posizione con 277 (-11) per la giapponese Ai Miyazato e per le coreane Jiyai Shin e Na Yeon Choi. La Sergas ha girato in 73 (+1) colpi con quattro birdie e cinque bogey. E’ uscita al taglio Silvia Cavalleri, 98ª con 144 (71 73, par).

Secondo giro – Giulia Sergas è scivolata dal 41° al 77° posto con 216 colpi (70 70 76, par) nel terzo giro del Safeway Classic, torneo del LPGA Tour in svolgimento al Columbia Edgewater (par 72) di Portland nell’Oregon.

E’ tornata a guidare una classifica, dopo moltissimo tempo e una lunga crisi, la taiwanese Yani Tseng, ex numero uno mondiale che con un parziale di 63 (-9) e il totale di 198 (67 68 63, -18) ha lasciato a tre lunghezze la norvegese Suzann Pettesen e la thailandese Pornanong Phatlum, quest’ultima in vetta per due turni. Al quarto posto con 202 (-14) Stacy Lewis, numero due del Rolex Ranking, Morgan Pressel, Lizette Salas e la svedese Anna Nordqvist, all’ottavo con 203 (-13) Sandra Changkija, Cristie Kerr, la tedesca Caroline Mason e l’australiana Karrie Webb, all’11° con 206 (-10) la coreana Na Yeon Choi e al 47° con 210 (-6) la giapponese Ai Miyazato. La Tseng ha marciato ad altissimo ritmo con undici birdie a fronte di due bogey; per la Sergas 76 (+4) colpi con un birdie, tre bogey e un doppio bogey. E’ uscita al taglio Silvia Cavalleri, 98ª con 144 (71 73, par). Il montepremi è di 1.300.000 dollari. Secondo giro – Giulia Sergas,  (nella foto) 41ª con 140 colpi (70 70, -2) è rimasta in gara nel Safeway Classic, torneo del LPGA Tour in svolgimento al Columbia Edgewater (par 72) di Portland nell’Oregon, mentre è uscita al taglio Silvia Cavalleri, 98ª con 144 (71 73, par). Ha mantenuto la leadership con 130 (64 66, -14) la thailandese Pornanong Phatlum, che è stata avvicinata dalla norvegese Suzann Pettersen (131 – 68 63, -13), numero tre mondiale. Al terzo posto con 132 (-12) la tedesca Sandra Gal, al quarto con 133 (-11) la sua connazionale Caroline Masson, al quinto con 134 (-10) Sandra Changkija, Lizette Salas e Cristie Kerr, all’ottavo con 135 (-9) Lexi Thompson, la taiwanese Yani Tseng e la coreana Se Ri Pak. Sono in 11ª posizione con 136 (-8) la coreana Na Yeon Choi e l’australiana Karrie Webb e in 21ª con 137 (-7) Stacy Lewis, numero due del Rolex Ranking, e la giapponese Ai Miyazato. Nel 66 (-6) della Phatlum sei birdie, nel 63 (-9) della Pettersen nove birdie; nel 70 (-2) della Segas sei birdie, due bogey e un doppio bogey; nel 73 (+1) della Cavalleri un birdie e due bogey. Sono in palio 1.300.000 dollari. Primo giro – Giulia Sergas è al 51° posto con 70 (-2) colpi e Silvia Cavalleri al 76° con 71 (-1) dopo il primo giro del Safeway Classic, torneo del LPGA Tour in svolgimento al Columbia Edgewater (par 72) di Portland nell’Oregon. Guida la graduatoria con 64 (-8) la thailandese Pornanong Phatlum, seguita con 65 (-7) da Lexi Thompson e con 66 (-6) da Cristie Kerr, Lizette Salas e dalla tedesca Sandra Gal. Al sesto posto con 67 (-5) si trovano 14 concorrenti tra le quali Stacy Lewis, numero due mondiale, Gerina Piller, Michelle Wie, la giapponese Ai Miyazato e la taiwanese Yani Tseng. Al 20° con 68 (-4) la norvegese Suzann Pettersen, al 35° con 69 (-3) l’australiana Karrie Webb e al 51°, insieme alla Sergas, anche la coreana Na Yeon Choi. Ha rinunciato all’ultimo momento alla gara la coreana Inbee Park, numero uno mondiale. La Phatlum ha segnato dieci birdie e due bogey; la Sergas quattro birdie e due bogey; la Cavalleri quattro birdie e tre bogey. Sono in palio 1.300.000 dollari. Prologo – Nuovamente in campo Giulia Sergas e Silvia Cavalleri, che non si concedono pause e partecipano al Safeway Classic (29 agosto-1 settembre) torneo del LPGA Tour che ha luogo al Columbia Edgewater di Portland nell’Oregon. Di qualità la lista delle partenti che comprende le statunitensi Stacy Lewis, numero due mondiale, Brittany Lang, Paula Creamer, Cristie Kerr, Gerina Piller e Lexi Thompson, le coreane Inbee Park, leader del Rolex Ranking, Na Yeon Choi e Jiyai Shin, la tedesca Caroline Masson, la giapponese Ai Miyazato, l’australiana Karrie Webb, la norvegese Suzann Pettersen, l’inglese Jodi Ewart e la taiwanese Yani Tseng. Per le due italiane l’impegno è di riscattarsi dopo l’uscita al taglio della scorsa settimana nel CN Canadian Open. Sono in palio 1.300.000 dollari.   I risultati