fbpx

LPGA/LET: nel concitato finale del major emerge Angela Stanford

Stanford Angela
  16 Settembre 2018 News
Condividi su:

La statunitense Angela Stanford  (272 – 72 64 68 68, -12) si è imposta in un concitato finale nell’Evian Championship, il quinto e ultimo major stagionale femminile disputato sul percorso dell’Evian Resort Golf Club (par 71), a Evian-les-Bains in Francia, al quale non hanno partecipato giocatrici italiane.

La 41enne di Fort Worth (nella foto) ha reso brillante con un major un’onesta carriera, che aveva condotto sin qui con cinque titoli, in parte per i propri meriti e per aver saputo segnare un birdie sulla buca conclusiva e in parte perché la connazionale Amy Olson, che aveva un colpo di vantaggio alla buca 17, le ha lasciato stata per il sorpasso con un doppio bogey. Con lo stesso 273 (-11) della Olson, leader dopo tre giri, anche Austin Ernst, Mo Martin e la coreana Sei Young Kim, che non hanno saputo rispondere al birdie della Stanford.

Al sesto posto con 274 (-10) Ryann O’Toole e la coreana Jeongeun Lee6, identificata anche da un numero,  all’ottavo con 275 (-9) Jessica Korda e la coreana Inbee Park, una delle protagoniste mancate così come la sua connazionale So Yeon Ryu, la canadese Brooke M. Henderson e la neozelandese Lydia Ko decime con 276 (-8). Stesso discorso, ma sono andate peggio, per la thailandese Ariya Jutanugarn, numero due mondiale, 36ª con 283 (-1), per la svedese Anna Nordqvist, campionessa uscente, e per la cinese Shanshan Feng, 44.e con 286 (+2).

I RISULTATI