fbpx

LPGA: la coreana Jin Young Ko non perde il ritmo

ko-jim-young
  17 Febbraio 2018 News
Condividi su:

La coreana Jin Young Ko (205 – 65 69 71, -11) ha proseguito la sua corsa di testa nell’ISPS Handa Women’s Australian Open, il secondo torneo stagionale del LPGA Tour che si sta disputando, senza la presenza di giocatrici italiane, sul percorso del Kooyonga Golf Club (par 72), ad Adelaide in Australia.

La Ko ha allunato ancora e ora sono quattro i colpi di vantaggio sulla prima inseguitrice, l’australiana Hanna Green (209, -7). Al terzo posto con 210 (-6) le coreane Hyejin Choi e Sun Young Yoo, al quinto con 211 (-5) l’australiana Minjee Lee e la giapponese Nasa Hataoka e tra le proettes al settimo con 212 (-4) le coreane So Yeon Ryu e Jiyai Shin. Al 12° con 213 (-3) la neozelandese Lydia Ko e la thailandese Ariya Jutanugarn e al 31° con 216 (par) la cinese Xi Yu Lin e la coreana Ha Na Jang, che ha perso ogni chance di difendere il titolo.

Jin Young Ko (nella foto), 22enne di Seoul, ha ottenuto il primo successo nel circuito lo scorso ottobre (Hana Bank Championship), che si è aggiunto ai nove conseguiti nel Korean LPGA Tour. Ha girato in 71 (-1) colpi con quattro birdie e tre bogey. Il montepremi è di 1.300.000 dollari.

I RISULTATI