fbpx

LPGA: Jiyai Shin nel playoff batte Paula Creamer

  10 Settembre 2012 News
Condividi su:

Jiyai Shin, nella foto, (268 – 62 68 68 69, -16) ha vinto il Kingsmill Championship (LPGA Tour), disputato al River Course (par 71) del Kingsmill Resort a Williamsburg in Virginia. La 24enne coreana ha concluso il torneo alla pari con Paula Creamer (268 – 65 67 65 71, -16) e poi l’ha superata con un par dopo nove buche di spareggio, sei disputate nella stessa quarta giornata e tre al mattino successivo. Le contendenti hanno infilato entrambe otto par consecutivi, prima dell’errore decisivo della statunitense.

Si sono classificate al terzo posto con 270 (-14) Danielle Kang e la francese Karine Icher, al quinto con 271 (-13) Angela Stanford e la scozzese Catriona Matthew, al settimo con 272 (-12) le giapponesi Ai Miyazato e Mika Miyazato (nessuna parentela tra di loro). Poco dietro Stacy Lewis e la spagnola Azahara Muñoz, none con 273 (-11), e la svedese Anna Nordqvist, 14ª con 276 (-8). E’ uscita al taglio Giulia Sergas, 102ª con 145 colpi (72 73, +3), stessa sorte toccata anche a Cristie Kerr e a Michelle Wie, 111.e con 146 (+4).

La Shin, che ha intascato un assegno di 195.000 dollari su un montepremi di 1.300.000 dollari, ha ottenuto l’ottavo titolo nel circuito (con un major), ma vanta anche 25 vittorie nel tour coreano, due in quello asiatico e cinque in quello giapponese. E’ stata per qualche tempo numero uno mondiale.

Terzo giro – Paula Creamer ha decisamente attaccato nel terzo giro del Kingsmill Championship (LPGA Tour), in svolgimento sul River Course (par 71) del Kingsmill Resort a Williamsburg in Virginia, e con lo score di 195 (65 67 65, -16), dopo un parziale di 65 (-6), ha sorpassato la coreana Jiyai Shin (199 – 62 69 69, -14). Si sta comportando ottimamente l’olandese Dewi Claire Schreefel, terza con 201 (-2) alla pari con Danielle Kang, ed è rimasta al quinto posto la spagnola Azahara Muñoz (202, -11) raggiunta da Stacy Lewis e dalla giapponese Ai Miyazato. Seguono con 203 (-10) la scozzese Catriona Matthew e la coreana Hee Young Park e con 204 (-9) Gerina Piller, Jennifer Song e la coreana Chella Choi. E’ uscita al taglio Giulia Sergas, 102ª con 145 colpi (72 73, +3), stessa sorte toccata anche a Cristie Kerr e Michelle Wie, 111.e con 146 (+4). Il montepremi è di 1.300.000 euro. Secondo giro – Giulia Sergas, 102ª con 145 colpi (72 73, +3), è uscita al taglio nel Kingsmill Championship (LPGA Tour) in svolgimento sul River Course (par 71) del Kingsmill Resort, a Williamsburg in Virginia. La coreana Jiyai Shin ha mantenuto la leadership con 130 (62 68, -12), ma si sono avvicinate Danielle Kang (131, -11), Paula Creamer e l’olandese Dewi Claire Schreefel, terze con 132 (-10). Al quarto posto con 133 (-9) la giovanissima Lexi Thompson e la spagnola Azahara Muñoz, al settimo con 134 (-8) Stacy Lewis, in rimonta, e la svedese Maria Hjorth, in regresso dalla seconda piazza, al 12° con 135 (-7) la giapponese Ai Miyazato. Sono uscite di gara anche Cristie Kerr e Michelle Wie, 111.e con 146 (+4). Il montepremi è di 1.300.000 euro. Primo giro – Inizio in salita per Giulia Sergas (nella foto), 92ª con 72 colpi (+1 con due birdie e tre bogey), nel Kingsmill Championship (LPGA Tour) in svolgimento sul River Course (par 71) del Kingsmill Resort, a Williamsburg in Virginia. Con un giro-monstre in 62 (-9) è volata in vetta la coreana Jiyai Shin, una delle favorite ed ex leader mondiale, che ha lasciato a tre colpi altre quattro possibili pretendenti al titolo: Paula Creamer, la svedese Maria Hjorth e le spagnole Azahara Muñoz e Beatriz Recari. Tra le concorrenti al sesto posto con 66 (-5) la giapponese Mika Miyazato, la filippina Jennifer Rosales e Christina Kim, quindi al 12° con 67 (-4) la nipponica Ai Miyazato e al 33° con 69 (-2) Stacy Lewis. Bassa classifica per Cristie Kerr, che ha lo stesso score della Sergas, e per Brittany Lincicome, 111ª con 73 (+2). Il montepremi è di 1.300.000 euro.

Prologo – Il LPGA Tour propone il Kingsmill Championship (6-9 settembre) sul River Course (par 71) del Kingsmill Resort, a Williamsburg in Virginia. Dopo la settimana di riposo forzato per assenza di gare, torna in campo Giulia Sergas per un finale di stagione che la vedrà impegnata in tutti i tornei più importanti a iniziare dal British Open della prossima settimana (13-16 settembre) il quarto major stagionale.Alcune atlete di peso hanno preferito saltare l’evento per evitare di arrivare in Inghilterra alla vigilia del major. Tra coloro che hanno deciso di prepararsi giocando vi sono Paula Creamer, Stacy Lewis, Cristie Kerr e Brittany Lincicome, le coreane Hee-Won Han e Jiyai Shin, le giapponesi Ai Miyazato e Mika Miyazato. Il montepremi è di 1.300.000 euro.   I risultati