fbpx

LPGA: Jin Young Ko non rischia e salta il major

ko-jim-young
  09 Settembre 2020 News
Condividi su:

Al Mission Hills Country Club, sul Dinah Shore Tournament Course, si disputa l’ANA Inspiration (10-13 settembre), secondo major stagionale femminile dei quattro rimasti in programma in un calendario stravolto, mentre il quinto (Evian Championship) è stato annullato.

Avrebbe dovuto difendere il titolo la coreana Jin Young Kim, numero uno mondiale, che però non è più tornata sul circuito da quando è ripreso dopo lo stop per la pandemia. “La decisone – ha spiegato – di non partecipare all’ANA Inspitation è stata una delle più difficili da prendere nella mia vita. Desideravo tanto poter rivivere i ricordi piacevolissimi della scorsa stagione, ma preferisco rimanere a casa e tornare nella mischia quando i voli internazionali saranno più sicuri”.

Mancherà anche la sua connazionale Hyo-Joo Kim, numero dieci, mentre sarannno al via le altre otto della top ten del Rolex ranking, nell’ordine dal secondo al nono posto Danielle Kang, Nelly Korda, la coreana Sung Hyun Park, l’australiana Minjee Lee, l’altra coreana Sei Young Kim, la giapponese Nasa Hataoka, la coreana Inbee Park e la canadese Brooke M. Henderson,

Saranno sul tee di partenza, con il proposito di essere tra le protagoniste, anche Lexi Thompson, Stacy Lewis, Jessica Korda, Lizette Salas, la thailandese Ariya Jutanugarn, la neozelandese Lydia Ko, la nipponica Haru Nomura, la francese Celine Boutier, l’olandese Anne Van Dam e le danesi Nanna Koerstz Madsen e Nicole Broch Larsen. Il montepremi è di 3.100.000 dollari.

L’inglese Charley Hull positiva al Coronavirus – L’inglese Charley Hull, 24enne di Kettering, non prenderà parte al torneo perché risultata positiva al Coronavirus. “Lunedì . ha detto – ho iniziato a non stare bene e ho pensato inizialmente che dipendesse dal jet lag oppure dal caldo o anche dai miei problemi di natura asmatica, poi il tampone ha detto cose diverse. Comunque ho sintomi lievi, paragonabili a quelli di un raffreddore”. Secondo i protocolli del LPGA Tour la Hull dovrà rimanere in isolamento per almeno dieci giorni e poi sarà sottoposta a nuovi controlli.

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube