fbpx

LPGA: Grace Kim prevale nel playoff, Liti out

  16 Aprile 2023 News
Condividi su:

Un birdie alla prima buca di spareggio e l’australiana Grace Kim ha vinto il LOTTE Championship, terza gara a cui ha preso parte da quando è entrata sul LPGA Tour. La 22enne di Sydney ha concluso il torneo con 276 (71 67 70 68, -12) colpi alla pari con la coreana Yu Jin Sung (68 68 71 69) e con la cinese Yu Liu (69 72 71 64) e poi ha prevalso nel playoff dal quale sono rimaste fuori per un colpo la taiwanese Peiyun Chien e la svedese Linnea Strom, quarte con 277 (-11).

Sul percorso dell’Hoakalei Country Club (par 72) a Ewa Beach, nell’isola hawaiana di Oahu, è uscita al taglio Roberta Liti, 99ª con 149 (76 73, +5), al debutto sul circuito dopo aver preso la ‘carta’ alla Qualifying School.

Grace Kim ha firmato il primo titolo sul LPGA Tour – per un palmarès che comprende anche un successo sull’Epson Tour, due sull’ALPG Tour australiano e due sul Women’s All Pro Tour – con un round finale in 68 (-4) con sei birdie e due bogey. A un giro dal termine dopo una rimonta con otto birdie (64, -8, miglior score di giornata) Yu Liu aveva un colpo di vantaggio sulle due rivali che però l’hanno costretta allo spareggio entrambe con un birdie sull’ultima buca.

Erano in campo quattro tra le prime dieci del ranking mondiale. Tre hanno terminato in alta classifica: l’inglese Georgia Hall (n. 10), sesta con 279 (-9) alla pari con Lauren Hartlage e con la thailandese Natthakritta Vongtaveelap, la canadese Brooke M. Henderson (n. 7), 11ª con 281 (-7), a segno due volte nella gara (2018-2019), e la francese Celine Boutier (n. 8), 13ª con 282 (-6). Mai in partita la coreana Hyo Joo Kim (n. 9), che difendeva il titolo, 48ª con 289 (+1)

A Grace Kim è andato un assegno di 300.000 dollari su un montepremi di 2.000.000 di dollari.

Nella foto: Roberta Liti

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube