fbpx

LPGA: Cydney Clanton all’attacco, out Giulia Molinaro

clanton-cydney
  17 Marzo 2018 News
Condividi su:

Giulia Molinaro, 91ª con 146 (73 73, +2) colpi, è uscita al taglio nella Bank of Hope Founders Cup sul percorso del Wildfire Golf Club (par 72) al JW Marriott Phoenix Desert Ridge Resort & Spa di Phoenix in Arizona.

Nuova leader con 135 (68 67, -9) è  Cydney Clanton, 29 anni e nessun titolo nel circuito, salita al vertice con un eagle, quattro birdie e un bogey per il 67 (-5) che le ha dato un colpo di margine su Marina Alex, sulla thailandese Ariya Jutanugarn, sulla colombiana MariaJo Uribe e sulla francese Karine Icher, un vetta dopo un turno con la coreana Chella Choi, scivolata al 13° posto con 139 (-5).

Al sesto con 137 (-7) Mo Martin e Jessica Korda e all’ottavo con 138 (-6) Michelle Wie insieme ad altre quattro concorrenti. Non hanno più chances di competere per il titolo la svedese Anna Nordqvist, campionessa uscente, e la coreana Amy Yang, 39.e con 142 (-2), e sono andate fuori gioco la canadese Brooke M. Henderson e la sudafricana Ashleigh Buhai, vincitrice la scorsa settimana dell’Investec South African Women’s Open (Ladies European Tour). 73.e con 144 (par), out per un colpo, e la neozelandese Lydia Ko, 91ª con 147 (+3), che non riesce più a trovare la condizione che l’aveva portata fino allo scorso anno sul trono mondiale.

Giulia Molinaro ha realizzato il secondo 73 (+1) consecutivo con due birdie, un bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 1.500.000 dollari. (Nella foto: Cydney Clanton)

 

I RISULTATI