fbpx

LETAS: Yubol a sorpresa, Manzalini ottava

  16 Luglio 2022 News
Condividi su:

Vittoria a sorpresa della thailandese Arpichaya Yubol con 206 (71 68 67, -10) colpi nel Trust Golf Links Series – The Musselburgh GC. Non era tra le favorite, ma con un gran 67 (-5, otto birdie, tre bogey) nel giro finale, miglior score di giornata, è risalita dalla seconda posizione e ha fatto letteralmente il vuoto lasciando a cinque colpi la tedesca Patricia Isabel Schmidt e la dilettante olandese Lauren Holmey (211, -5), quest’ultima già vincitrice in stagione.

Sul percorso del The Musselburgh GC, a Edimburgo in Scozia, hanno offerto buone prestazioni Clara Manzalini, ottava con 216 (71 72 73, par), Lucrezia Colombotto Rosso, 14ª con 220 (76 70 74, +4), e la neopro Sara Berselli, 25ª con 226 (78 74 74, +10), che hanno preceduto l’amateur Alessia Fornara, 34ª con 229 (78 77 74, +13), e Martina Flori, 43ª con 234 (76 79 79, +18). Si è ritirata l’altra dilettante Caterina Tatti.

Deluse la thailandese Chanettee Wannasaen, reduce dal successo nel Trust Golf Links Series – Ramside Hall GC in Inghilterra, quarta con 212 (-4), e soprattutto la tedesca Chiara Noja, quinta con 213 (-3), la quale in vetta al termine del secondo round sperava di cogliere il suo secondo titolo stagionale e di rafforzare la leadership nell’ordine di merito, che comunque ha conservato.

Clara Manzalini ha ottenuto il suo miglior piazzamento nelle quattro gare disputate da proette, con le precedenti terminate al 24°, 12° e 15° posto. Ha girato in 73 (-1) colpi con quattro birdie e cinque bogey.

Lucrezia Colombotto Rosso ha dato un altro segnale importante nell’ottica di accedere alle posizioni della money list che portano sul Ladies European Tour. Con il 74 (+2) a chiudere (due birdie, quattro bogey) è andata a premio per l’ottava volta in altrettante gare disputate. E’ il secondo miglior risultato dopo il successo nel Terre Blanche Ladies Open Open, mentre nelle altre occasioni è terminata tra il 23° e il 41° posto. Un 74 (+2) anche per Sara Berselli con un birdie e tre bogey. Arpichaya Yubol è stata gratificata con un assegno di 6.400 euro su un montepremi di 40.000 euro.

Nella foto: Clara Manzalini