fbpx

LET: Valentine Derrey vince il Turkish Airlines Luna e Rigon al 33° posto

  11 Maggio 2014 News
Condividi su:

Diana Luna (76 75 73) e Margherita Rigon (76 72 76) si sono classificate al 33° posto con 224 (+5) colpi, Veronica Zorzi al 38° con 225 (76 73 76, +6), e Stefania Croce al 44° con 226 (72 80 74, +7) nel Turkish Airlines Ladies Open. Il torneo del Ladies European Tour disputato sul percorso del National Golf Club (par 73), a Belek in Turchia, e ridotto da 72 a 54 buche per l’impossibilità di giocare nella seconda giornata quando il campo è stato allagato da una forte e continua pioggia, è stato vinto con 212 colpi (73 69 70) dalla francese Valentine Derrey (nella foto), 27enne parigina, che ha conseguito il primo successo in carriera precedendo la danese Malene Jorgensen (214, -5) e l’inglese Charley Hull (215, -4). In quarta posizione con 216 (-3) la russa Maria Balikoeva e la scozzese Vikki Laing, in sesta con 217 (-2) l’inglese Sophie Walker e la ceca Klara Spilkova, leader dopo due giri e affondata con un 78 (+5), pagando tributo all’inesperienza e ai suoi vent’anni. La Derrey ha marciato sicura con quattro birdie e un bogey per il 70 (-3) vincente, mentre la Jorgensen ha iniziato malissimo con un bogey e un doppio bogey e poi ha impiegato il resto delle buche per recuperare il par con tre birdie (73). Per la Luna 73 colpi con due birdie e due bogey, per la Rigon 76 (+3) con tre bogey. Anche per la Zorzi 76 con un birdie e quattro bogey e per la Croce 74 (+7) con quattro birdie e cinque bogey. Non hanno superato il taglio, caduto a 152 (+6),  Elisabetta Bertini, 96ª con 158 (76 82, +12), Sophie Sandolo, 106ª con 160 (77 83, +14), e Stefania Avanzo, 118ª con 163 (82 81, +17).   Secondo giro – La ceca Klara Spilkova, venti anni nel prossimo dicembre, leader con 139 colpi (69 70, -7) proverà a cogliere il primo titolo nel Ladies European Tour iniziando con un colpo di vantaggio sulla scozzese Vikki Laing (140, -6) il giro finale del Turkish Airlines Ladies Open sul tracciato del National Golf Club (par 73), a Belek in Turchia. La gara è stata ridotta da 72 a 54 buche per l’impossibilità di giocare nella seconda giornata quando il campo è stato allagato da una forte e continua pioggia. Sono dopo metà classifica Margherita Rigon, 30ª con 148 (76 72, +2), Veronica Zorzi, 35ª con 149 (76 73, +3), Diana Luna, 53ª con 151 (76 75, +5) e Stefania Croce, 56ª con 152 (72 80, +8). Out al taglio, caduto a 152,  Elisabetta Bertini, 96ª con 158 (76 82, +12), Sophie Sandolo, 106ª con 160 (77 83, +14), e Stefania Avanzo, 118ª con 163 (82 81, +17). Hanno buone possibilità di raggiungere il successo anche la danese Malene Jorgensen, terza con 141 (-5), la francese Valentine Derrey, quarta con 142 (73 69, -4), la finlandese Krista Bakker, l’inglese Charley Hull e la scozzese Heather MacRae, quinte con 143 (-3). La Spilkova si è espressa con un 70 (-3) dovuto a cinque birdie e a due bogey, per la Rigon 72 (-1) colpi con tre birdie e due bogey, per la Zorzi 73 (par) con due birdie e due bogey, per la Luna 75 (+2) con due birdie e quattro bogey  per la Croce 80 (+7) con un birdie e otto bogey. Il montepremi è di 250.000 euro.   Seconda giornata – La pioggia torrenziale con conseguente allagamento del campo, ha impedito il gioco nella seconda giornata del Turkish Airlines Ladies Open, il torneo con il quale è ripreso il Ladies European Tour, dopo due mesi di pausa, sul tracciato del National Golf Club (par 73), a Belek in Turchia. Il torneo sarà ridotto da 72 a 54 buche, con il secondo giro che si effettuerà domani, sabato, con il rischio di piogge occasionali e con il terzo domenica, in cui è previsto bel tempo, al quale saranno ammesse le partecipanti che avranno superato il taglio, ossia le prime 60 classificate e alle pari merito al 60° posto. Si ripartirà con Heather MacRae, 31enne scozzese di Stirling senza titoli nel circuito, in vetta con 67 (-6) colpi seguita con 68 (-5) dalla francese Gwladys Nocera e dalla danese Malene Jorgensen e con 69 (-4) dalla svedese Mikaela Parmlid e dalla ceca Klara Spilkova. Al 14° posto con 72 (-1) Stefania Croce, al 47° con 76 (-3) Margherita Rigon, Diana Luna, Veronica Zorzi ed Elisabetta Bettini, al 65° con 77 (+4) Sophie Sandolo e al 114° con 82 (+9) Stefania Avanzo. Il montepremi è di 250.000 euro.   Prima giornata – Stefania Croce, nella foto, 14ª con 72 (-1) colpi, ha ottenuto il miglior score tra le sette italiane impegnate nel Turkish Airlines Ladies Open, il torneo con il quale è ripreso il Ladies European Tour, dopo due mesi di pausa, sul tracciato del National Golf Club (par 73), a Belek in Turchia. Ha preso il comando con 67 (-6) Heather MacRae, 31enne scozzese di Stirling senza successi nel circuito. Sono a metà classifica Margherita Rigon, Diana Luna, Veronica Zorzi ed Elisabetta Bettini, 47.e con 76 (-3), ha un colpo in più Sophie Sandolo, 65ª con 77 (+4), ed è in forte ritardo Stefania Avanzo, 114ª con 82 (+9). La MacRae è seguita con 68 (-5) dalla francese Gwladys Nocera e dalla danese Malene Jorgensen e con 69 (-4) dalla svedese Mikaela Parmlid e dalla ceca Klara Spilkova. Al sesto posto con 70 (-3) l’inglese Charley Hull e la dilettante transalpina Mathilda Cappeliez e all’ottavo con 71 (-2) la gallese Sahra Hassan, l’inglese Rebecca Hudson, la scozzese Vikki Laing, la finlandese Krista Bakker, la filippina Mia Piccio e la danese Nicole Broch Larsen. Non hanno brillato la sudafricana Lee-Anne Pace, 43ª con 75 (+2), la svedese Sophie Gustafson, 93ª con 80 (-7), e l’inglese Melissa Reid, 106ª con 81 (+8). La MacRae ha segnato sette birdie e un bogey, la Croce tre birdie e due bogey. Per la Rigon tre birdie e sei bogey; per la Luna un birdie e quattro bogey; per la Zorzi due birdie, tre bogey e un doppio bogey; per la Bertini tre birdie, quattro bogey e un doppio bogey; per la Sandolo tre birdie e sette bogey; per la Avanzo un birdie, sei bogey e un “8” alla buca 18 (par 4). Il montepremi è di 250.000 euro.   Prologo – Dopo due mesi di stop, seguito alle prime gare in Nuova Zelanda, Australia e in Oriente, riprende il Ladies European Tour, che comunque proseguirà fino a giugno con un calendario senza molti impegni. E’ in programma il Turkish Airlines Ladies Open (8-11 maggio) sul tracciato del National Golf Club, a Belek in Turchia, con la partecipazione di sette giocatrici italiane: Diana Luna, Veronica Zorzi, Stefania Croce, Margherita Rigon, Sophie Sandolo, Elisabetta Bertini e Stefania Avanzo. Difficile valutare le condizioni di forma delle concorrenti, tuttavia accampano un ruolo da protagoniste, oltre alla Luna e alla Zorzi, le inglesi Charley Hull e Melissa Reid, le sudafricane Lee-Anne Pace e Stacy Lee Bregman, le francesi Gwladys Nocera. Sophie Giquel e Jade Schaeffer, le svedesi Linda Wessberg e Camilla Lennarth, la danese Malene Jorgensen, le thailandesi Nontaya Srisawang e Titiya Plucksataporn, la statunitense Beth Allen, l’australiana Bree Arthur e tre veterane di peso, le inglesi Laura Davies e Trish Johnson e la svedese Sophie Gustafson. Il montepremi è di 250.000 euro.   I risultati