fbpx

LET: Catriona Matthew profeta in patria Stefania Croce 21ª

  01 Settembre 2013 News
Condividi su:

La scozzese Catriona Matthew è stata profeta in patria e ha vinto con 208 colpi (71 67 70, -8) l’Aberdeen Asset Management Ladies Scottish Open (Ladies European Tour) disputato sul percorso dell’Archerfield Links GC (par 72) a Dirleton, in Scozia. La 44enne di Edimburgo, una delle protagoniste della squadra europea, di cui ha fatto parte anche Giulia Sergas, vincitrice della Ryder Cup, ha colto il quinto titolo nel circuito lasciando a due lunghezze l’inglese Hannah Burke (210, -6). Ben distanziate tutte le altre a iniziare dall’inglese Holly Clyburn, terza con 218 (+2) a ben dieci colpi dalla vincitrice. Al quarto posto con 219 (+3) le scozzesi Carly Booth e Pamela Pretswell, al sesto con 220 (+4) la sudafricana Stacy Lee Bregman, le australiane Rebecca Artis e Stephanie Na, la francese Anne-Lise Caudal, la svedese Camilla Lennarth e la scozzese Heather MacRae. La migliore delle italiane è stata Stefania Croce, 21ª con 223 (74 76 73, +7), quindi Veronica Zorzi, 34ª con 225 (72 79 74, +9), e Diana Luna, 52ª con 231 (75 75 81, +15). La Matthew, alla quale sono andati 31.536 euro su un montepremi di 220.000 euro, ha concluso la sua corsa vittoriosa con un 70 (-2) dovuto a cinque birdie, un bogey e un doppio bogey. Per la Croce 73 (+1) colpi con due birdie, un bogey e un doppio bogey; per la Zorzi 74 (+2) con tre birdie e cinque bogey; per la Luna giornata da dimenticare con un 81 (+9) frutto di due birdie, sette bogey e due doppi bogey. E’ uscita al taglio Margherita Rigon, 63ª con 155 (75 80, +11). Secondo giro – La scozzese Catriona Matthew, una delle protagoniste della squadra europea, di cui ha fatto parte anche Giulia Sergas, vincitrice della Ryder Cup, è volata dall’ottavo al primo posto con 138 colpi (71 67, -6), grazie a un 67 (-5), nel torneo di casa che tiene molto a vincere, ossia l’Aberdeen Asset Management Ladies Scottish Open (Ladies European Tour) in svolgimento sul percorso dell’Archerfield Links GC (par 72) a Dirleton, in Scozia. Nel turno conclusivo avrà da gestire tre colpi di margine sulle immediate inseguitrici, l’inglese Liz Young e la francese Anne-Lise Caudal (141, -3). Poche chances di rientrare nella corsa al titolo per la tedesca Ann-Kathrin Lindner e per l’inglese Hannah Burke, quarte con 142 (-2), per la spagnola Maria Hernandez e per l’australiana Stephanie Na, seste con 143 (-1). Fuori gioco la transalpina Cassandra Kirkland, 13ª con 146 (+2), leader dopo 18 buche e penalizzata da un 78 (+6). Sono nella seconda parte della graduatoria Diana Luna (75 75) e Stefania Croce (74 76), 38.e con 150 (+6), Veronica Zorzi, 43ª con 151 (72 79, +7), che era dodicesima dopo un giro, e Margherita Rigon, 63ª con 155 (75 80, +11). Il montepremi è di 220.000 euro. Primo giro – La francese Cassanda Kirkland ha iniziato a comando con 68 (-4) colpi l’Aberdeen Asset Management Ladies Scottish Open (Ladies European Tour) sul percorso dell’Archerfield Links GC (par 72) a Dirleton, in Scozia. La seguono con 69 (-3) la connazionale Anne-Lise Caudal, la sudafricana Lee-Anne Pace e l’inglese Trish Johnson e con 70 (-2) la ceca Klara Spilkova, la scozzese Heather MacRae e l’inglese Emily Taylor. All’ottavo posto con 71 (-1) la scozzese Catriona Matthew, una delle protagoniste della squadra europea, di cui ha fatto parte anche Giulia Sergas,  vincitrice della Ryder Cup Ha dato una ulteriore prova della sua buona condizione di forma Veronica Zorzi, 12ª con 72 (par, con tre birdie, un bogey e un doppio bogey), mentre sono a metà classifica Stefania Croce, 26ª con 74 (+2), Margherita Rigon e Diana Luna, 40.e con 75 (+3). Era iscritta al torneo, ma non è entrata nel field di 70 concorrenti Sophie Sandolo. Il montepremi è di 220.000 euro. Prologo – Diana Luna, Veronica Zorzi, Stefania Croce, Margherita Rigon e Sophie Sandolo tornano in campo nel Ladies European Tour, che riprende dopo tre settimane di pausa. Si disputa l’Aberdeen Asset Management Ladies Scottish Open (30 agosto-1 settembre, 54 buche) sul percorso dell’Archerfield Links GC a Dirleton, in Scozia. Molto attesa alla prova Diana Luna, che nel torneo precedente, l’Honma Pilsen Golf Masters nella Repubblica Ceca, è giunta seconda a un solo colpo dalla vincitrice, la tedesca Ann-Kathrin Lindner, ma anche Veronica Zorzi non è stata da meno con il suo sesto posto. Le due azzurre saranno tra le favorite dell’evento insieme alle inglesi Melissa Reid e Florentyna Parker, alle francesi Gwlady Nocera e Cassandra Kirkland, alle sudafricane Lee-Anne Pace, Ashleigh Simon e Stace Lee Bregman, all’australiana Stacy Keating, alla thailandese Nontaya Srisawang e alla scozzese Catriona Matthew, che ha fatto parte della squadra europea vincitrice dell’ultima Solheim Cup. Il montepremi è di 220.000 euro.   I risultati