fbpx

LET Access: vince

  01 Maggio 2015 News
Condividi su:

Elisabetta Bertini (nella foto) ha recuperato alcune posizioni nel finale e si è classificata 24ª con 216 colpi (71 75 70, +6) nel Ribeira Sacra Patrimonio de la Humanidad International Ladies Open, torneo del LET Access, il secondo circuito femminile europeo, conclusosi sul percorso dell’Augas Santas Balneario & Golf Resort (par 70), a Lugo in Spagna.

  Hanno dominato le spagnole, ma a vincere è stata la scozzese Michele Thomson, rivenuta con un 66 (-4) per uno score di 204 colpi (69 69 66, -6), che ha sorpassato la dilettante iberica Luna Sobron, leader per due turni e terminata al secondo posto con 208 (-2) insieme alle connazionali Maria Palacios e Natalia Escuriola (am) e alla finlandese Sanna Nuutinen.  Al sesto con 210 (par) l’altra spagnola Maria Beautell, l’inglese Abbey Gittings e l’olandese Anne Van Dam.   La Thompson, che ha ricevuto 5.634 euro su un montepremi di 35.000 euro, ha concluso la sua corsa con quattro birdie, senza bogey. La Bertini, risalita dalla 39ª piazza, ha segnato 70 (par) colpi con sei birdie, due bogey e due doppi bogey. Sono uscite al taglio, caduto a 146 (+6): Martina Migliori (77 73) e Vittoria Valvassori (74 76) 61.e con 150 (+10), Stefania Avanzo 73ª con 151 (77 76, +11), Chiara Brizzolari 80ª con 152 (77 75, +12), Laura Sedda (77 76) e Alessandra Averna (74 79) 81.e con 153 (+13) e Alessandra Braida 93ª con 155 (81 74, +15).   Secondo giroElisabetta Bertini, 39ª con 146 (71 75, +6), è l’unica italiana rimasta in gara nel Ribeira Sacra Patrimonio de la Humanidad International Ladies Open, torneo del LET Access, il secondo circuito femminile europeo, in svolgimento sul percorso dell’Augas Santas Balneario & Golf Resort (par 70), a Lugo in Spagna.   Ha mantenuto il comando con 135 colpi (65 70, -5) la forte dilettante iberica Luna Sobron inseguIta con 137 (-3) dalla connazionale Maria Palacios. Al terzo posto con 138 (-2) l’olandese Anne Van Dam, la finlandese Krista Bakker e la scozzese Michele Thomson, al sesto con 139 (-1) l’altra dilettante spagnola Natalia Escuriola e la finlandese Sanna Nuutinen.   Sono uscite al taglio, caduto a 146: Martina Migliori (77 73) e Vittoria Valvassori (74 76) 61.e con 150 (+10), Stefania Avanzo 73ª con 151 (77 76, +11), Chiara Brizzolari 80ª con 152 (77 75, +12), Laura Sedda (77 76) e Alessandra Averna (74 79) 81.e con 153 (+13) e Alessandra Braida 93ª con 155 (81 74, +15). Il montepremi è di 35.000 euro.   Primo giro – La forte dilettante iberica  Luna Sobron ha girato in 65 colpi (-5, con sei birdie e un bogey) e ha preso il comando nel Ribeira Sacra Patrimonio de la Humanidad International Ladies Open, torneo del LET Access, il secondo circuito femminile europeo. Sul percorso dell’ Augas Santas Balneario & Golf Resort (par 70), a Lugo in Spagna, la Sobron ha due colpi di vantaggio sulla connazionale Mireia Prat e sull’inglese Kiran Matharu (67, -3), tre sulla tedesca Isi Gabsa (68, -2) e quattro sulla scozzese Michele Thomson e sulle olandesi Anne Van Dam e Joyce Chong (69, -1).   E’ al 19° posto con 71 (+1) Elisabetta Bertini, mentre sono oltre la linea del taglio le altre sette italiane partecipanti: Vittoria Valvassori e Alessandra Averna, 47.e con 74 (+4), Stefania Avanzo, 57ª con 75 (+5), Laura Sedda, Chiara Brizzolari e Martina Migliori, 79.e con 77 (+7), e Alessandra Braida, 96ª con 81 (+11). Il montepremi è di 35.000 euro.   Prologo – Il LET Access, secondo circuito femminile europeo, dopo l’apertura in Francia prosegue in Spagna con il Ribeira Sacra Patrimonio de la Humanidad International Ladies Open (29 aprile-1 maggio, 54 buche) sul percorso dell’Augas Santas Balneario & Golf Resort, a Lugo.   Otto le italiane in gara: Vittoria Valvassori, Alessandra Averna, Alessandra Braida, Stefania Avanzo, Laura Sedda, Elisabetta Bertini, Chiara Brizzolari e Martina Migliori.   Al via anche le svizzere Fabien In-Albon, Anais Maggetti e Caroline Rominger, la francese Astrid Vayson de Pradenne, le spagnole Carmen Alonso e Virginia Espejo, l’olandese Anne Van Dam e la finlandese Sanna Nuutinen. Il montepremi è di 35.000 euro.   I risultati