fbpx

LET Access in Norvegia vince Marianne Skarpnord

  07 Luglio 2012 News
Condividi su:

LET ACCESS: TITOLO A MARIANNE SKARPNORD – La norvegese Marianne Skarpnord, giocatrice del LET, grande favorita della gara e vincitrice dell’Open d’Italia nel 2009, si è imposta con 212 colpi (73 66 73) nel Ladies Norwegian Challenge, settima delle tredici prove in cui articola il LET Access, secondo circuito femminile europeo, svoltasi all’Hauger GC di Oslo, in Norvegia. Al secondo posto con 217 la dilettante svedese Daniela Holmqvist, al terzo con 218 l’inglese Rachel Bell, quindi ancora due svedesi, Maria Ohlsson (219) e l’altra amateur Camilla Lennarth (221). Sono uscite al taglio le tre italiane in gara: Matia Maffiuletti, 72ª con 158 (81 77, +14), Laura Sedda, 84ª con 161 (80 81, +17), e Martina Migliori, 100ª con 167 (84 83, +23)

Secondo giro– Matia Maffiuletti, 72ª con 158 (81 77, +14), Laura Sedda, 84ª con 161 (80 81, +17), e Martina Migliori, 100ª con 167 (84 83, +23) sono uscite al taglio nel Ladies Norwegian Challenge, settima delle tredici prove in cui articola il LET Access, secondo circuito femminile europeo, che si sta svolgendo all’Hauger GC di Oslo, in Norvegia.

 

E’ passata a condurre con 139 (73 66, 5) la norvegese Marianne Skarpnord, giocatrice del LET, grande favorita della gara e vincitrice dell’Open d’Italia nel 2009. Al secondo posto con 142 (-2) la dilettante svedese Camilla Lennarth, leader dopo un turno, al terzo con 144 (par) l’inglese Rachel Bell e la svedese Maria Ohlsson, al quinto con 145 (+1) l’irlandese Danielle McVeigh e la svedese Jessica Karlsson.  Il montepremi è di 25.000 euro.

 

  Primo giro – La dilettante svedese Camilla Lennarth guida con 68 colpi (-4) il Ladies Norwegian Challenge, settima delle tredici prove in cui articola il LET Access, secondo circuito femminile europeo. Sul percorso dell’Hauger GC di Oslo, in Norvegia, la seguono con 71 (-1) le connazionali Malin Lundberg e Daniela Holmqvist, anche loro amateur, e con 72 (par) la scozzese Pamela Pretswell, la svedese Christine Hallstrom e le norvegesi Caroline Martens e Leslie Hagen (am). L’attesa norvegese Marianne Skarpnord, vincitrice nel 2009 dell’Open d’Italia, è in ottava posizione con 73 (+1). Sono oltre la linea del taglio le tre italiane in gara: Laura Sedda, 79ª con 80 (+89, Matia Maffiuletti (nella foto), 88ª con 81 (+8), e Martina Migliori, 102ª con 84 (-12). Il montepremi è di 25.000 euro.   Prologo – Matia Maffiuletti, Laura Sedda e Martina Migliori scenderanno in campo all’Hauger GC di Oslo, in Norvegia, per la disputa del Ladies Norwegian Challenge (4-6 luglio), settima delle tredici prove in cui articola il LET Access, secondo circuito femminile europeo. Indiscussa stella del torneo sarà la norvegese Marianne Skarpnord, due successi nel circuito maggiore tra cui quello nell’Open d’Italia del 2009, ma meritano credito nella corsa al titolo quattro vincitrici stagionali: l’altra norvegese Cecilie Lundgreen, la francese Marion Ricordeau, la dilettante scozzese Pamela Pretswell e la russa Anastasia Kostina. Altre possibili protagoniste la danese Julie Tvede, la transalpina Melodie Bourdy e la norvegese Caroline Martens. Il montepremi è di 25.000 euro.   I risultati