fbpx

LET Access: Anne Van Dam vince in Finlandia Sophie Sandolo 13ª

Sophie Sandolo
  30 Agosto 2015 News
Condividi su:

Sophie Sandolo, 13ª con 218 colpi (73 75 70, +5),  nella foto, e Margherita Rigon, 16ª con 219 (72 76 71, +6), hanno fatto un buon rodaggio, in attesa che riprenda il Ladies European Tour, nel HLR Golf Academy Open, torneo del LET Access – il secondo circuito femminile continentale – che si è svolto all’Hillside Golf Club (par 71) di Vihti in Finlandia. Al 42° posto con 224 (72 75 77, +11) Stefania Avanzo

Ha vinto, come era prevedibile, l’olandese Anne Van Dam (207 – 72 62 73, -6), che si è concessa il lusso di un giro finale al piccolo trotto (73, +2), avendolo cominciato con ben otto colpi di vantaggio sulle prime inseguitrici. Si sono assottigliati a tre, ma sono stati più che sufficienti per firmare il primo titolo nel circuito lasciandosi alle spalle la svedese Johanna Gustavsson (210, -3). Al terzo posto con 212 (-1) la finlandese Ursula Wikstrom e la sudafricana Melissa Eaton e al quinto con 213 (par) la tedesca Isi Gabsa. Sono rimaste fuori al taglio, caduto a 149 (+7): Elisabetta Bertini, 76ª con 155 (78 77, +13), Francesca Cuturi, 88ª con 157 (80 77, +15), e Alessandra Braida, 106ª con 162 (83 79, +20).   Secondo giro Stefania Avanzo, 24ª con 147 (72 75, +5), Sophie Sandolo (73 75) e Margherita Rigon (72 76), 37.e con 148 (+6) sono rimaste in gara nel HLR Golf Academy Open, torneo del LET Access – il secondo circuito femminile continentale – in svolgimento all’Hillside Golf Club (par 71) di Vihti in Finlandia.   Ha fatto il vuoto l’olandese Anne Van Dam (134 – 72 62, -8), che grazie a una volata in 62 (-9) inizierà il giro conclusivo con un margine di ben otto colpi sull’inglese Kym Larratt e sulla dilettante finlandese Petra Salko (142, par), In quarta posizione con 143 (+1) la svedese Johanna Gustavsson, la norvegese Rachel Raastad, l’austriaca Sarah Schober e la finlandese Ursula Wikstrom.   Sono rimaste fuori al taglio, caduto a 149 (+7): Elisabetta Bertini, 76ª con 155 (78 77, +13), Francesca Cuturi, 88ª con 157 (80 77, +15), e Alessandra Braida, 106ª con 162 (83 79, +20). Il montepremi è di 35.000 euro.   Primo giro – Margherita Rigon e Stefania Avanzo occupano l’undicesima piazza con 72 (+1) colpi nel HLR Golf Academy Open, torneo del LET Access – il secondo circuito femminile continentale – in svolgimento all’Hillside Golf Club (par 71) di Vihti in Finlandia. Padrone di casa al proscenio con Elina Nummenpaa, leader con 68 (-3), e con la dilettante Petra Salko, seconda con 69 (-2) alla pari con l’inglese Annabel Dimmock e con l’islandese Valdis Thora Jonsdottir. Quinta con 70 (-1) un’altra islandese, Olafia Kristinsdottir.   Al 24° posto con 73 (+2) Sophie Sandolo, che come la Rigon sta facendo rodaggio in attesa che riprenda il Ladies European Tour, e in bassa graduatoria Elisabetta Bertini, 80ª con 78 (+7), Francesca Cuturi, 98ª con 80 (+9), e Alessandra Braida, 110ª con 83 (+12). Il montepremi è di 35.000 euro.   Prologo – In attesa che riprenda il Ladies European Tour, Margherita Rigon e Sophie Sandolo si mantengono in allenamento partecipando al HLR Golf Academy Open (28-30 agosto, 54 buche), torneo del LET Access – il secondo circuito femminile continentale – che ha luogo all’Hillside Golf Club di Vihti in Finlandia. Insieme a loro anche Elisabetta Bertini, Stefania Avanzo, Alessandra Braida e Francesca Cuturi.   Favorite le padrone di casa tra le quali riscuotono maggior credito Oona Vartiainen, Krista Bakker, Noora Tamminen, Sanna Nuutinen e Ursula Wikstrom, ma avranno la forte concorrenza della svedese Emma Nilsson, della scozzese Michele Thomson, delle inglesi Kim Larratt e Kiran Matharu, delle tedesche Isi Gabsa e Olivia Cowan, della francese Ariane Provot, vincitrice sabato scorso del Sölvesborg Ladies Open, e della dilettante spagnola Natalia Escuriola. Il montepremi è di 35.000 euro.   I risultati