fbpx

Nel German Girls Caterina Don termina terza

Caterina Don
  03 Giugno 2017 News
Condividi su:

Al Golf Club St. Leon-Rot, nella località tedesca da cui il circolo prende nome, a causa del maltempo non si è potuto disputare il terzo giro del German Boys Open e del German Girls Open e pertanto, ai fini del risultato finale, è divenuta valida la classifica del secondo turno.

Nel campionato femminile Caterina Don (nella foto) è terminata terza con 136 (67 69, -10) colpi affiancata dall’inglese Annabell Fuller e dalla svedese Julia Engstrom. Ha vinto la svedese Linn Grant con 134 (66 68, -12) davanti all’austriaca Emma Spitz (135, -11). All’11° posto con 140 (-6) Anna Zanusso (73 67), Clara Manzalini (71 69) e Alessia Nobilio (71 69), al 18° con 142 (-4) Emilie Alba Paltrinieri (73 69) e Letizia Bagnoli (72 70), al 24° con 143 (73 70, -3) Alessandra Fanali e al 48° con 146 (71 75, par) Maria Vittoria Corbi. Sono uscite al taglio Tasa Torbica, 56ª con 148 (76 72, +2), e Carolina Caminoli, 100ª con 168 (84 84, +22).

Il Trofeo delle Nazioni è stato vinto da Svezia 2 (273 – 136 137) che ha preceduto Svezia 1 (275). In terza posizione con 279 (140 139) Italia 2 (Don, Fanali, Caminoli) e in quinta con 281 (143 138) Italia 1 (Nobilio, Bagnoli, Paltrinieri). Le azzurre sono state assistite dall’accompagnatore Stefano Sardi e dall’allenatore Enrico Trentin.

Nel torneo maschile Jacopo Albertoni, nono con 141 (69 72, -3) colpi, è stato il migliore tra gli italiani. Al 30° posto con 144 (par) Giovanni Manzoni (69 75) e Massimiliano Campigli (69 75), al 36° con 145 (72 73, +1) Riccardo Leo, 36° con 145 (72 73, +1), e al 42° con 146 (74 72, +2) Julien Paltrinieri. Out al taglio Andrea Romano, 57° con 148 (73 75, +4), e Leonardo Novella, 74° con 151 (74 77, +7).

Il titolo è andato con 135 (69 66, -9) colpi al tedesco Falco Hanisch che ha superato il ceco Jiri Zuska (137, -7), lo svedese David Nyfjall e gli altri due giocatori di casa Jannik De Bruyn e Nick Bachem (139, -5).

Nel Trofeo delle Nazioni successo di Germania 1 (272 – 137 135) davanti a Danimarca 1 (279). All’11° posto con 287 (143 144) Italia 2 (Albertoni, Paltrinieri) e al 12° con 288 (138 150) Italia 1 (Manzoni, Campigli, Romano). Ha accompagnati il team l’allenatore Alessandro Bandini.

SECONDO GIRO – Al Golf Club St. Leon-Rot, nella località tedesca da cui il circolo prende nome, si concludono il German Boys Open e il German Girls Open.

Nel campionato femminile Caterina Don, terza con 136 (67 69, -10), nelle ultime diciotto buche sarà in corsa per il titolo. Rende due colpi alla svedese Linn Grant, leader con 134 (66 68, -12) e uno all’austriaca Emma Spitz (135, -11). Stesse chances della Don anche per l’inglese Annabell Fuller e per la svedese Julia Engstrom che l’affiancano. Sono all’11° posto con 140 (-6) Anna Zanusso (73 67), Clara Manzalini (71 69) e Alessia Nobilio (71 69), al 18° con 142 (-4) Emilie Alba Paltrinieri (73 69) e Letizia Bagnoli (72 70), al 24° con 143 (73 70, -3) Alessandra Fanali e al 49° con 146 (71 75, par) Maria Vittoria Corbi. Out Tasa Torbica, 56ª con 148 (76 72, +2), e Carolina Caminoli, 100ª con 168 (84 84, +22).

Il Trofeo delle Nazioni è stato vinto da Svezia 2 (273 – 136 137) che ha preceduto Svezia 1 (275). In terza posizione con 279 (140 139) Italia 2 (Don, Fanali, Caminoli) e in quinta con 281 (143 138) Italia 1 (Nobilio, Bagnoli, Paltrinieri). Le azzurre sono assistite dall’accompagnatore Stefano Sardi e dall’allenatore Enrico Trentin.

Nel torneo maschile Jacopo Albertoni inizierà il giro finale al nono posto con 141 (69 72, -3) colpi e hanno trovato spazio tra i 49 concorrenti ammessi al turno conclusivo Giovanni Manzoni (69 75) e Massimiliano Campigli (69 75), 30.i con 144 (par), Riccardo Leo, 36° con 145 (72 73, +1), e Julien Paltrinieri, 42° con 146 (74 72, +2). Sono rimasti fuori Andrea Romano, 57° con 148 (73 75, +4), e Leonardo Novella, 74° con 151 (74 77, +7).

Guida la graduatoria con 135 (69 66, -9) il tedesco Falco Hanisch che precede il ceco Jiri Zuska (137, -7), lo svedese David Nyfjall e gli altri due giocatori di casa Jannik De Bruyn e Nick Bachem (139, -5).

Nel Trofeo delle Nazioni successo di Germania 1 (272 – 137 135) davanti a Danimarca 1 (279). All’11° posto con 287 (143 144) Italia 2 (Albertoni, Paltrinieri) e al 12° con 288 (138 150) Italia 1 (Manzoni, Campigli, Romano). Con il team l’allenatore Alessandro Bandini.

 

PRIMO GIRO – Bell’inizio dei giocatori italiani impegnati nel German Boys Open e nel German Girls Open che si stanno disputando sul percorso de Golf Club St. Leon-Rot (par 72 boys, par 74 girls) nella località tedesca da cui il circolo prende nome.

Nel torneo maschile sono al quarto posto con 69 (-3) colpi Massimiliano Campigli, Giovanni Manzoni (nella foto) e Jacopo Albertoni, che rendono due colpi ai due leader con 67 (-5), Jiri Zuska della Repubblica Ceca e il tedesco Maximilian Reiß. Al terzo posto con 68 (-3) l’altro tedesco Nick Bachem. Al 36° posto con 72 (par) Riccardo Leo, al 48° con 73 (+1) Andrea Romano, al 60° cpm 74 (+2) Leonardo Novella e Julien Paltrinieri. Con il team l’allenatore Alessandro Bandini.

Nel campionato femminile Caterina Don è in terza posizione con 67 (-7) colpi preceduta con 66 (-8) dall’austriaca Emma Spitz e dalla svedese Linn Grant. Sono al 14° posto con 71 (-3) Alessia Nobilio, Maria Vittoria Corbi e Clara Manzalini, quindi al 21° con 72 (-2) Letizia Bagnoli, al 29° con 73 (-1) Emilie Alba Paltrinieri, Anna Zanusso e Alessandra Fanali, al 65° con 76 (+2) Tasa Torbica e al 98° con 84 (+10) Carolina Caminoli. Le azzurre sono assistite dall’accompagnatore Stefano Sardi e dall’allenatore Enrico Trentin.

Entrambi i tornei si disputano sulla distanza di 54 buche con taglio dopo 36 che lascerà in gara i primi 45 classificati e i pari merito al 45° posto.

 

PROLOGO – Le compagini azzurre Boys e le Girls azzurre saranno impegnate nel German Open (1-3 giugno), che si disputa sul percorso de Golf Club St. Leon-Rot nella località da cui il circolo prende nome in Germania. Nel torneo maschile scenderanno in campo Jacopo Albertoni, Massimiliano Campigli, Giovanni Manzoni, Julien Paltrinieri e Andrea Romano. Accompagna il team l’allenatore Alessandro Bandini.

Nel campionato femminile la formazione italiana sarà composta da Letizia Bagnoli, Carolina Caminoli, Caterina Don, Alessandra Fanali, Emilie Alba Paltrinieri e Alessia Nobilio. Accompagnatore Stefano Sardi, allenatore Enrico Trentin.

Entrambi i tornei si disputano sulla distanza di 54 buche con taglio dopo 36 che lascerà in gara i primi 45 classificati e i pari merito al 45° posto.

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube