fbpx

Le decisioni prese dal Consiglio Federale

  12 Luglio 2013 News
Condividi su:

Si è riunito ieri a Roma presso la sede di Viale Tiziano, 74 il Consiglio Federale della FIG. Queste le principali decisioni assunte e gli argomenti trattati: Comunicazioni del Presidente – Il Presidente ha riferito sulla sua recente trasferta all’Open di Francia e di un cordiale incontro avuto con il Presidente della PGAI Costantino Rocca. Ha poi rappresentato l’esigenza di contenere al massimo le spese in tutti i settori per far fronte alla difficile situazione di bilancio. Ha inoltre riferito che la Commissione Fiscalità del CONI, della quale fa parte, ha inviato ai membri del Consiglio Nazionale del CONI una Circolare che è stata trasmessa ai circoli. Golf Nazionale – E’ stato ascoltato il Presidente del Golf Nazionale SSD Avvocato Giampiero Tasco, il quale ha illustrato la situazione del bilancio semestrale e relazionato sulla gestione del circolo, dove sono quasi terminate le operazioni di conversione del tappeto erboso delle seconde nove buche. Affari Amministrativi e Tesseramento- Il Consiglio ha approvato la seconda variazione al Preventivo economico del 2013. Ha poi assunto dei provvedimenti amministrativi e le relative delibere.  E’ stato anche esaminato l’andamento del tesseramento, che evidenzia una leggera flessione nel numero degli iscritti rispetto alla stessa data dello scorso anno, dovuto alla situazione di crisi del paese ed alle difficoltà in cui versano alcuni Circoli. Il Consiglio, in considerazione della ripresa del progetto scuola da parte di alcuni Comitati Regionali, ha deliberato di concedere il tesseramento libero gratuito sino al 31 dicembre a tutti partecipanti e docenti dello stesso. E’ stato approvato un accordo di Fornitore con la società di autonoleggio Hertz, che prevede agevolazioni e sconti per tutti i tesserati. Open d’Italia e manifestazioni professionistiche – Il Presidente ed il consigliere Bulgheroni hanno aggiornato il Consiglio sulla situazione delle sponsorizzazioni dell’Open d’Italia in programma dal 19 al 22 settembre presso il Golf Club Torino. Il Presidente ha informato che la Giunta del CONI, riunitasi il giorno precedente, ha deliberato un contributo in favore della manifestazione. Alessandro Rogato e Barbara Zonchello, Presidente e Direttore del Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf, hanno poi riferito sugli aspetti organizzativi, logistici ed amministrativi dell’Open stesso. Settore Tecnico – Il Consiglio ha preso atto della composizione delle squadre attualmente impegnate nei Campionati europei a squadre rallegrandosi per il brillante primo posto della squadra boys nella qualificazione. Il Consiglio ha preso atto che la Giunta Nazionale del CONI nella sua ultima riunione ha deliberato il finanziamento di progetti federali tesi allo sviluppo e promozione dei settori giovanili, con riferimento alle discipline sportive inserite nel programma dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, incaricando il settore tecnico della FIG di predisporre al più presto un progetto idoneo. E’ poi stata presa nota delle relazioni delle trasferte delle squadre nazionali dilettanti e sulla partecipazione dei componenti la squadra nazionale professionisti ai tornei dei vari circuiti. Il Consiglio ha approvato i Bandi per i corsi di formazione per Superintendent, per assistenti professionisti e per addetti di segreteria e Direttori di golf presso la Scuola Nazionale di Golf. Ha anche stabilito di inviare una Circolare per incoraggiare i circoli a organizzare gare su 9 buche e a intraprendere tutte le iniziative utili a combattere il gioco lento. Impianti, affiliazioni e aggregazioni – Sono state approvate delle modifiche alla normativa per l’impiantistica dei percorsi di golf e del Regolamento Organico Federale, relativamente ai requisiti minimi dei campi pratica e dei campi promozionali, al fine di riconoscere e rendere omologabili anche i percorsi di Pitch & Putt, purché di almeno 6 buche, per l’omologazione standard dei percorsi promozionali. Il Consiglio ha poi preso atto dell’ampliamento del percorso del Golf Club Le Costiere ASD da 9 a 18 buche e ha deliberato l’affiliazione del Golf Club Boves ASD (Cn) e le aggregazioni del Golf Club Santa Maria Maggiore ASD (Vb), dell’Azienda Agricola I Galletti asd (Gr) e del Daunia Golf Club SSD a r.l. (Fg). Sono inoltre stati aggregati e contestualmente disaggregati i seguenti circoli: La Castelluccia Golf Club SSD (Rm) che subentra al La Castelluccia G.C. ASD e il Chia Sporting Club ASD (Ca) che subentra a far data dal perfezionamento della pratica al Golf Club Chia. E’ stato infine disaggregato il Golf Club Foggia ASD (Fg) per cessata attività. Settore Paralimpico – Il Consiglio ha preso atto che la Federazione ha inoltrato domanda di riconoscimento al Comitato Nazionale Paralimpico ed alla European Disabled Golf Association. E’ stata nominata una Commissione organizzativa presieduta dal Consigliere federale referente Giovanni Paolo Risso così composta: Laura Benazzo,Danilo Redaelli, Pier Federico Rocchetti e e Fabrizio Pagliettini. Delegati Provinciali – Il Consiglio su proposta del Delegato Regionale del Friuli Venezia Giulia ha nominato delegati provinciali: Francesco Brosolo (Udine), Roberto Tassi (Trieste), Giuseppe Puggina (Gorizia) e Romeo Antoniolli (Pordenone).